Breve intervento può evitare un aumento del rischio di depressione in adolescenza

Aprile 29, 2016 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

A basso costo, un intervento una tantum che educa i ragazzi circa la natura mutevole dei tratti di personalità può impedire un aumento dei sintomi depressivi spesso visto durante il passaggio alla scuola superiore, secondo una nuova ricerca pubblicata su Clinical Psychological Science, una rivista della Association per Psychological Science.

Questi risultati sono importanti, dice lo scienziato psicologico e capo ricercatore David Scott Yeager dell'Università del Texas a Austin, perché così pochi interventi hanno impedito con successo l'insorgenza di sintomi depressivi tra i liceali. Ma Yeager avverte che l'intervento non è una "pallottola magica" per la depressione e richiede ulteriori test.

"Siamo rimasti stupiti che una breve esposizione al messaggio che le persone possono cambiare, durante una transizione chiave - le prime settimane di scuola superiore - potrebbe prevenire aumenti di sintomi di depressione", dice Yeager. "E non si avvicina a risolvere tutto il problema trovando però nulla promettendo ha il potenziale per essere importante, perché la prevenzione è molto meglio che curare -.. Non solo per motivi economici, ma anche perché evita la sofferenza umana"




L'adolescenza è un periodo di transizione difficile segnato dalla pubertà e cambia anche in reti di amicizia e di gerarchia di status. La ricerca suggerisce che molti casi per tutta la vita di depressione maggiore emergono in questo periodo di sviluppo.

Yeager e studente laureato co-autore Adriana Somma Miu della Emory University si sono chiesti se sfatare la convinzione che i problemi sociali sono fissi e immutabili potrebbero scongiurare sentimenti di disperazione e di disperazione che può fiorire in depressione negli anni dell'adolescenza.

"Quando gli adolescenti sono esclusi o vittime di bullismo può essere ragionevole chiedersi se sono 'perdenti' o 'non simpatico,'" dice Yeager. "Abbiamo chiesto: Potrebbe insegnare ragazzi che le persone possano cambiare ridurre quei pensieri E se così potessero ancora prevenire i sintomi generali della depressione?"

Per scoprirlo, Yeager e Miu condotto uno studio di intervento longitudinale circa 600 nono livellatrici in tre diverse scuole superiori. Nel mese di settembre, all'inizio dell'anno scolastico, gli studenti sono stati assegnati in modo casuale a partecipare all'intervento trattamento o un'attività di controllo simile, anche se non erano a conoscenza della cessione del gruppo. Entrambe le attività si sono svolte in un periodo di classe normale e necessaria solo carta o su un computer. Nessuno nella scuola conosceva i messaggi o rinforzato.

Gli studenti assegnati all'intervento trattamento leggere un passaggio che descrive come le personalità degli individui sono soggetti a modifiche. Il passaggio ha sottolineato che essere vittima di bullismo non è il risultato di una carenza fissa, personale, né sono bulli essenzialmente persone "cattive". Un articolo su plasticità cerebrale e approvazioni da parte degli studenti più anziani ha accompagnato il passaggio. Dopo aver letto i materiali, gli studenti sono stati invitati a scrivere il proprio racconto di come personaggi possono cambiare, da condividere con i futuri nono elementare.

Gli studenti del gruppo di controllo di leggere un passaggio che si è concentrato sulla malleabilità del tratto non legati alla personalità: capacità atletiche.

Un follow-up 9 mesi più tardi maggio ha mostrato che il tasso di sintomi depressivi clinicamente significativi sono aumentati di circa il 39% tra gli studenti del gruppo di controllo, in linea con la precedente ricerca sulla depressione in adolescenza.

Gli studenti che hanno imparato sulla malleabilità della personalità, d'altra parte, non hanno mostrato tale aumento dei sintomi depressivi, anche se sono stati vittime di bullismo. I dati hanno rivelato che l'intervento particolarmente colpite sintomi depressivi di umore negativo, sentimenti di inefficienza e scarsa autostima.

Questi risultati sono particolarmente promettente data la relativamente piccolo investimento di tempo e gli sforzi necessari per portare a termine l'intervento - ma Yeager avverte che questi risultati sollevano molte nuove domande:

"I risultati replicano in tre campioni indipendenti, ma sappiamo quasi nulla sulle condizioni al contorno di questi effetti o se continueranno a presentarsi in studi futuri", dice Yeager. ? "Per esempio, sarà questo lavoro intervento altrettanto bene per tutti gli studenti Quali sintomi sono più colpiti o meno colpiti ci sono effetti collaterali negativi Pensiamo tempistica conta davvero - Sarà il lavoro di intervento anche solo pochi mesi dopo in matricola anno? Puoi fare di one-on-one nella pratica clinica? Non abbiamo buone risposte a queste domande ancora. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha