Bypass gastrico riduce il rischio di mortalità nei pazienti gravemente obesi

Aprile 11, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I pazienti gravemente obesi sottoposti a chirurgia di bypass gastrico riduce significativamente il rischio di morte per malattia coronarica, il diabete, il cancro e, secondo la ricerca pubblicata nel 23 agosto 2007, numero di The New England Journal of Medicine. Lo studio è stato condotto da un team di ricercatori della University of Utah School of Medicine e LDS Hospital.

Lo studio di 14 anni ha valutato 15.850 pazienti gravemente obesi, la metà dei quali hanno subito un intervento chirurgico di bypass gastrico per ridurre il loro peso. Il tasso di mortalità per malattia coronarica è stato del 56 per cento inferiore nel gruppo chirurgia rispetto al gruppo non-chirurgico (controllo). Il gruppo chirurgico ha mostrato un tasso di mortalità del 60 per cento più basso di cancro e una morte 92 per cento più basso di diabete rispetto al gruppo di non-intervento chirurgico, secondo Ted D. Adams, Ph.D., MPH, autore principale dello studio,

Adams è un professore e la Divisione di Cardiovascolare Genetica presso l'University of Utah School of Medicine e co-fondatore dell'Istituto Health and Fitness Intermountain a LDS Hospital a Salt Lake City.




Mentre i tassi di mortalità per patologie specifiche erano inferiori nel gruppo chirurgico, Adams ha detto che i tassi di mortalità per altre cause - come incidenti e suicidi - sono stati il ​​58 per cento più elevata tra coloro che hanno avuto la perdita di peso chirurgia rispetto al gruppo di controllo.

"Questo studio aiuta a definire ulteriormente gli effetti della chirurgia di bypass gastrico sulla mortalità a lungo termine. La riduzione in morte per qualsiasi causa, e le morti per malattie specifiche come la malattia coronarica, il diabete, il cancro e sono stati significativamente ridotta nei pazienti sottoposti a chirurgia rispetto al non chirurgica gruppo di controllo ", ha detto. "Tuttavia, i tassi di morte non causati dalla malattia hanno dimostrato di essere maggiore in coloro che hanno subito la perdita di peso chirurgia rispetto ai controlli."

Il documento suggerisce almeno alcuni di questi decessi non-malattia nel gruppo chirurgia può essere dovuto a disturbi dell'umore pre-chirurgica non riconosciuti o disturbi da stress post-traumatico, che sembrano essere più comune in pazienti gravemente obesi. Adams ha detto che la ricerca dimostra la necessità di migliori metodi di valutazione dei candidati per la chirurgia, compreso l'eventuale necessità di una valutazione psicologica e trattamento psichiatrico prima dell'intervento chirurgico, e aggressivo follow-up dopo l'intervento chirurgico.

La riduzione della mortalità per qualsiasi causa di morte è probabilmente correlato a significativi miglioramenti di salute che seguono la chirurgia di bypass gastrico, come la riduzione della pressione sanguigna, il miglioramento o il diabete risolto, e ridotto apnea del sonno, dice Adams.

Le donne rappresentano il 84 per cento dei pazienti coinvolti nello studio.

L'indice di massa corporea medio (BMI), che viene calcolato dividendo il peso di una persona in chilogrammi per il quadrato dell'altezza della persona, per i pazienti del gruppo chirurgia era 45,3, e 46,7 per il gruppo di non-intervento chirurgico.

Co-autori dello studio inclusi medici e ricercatori con sede a Salt Lake City Rocky Mountain Associated

I medici, la University of Utah Registro Tumori di Utah, la School of Public Health presso la University of North Carolina a Chapel Hill, e il Dipartimento di medicina sociale e preventiva dell'Università di Buffalo, (NY).

(0)
(0)
Articolo precedente Che cosa è clickstream
Articolo successivo Trucker GPS Recensioni

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha