Breast Cancer Milieu: Progression, Tamoxifen sensibilità e Reversion DNA

Aprile 19, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il microambiente cellulare può influenzare il cancro al seno in un numero di modi. Sintesi di tre articoli pubblicati in American Journal of Pathology descrivono i progressi nella nostra comprensione della progressione del cancro al seno, le cellule locali che influenzano la sensibilità tamoxifene, e reversione epigenetica del DNA cancro al seno.

Progressione del cancro al seno

I ricercatori hanno identificato la perdita di Fiblin-2 come un marcatore di progressione del cancro al seno in quanto la proteina è espressa dalle cellule normali del seno, ma ha perso in linee cellulari di cancro al seno e tumori al seno invasivi. Ad ulteriore conferma dell'effetto anti-invasione fibulin-2, reintroduzione della proteina in fibulin-2-negative cellule di carcinoma mammario porta ad una diminuzione migrazione cellulare e l'invasione in vitro.




Fibulin-2 è un componente noto della matrice extracellulare (struttura proteica solidale cellule circostanti) ed è pensato per essere critico per la migrazione delle cellule durante la guarigione della ferita. Tuttavia, la perdita di fibulin-2 nel cancro al seno può portare a cambiamenti nell'ambiente circostante, e confinanti, le cellule tumorali, permettendo così le cellule tumorali di migrare dal loro sito originario in altre posizioni.

Potenziale coinvolgimento di fibulin-2 in seno diffusione del cancro possono prevedere implicazioni prognostiche se la perdita della sua espressione è correlabile direttamente con la transizione da cancro al seno invasivo al ricorrente e/o carcinoma mammario invasivo. Studi futuri potranno esplorare l'esatto meccanismo con cui fibulin-2 media la sua anti-invasione.

Questo lavoro è stato condotto dal Dr. Michael A. Hollingsworth presso la University of Nebraska Medical Center, Omaha, Nebraska, e sostenuto dal Dipartimento della Difesa e il National Institutes of Health.

Riferimento: Yi CH, Smith DJ, West WW, Hollingsworth MA. Perdita di fibulin-2 è associato a progressione del cancro al seno. Am J Pathol 2007 170: 1535--1.545.

Le cellule locali influenzano Tamoxifen Sensibilità

Le cellule tumorali della mammella che esprimono il recettore degli estrogeni (ER) possono essere trattate con tamoxifene solo finché rimangono sensibili al farmaco. La resistenza al tamoxifene è un problema comune nel trattamento del cancro al seno, ma i ricercatori stanno identificando i fattori che influenzano la sensibilità verso la resistenza.

Quando tamoxifene sensibili, le cellule del cancro al seno precancerose sono state coltivate con fibroblasti derivate da tumori ER-negativo, le cellule del cancro al seno sono diventati meno sensibili al tamoxifene. Inoltre, queste cellule erano anche meno sensibili agli inibitori della crescita cellulare. Al contrario, la resistenza tamoxifene non potrebbe essere ripristinato in, maligne delle cellule del cancro al seno tamoxifene-resistenti incubando con fibroblasti da tumori ER-positivi.

Questi dati dimostrano che i fibroblasti influenzano la sensibilità delle cellule del cancro al seno a tamoxifene. I fibroblasti rappresentano importanti componenti dell'ambiente extracellulare e svolgono un ruolo importante nel sostenere che l'ambiente e che influenzano la crescita delle cellule. La ricerca futura è rivolta ad individuare i fattori di crescita e altre proteine ​​rilasciate dai fibroblasti coinvolti nella modulazione di questi effetti sulle cellule del cancro al seno.

Gli studi sono stati diretti dal Dr. Malathy P.V. Shekhar da Karmanos Cancer Institute e Wayne State University School of Medicine, Detroit, Michigan e finanziato dalla US Army Medical Research e Materiel Command.

Riferimento: Shekhar MPV, Santner S, Carolin KA, Tait L. coinvolgimento diretto dei fibroblasti tumore al seno nella modulazione della sensibilità tamoxifene. Am J Pathol 2007 170: 1.546--1.560.

Reversion epigenetico Breast Cancer DNA

Usando le cellule del cancro al seno, i ricercatori hanno dimostrato che il fenotipo cancro può essere reversibile alterato da manipolazioni diversi mezzi genetici. Cellule tumorali del seno in coltura 3-D possono essere indotte a formare strutture condotto simili seno normale, al contrario di masse di cellule dense, attivando o inibendo vie di segnalazione specifici, compresi il legame alla proteina della matrice extracellulare fibronectina anticorpo.

Inoltre, il DNA delle cellule di cancro, che è stato mostrato in precedenza per resistere digestione enzimatica, può essere reso accessibile a digestione enzimatica in seguito reversione della sua crescita fenotipo 3-D. È importante sottolineare che tale reversione delle cellule del cancro al seno potrebbe essere rovesciato rimuovendo gli stimoli reversion, con un conseguente ritorno alla crescita tumorale e la resistenza alla digestione enzimatica del DNA.

Questi dati sottolineano la plasticità mostrata dalle cellule tumorali: anche dopo una cellula cancerosa adotta un fenotipo, che può essere manipolato per riguadagnare struttura 3-D, la crescita, e DNA organizzazione "normale" (cioè, enzima accessibilità). Il legame intimo tra cellulare fenotipo crescita e la suscettibilità alla digestione enzimatica DNA suggerisce che l'analisi di accessibilità DNA può avere implicazioni diagnostiche future.

La ricerca è stata supervisionata dal Dott Andrew J. Maniotis presso la University of Illinois a Chicago, Chicago, Illinois, e sostenuto dal Dipartimento di Energia, il National Institutes of Health, e la Norwegian Cancer Society.

Riferimento: Sandalo T, Valyi-Nagy K, Spencer VA, Folberg R, Bissell MJ, Maniotis AJ. Reversione epigenetica del carcinoma mammario fenotipo è accompagnata da cambiamenti nel sequestro del DNA, come misurato da AluI enzima di restrizione. Am J Pathol 2007 170: 1739--1.749.

(0)
(0)
Articolo precedente Luce in piante d'acquario

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha