Bypass Procedura New Cuore elude Heart-Lung Machine, riduce le complicanze correlate

Giugno 12, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

(SACRAMENTO, California.) - Quando Jim venditori potevano più fare una doccia senza dolore al petto, ha convocato il suo coraggio e finalmente chiamato un medico. Il 53-year-old camionista Stockton imparato aveva bisogno di un triplo bypass.

Con mezzo milione di americani sottoposti a chirurgia di bypass coronarico di ogni anno, il quattro-decade-vecchia procedura è diventata routine. Ma operazione Sellers 'non era. Nel primo intervento di questo tipo a UC Davis Medical Center, cuore Sellers conservato a battere tutta la procedura, evitandogli il calvario di una macchina cuore-polmone.

Chiamato "battito di cuore" o "off-pump" intervento chirurgico di bypass, la tecnica riduce il trauma di un intervento chirurgico di bypass convenzionale. I pazienti necessitano di meno ore di un ventilatore, passano meno giorni in terapia intensiva e faccia meno complicazioni, in particolare ictus.




E bypass pestaggio a cuore stanno dimostrando come robusto e durevole come bypass convenzionali. I venditori hanno avuto la procedura triplice bypass di Venerdì mattina, era fuori di terapia intensiva da Domenica, e tornare a casa il Martedì. Quando egli paragona il suo recupero tranquillo a quello di amici e parenti, i venditori conta se stesso fortunato.

"Sono stato abbastanza fortunato", dice Venditore. "Il mio è andato abbastanza bene." Uno dei membri del team chirurgico di lavoro sul cuore Sellers 'era J. Nilas Young. Young, che è stato tra la prima ondata di chirurghi cardiaci negli Stati Uniti per padroneggiare la procedura di bypass battito di cuore cinque anni fa, ora ha effettuato più di 300 operazioni, e ha tenuto conferenze sulla tecnica in tutto il paese e in Russia. Oggi giovane fa 80 a 90 percento dei suoi procedure di bypass coronarico senza una macchina cuore-polmone.

In chirurgia di bypass tradizionale, il cuore è invaso da liquidi freddi ricchi di potassio, uno ione che arresta contrazioni muscolari. Il sangue del paziente viene poi deviato in una macchina cuore-polmone. C'è, è costretto su membrane garza-come di plastica porosa, attraverso il quale l'ossigeno percolati.

Il sangue è inoltre raffreddata a circa 82 gradi F, poi reimmessa nel corpo. La temperatura corporea scende, rallentando il metabolismo e riducendo la domanda di ossigeno. Dopo l'intervento chirurgico il corpo deve essere rewarmed.

Anche se la chirurgia di bypass coronarico è oltre il 95 per cento di successo, permangono gravi effetti collaterali e le morti occasionali - molti non risultante dalla chirurgia stessa, ma dalla macchina cuore-polmone.

I pazienti collegati a faccia lavorare un due a quattro per cento di probabilità di ictus e un rischio del 25 per cento dei danni alla retina transitoria. Infezioni post-operatorie possono essere più di un rischio quando si utilizza la macchina. E i deficit cognitivi sono comuni.

Nel giugno scorso i ricercatori della Duke University hanno riferito sul New England Journal of Medicine che, cinque anni dopo l'intervento chirurgico di bypass, il 42 per cento dei pazienti studiati ancora soffriva di un declino della funzione intellettuale. Il rischio era maggiore per i pazienti che sono stati immessi sul macchine cuore-polmone.

Macchine cuore-polmone provocano il rilascio di un tripudio di molecole infiammatorie in grado di danneggiare gli organi in tutto il corpo, compreso il cervello.

Bolle microscopiche dal ossigenatore o arteriosa placca staccato durante il posizionamento dei tubi di collegamento del paziente e la macchina può bloccare il flusso di sangue al cervello o altri organi. Danni meccanici ai globuli fragili può causare coaguli.

Molti pazienti anziani e molto malati sono stati considerati ammissibili per la chirurgia di bypass coronarico semplicemente perché sono troppo deboli per sopportare i rigori della macchina cuore-polmone.

Il bypass battito di cuore - paragonato da alcuni al taglio un po 'gemma a cavallo - è stato sperimentato nel 1965 da un chirurgo cardiaco russo, Vasilij Ivanovic Kolessov. Sebbene Kolessov ottenuto buoni risultati, la tecnica era procedimento considerato troppo radicale e non è mai stato adottato dai chirurghi della giornata.

Ma con lo sviluppo di nuova strumentazione a metà degli anni 1990, l'approccio è stato rianimato. I nuovi strumenti stabilizzare una piccola zona del cuore, permettendo un cardiochirurgo per posizionare in modo sicuro un innesto di bypass, mentre il resto del cuore agita distanza normalmente.

Un dispositivo si presenta come una macchina da cucire piedi. Altri usi tentacoli dotati di una serie di ventose che afferrare il muscolo cardiaco con una tenuta di vuoto. Più di 45.000 interventi chirurgici di bypass sono state eseguite in tutto il mondo con quest'ultimo sistema da solo. Oggi circa il 20 per cento dei chirurghi cardiaci negli Stati Uniti sono stati addestrati nella chirurgia battere-cuore, dal 1 per cento solo cinque anni fa.

Nel corso della riunione annuale della Società Internazionale per Minimally Invasive Cardiac Surgery in Atlanta lo scorso giugno, Duca ricercatori hanno riferito sui primi 32 pazienti a ricevere la chirurgia off-pump presso il loro istituto. I pazienti off-pompa speso molto meno tempo su un ventilatore e in terapia intensiva. Il costo medio per i servizi di assistenza respiratoria era 936 dollari contro 1,634 dollari. I costi complessivi di terapia intensiva sono stati 2.716 dollari contro 5.009 dollari.

Altri studi hanno mostrato risparmi simili tra i pazienti fuori pompa, insieme con una ridotta necessità di trasfusioni di sangue, disfunzioni respiratorie meno, e tassi più bassi di ictus, insufficienza renale, emorragia retinica, problemi cognitivi e infezione della ferita.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha