Bisfenolo A esposizione legata ad un aumentato rischio di futura insorgenza di malattie cardiache

Giugno 3, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il bisfenolo A (BPA) è una sostanza chimica controverso ampiamente utilizzato nell'industria delle materie plastiche. Un nuovo studio ha seguito le persone in un periodo di tempo di 10 anni e dimostra che le persone sane con concentrazioni più elevate di BPA nelle urine avevano una maggiore probabilità di sviluppare successivamente la malattia di cuore. Ma i ricercatori "non possono essere certi che il BPA è direttamente responsabile" - più ricerca necessaria per determinare se il collegamento è causale.

Lo studio è stato condotto da ricercatori del Peninsula College di Medicina e Odontoiatria, l'Università di Exeter e il Centro europeo per l'ambiente e la salute umana, in collaborazione con l'Università di Cambridge. L'analisi è stata finanziata dalla British Heart Foundation. Il documento è stato pubblicato online in circolazione - un ufficiale della American Heart Association.

Il team di ricerca aveva già identificato il legame tra BPA e l'aumento del rischio di malattie cardiovascolari, utilizzando due set di dati degli Stati Uniti, che sono istantanee in modo efficace nel tempo. I dati precedenti hanno mostrato una correlazione tra l'esposizione al BPA e malattie cardiovascolari, ma non potrebbero aiutare i ricercatori a prevedere come l'esposizione alla sostanza chimica possa incidere sulla salute futura.




Lo studio più recente utilizza i dati della European Prospective Investigation of Cancer (EPIC) a Norfolk, Regno Unito, uno studio di popolazione a lungo termine condotto dalla University of Cambridge, sostenuto dal Medical Research Council e Cancer Research UK. E 'la prima volta che i dati è stato utilizzato per stabilire un legame tra l'esposizione al BPA e futura insorgenza di malattie cardiovascolari.

L'urina di studio rispetto misure di BPA da 758 intervistati inizialmente sani studio EPIC che in seguito hanno sviluppato malattie cardiovascolari e 861 intervistati rimasti malattie cardiache gratuito. I risultati dello studio mostrano che coloro che hanno sviluppato malattie cardiache tendevano ad avere più elevati concentrazioni urinarie di BPA all'inizio del periodo di 10 anni. L'entità dell'effetto è molto difficile stimare dato che solo un campione di urina da ogni partecipante era disponibile per testare all'inizio dei 10 anni di follow-up.

Il professor David Melzer della Peninsula Medical School, che ha guidato il team, ha dichiarato: "Questo studio rafforza il legame statistico tra BPA e malattie cardiache, ma non possiamo essere certi che il BPA è direttamente responsabile Ora è importante che le agenzie governative organizzano. prove di sicurezza stile farmaco di BPA negli esseri umani, tutte le informazioni di base su come BPA si comporta nel corpo umano è ancora sconosciuta. "

Professor Tamara Galloway dell'Università di Exeter, senior autore sulla carta, ha detto:. "Se BPA stesso è direttamente responsabile di questo aumento di rischio, la dimensione dell'effetto è difficile da stimare, tuttavia, si aggiunge alla prova che BPA può essere un membro aggiuntivo per il rischio di malattia di cuore a fianco dei principali fattori di rischio, quali il fumo, pressione alta e colesterolo alto. "

BPA è uno dei più alti di sostanze chimiche di volume di produzione di tutto il mondo. La popolazione mondiale è esposta a BPA principalmente attraverso alimenti confezionati e bevande, ma anche attraverso l'acqua potabile, i sigillanti dentali, l'esposizione alla pelle e l'inalazione di polvere domestica.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha