Calcolatrice diabete aiuta a identificare i pazienti a rischio di malattie

Giugno 14, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo strumento online aiuterà i medici a prevedere quali pazienti hanno maggiori probabilità di sviluppare il diabete.

Il calcolatore aiuterà i medici a identificare i pazienti ad alto rischio in modo che possano essere testati per la malattia e la consulenza stile di vita offerto. La prova si rivolge a persone che sono stati ricoverati in ospedale per le cure di emergenza.

Gli esperti dicono che potrebbe offrire un modo economicamente efficace per identificare le persone con diabete in Scozia in quanto evita la necessità di investimenti significativi in ​​screening.




Il test calcola il rischio di una persona di sviluppare il diabete nei prossimi tre anni sulla base della loro età, il sesso e il livello di zucchero nel sangue, che viene misurata di routine riguardante l'accesso alla A & E.

Livelli di zucchero nel sangue, spesso lievitare durante una grave malattia, ma di solito scendono torna alla normalità quando i pazienti migliorano. Questo può rendere difficile per i medici a identificare i pazienti che sono a rischio di diabete, che è anche associata con alti livelli di zucchero nel sangue.

Il calcolatore aiuterà i medici a determinare quali devono essere inviati per il test del diabete i pazienti quando si riprendono. È stato sviluppato da un team guidato dall'Università di Centro di Edimburgo per la Popolazione Scienze della Salute, dell'Università di Glasgow e membri della Scottish Diabetes Research Network.

Il team legato record da più di 100.000 pazienti in ospedale per un registro nazionale del diabete per ottenere le informazioni necessarie per creare la calcolatrice.

Il dottor David McAllister, Docente Clinica in Epidemiologia e Sanità Pubblica presso l'Università di Edimburgo, ha dichiarato: "Questo strumento ci permetterà di identificare le persone a rischio di diabete e dare loro la possibilità di cambiare stile di vita positivi per migliorare la loro salute, senza il costo di gestione di un programma di screening nazionale. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha