C-reattiva misurazione della proteina nei bambini di pazienti la malattia infiammatoria intestinale

Giugno 13, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Proteina C-reattiva (CRP) è utilizzato per valutare l'attività di malattia nei disturbi infiammatori diversi, tra cui la malattia infiammatoria intestinale (IBD). Tuttavia, in IBD, un numero significativo di pazienti presenta livelli di CRP bassi nonostante la malattia clinicamente attiva. Nei pazienti pediatrici con IBD le prestazioni di CRP è una zona poco studiato. Ad alta sensibilità (hs-CRP CRP) misura i livelli di CRP che in precedenza erano sotto il limite di rilevabilità. In pediatrica IBD, è necessario questo tipo di marcatore altamente sensibile per la rilevazione della presenza di infiammazione.

Un gruppo di ricerca finlandese ha indagato l'associazione tra CRP HS e l'attività clinica ed istologica in pazienti pediatrici IBD, e ha valutato l'effetto del trattamento con glucocorticoidi sui livelli di hs-CRP. Il loro studio sarà pubblicato il 21 giugno 2010 nella World Journal of Gastroenterology.

I risultati hanno mostrato che prova CRP standard è negativo in un considerevole numero di pazienti pediatrici con IBD attiva e la misurazione di routine di CRP è quindi non abbastanza informativo. Hs-CRP rileva bassi livelli di CRP, ma purtroppo non aiuta a distinguere i bambini con l'infiammazione intestinale attiva da quelli con malattia quiescente o quelli che hanno risposto al trattamento con glucocorticoidi da non-responder. È interessante notare che i livelli di hs-CRP correlati con la presenza di infiammazione ileale.




Questa ricerca rafforza il concetto che un numero significativo di pazienti pediatrici con IBD attiva può presentare con livelli di CRP che sono sotto il limite di rilevabilità. Hs-CRP invece, era rilevabile in tutti i pazienti. Purtroppo, in questo studio pilota la misurazione dei livelli di hs-CRP nei pazienti che avevano livelli di CRP non rilevabili standard non poteva stratificare i pazienti in base all'attività della malattia o la risposta al trattamento.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha