Burnout da lavoro può compromettere la salute del cuore

Aprile 12, 2016 Admin Salute 0 7
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Americani lavorano più ore, prendere meno giorni di vacanza, e andare in pensione più tardi rispetto ai dipendenti di altri paesi industrializzati in tutto il mondo. Con tali carriere impegnative, non è una sorpresa che molti posti di lavoro l'esperienza del burnout - fisico, cognitivo, e esaurimento emotivo che deriva da stress sul lavoro. I ricercatori hanno scoperto che il burnout è anche associata con l'obesità, l'insonnia e l'ansia.

Ora il dottor Sharon Toker di Facoltà dell'Università di Tel Aviv di gestione ei suoi colleghi ricercatori - Proff. Samuel Melamed, Shlomo Berliner, David Zeltser e Itzhak Shpira di Sackler Faculty of Medicine di TAU - hanno trovato un legame tra lavoro burnout e malattia coronarica (CHD), l'accumulo di placca nelle arterie coronarie che portano ad attacchi di angina o di cuore.

Coloro che sono stati identificati come essere nella top 20 per cento della scala del burnout sono stati trovati ad avere un 79 per cento aumento del rischio di malattie coronariche, i ricercatori hanno segnalato sulla rivista Psychosomatic Medicine. Chiamare i risultati "allarmante", Dr. Toker dice che questi risultati sono stati più estreme rispetto i ricercatori avevano previsto - e fare il burnout un forte predittore di malattia coronarica rispetto a molti altri fattori di rischio classici, tra cui il fumo, i livelli di lipidi nel sangue, e l'attività fisica.




Prendendo un pedaggio sul cuore

Alcuni dei fattori che contribuiscono al burnout sono esperienze comuni sul posto di lavoro, tra cui stress elevato, pesante carico di lavoro, la mancanza di controllo sulle situazioni di lavoro, la mancanza di sostegno emotivo, e lunghe ore di lavoro. Questo porta a logorio fisico, che alla fine indebolire il corpo.

Sapendo che il burnout è stato associato ad altri fattori di rischio cardiovascolare, come la quantità maggiore di colesterolo o grassi nel sangue, i ricercatori hanno ipotizzato che potrebbe anche essere un fattore di rischio per la malattia coronarica. Nel corso dello studio, per un totale di 8838 apparentemente sani uomini e le donne occupate di età compresa tra 19 e 67 che hanno presentato per gli esami sanitari di routine tra stati seguiti per una media di 3,4 anni. Ogni partecipante è stato misurato per i livelli di burnout e di eventuali segni di malattia coronarica. I ricercatori hanno controllato per i fattori di rischio tipici della malattia, come il sesso, l'età, storia familiare di malattia di cuore, e il fumo.

Durante il periodo di follow-up, sono stati identificati 93 nuovi casi di CHD. Burnout è stato associato ad un aumento del rischio del 40% di sviluppare malattia coronarica. Ma il 20% dei partecipanti con i punteggi più alti di burnout ha avuto un aumento del rischio del 79%. Dr. Toker prevede che con un periodo di follow-up più prolungato, i risultati sarebbero ancora più drammatica.

Evitare danni a lungo termine

Questi risultati sono utili per la medicina preventiva, dice il Dr. Toker. Gli operatori sanitari che sanno che i loro pazienti stanno vivendo il burnout può monitorare attentamente per segni di malattia coronarica pure.

Una volta che il burnout comincia a svilupparsi, si scatena una spirale verso il basso e, infine, diventa una condizione cronica, avverte. I datori di lavoro devono dare la priorità della prevenzione promuovendo ambienti di lavoro sani e di supporto e vegliando per i primi segni premonitori della malattia. Questionari diagnostici semplici che identificano il burnout sono già disponibili on-line. I lavoratori possono contribuire alla prevenzione facendo scelte di vita sane, come fare più esercizio fisico regolare, ottenendo sette a otto ore di sonno per notte, e la ricerca di una terapia psicologica, se necessario.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha