Call of the irritato: segnale di stress in cellule tumorali innesca risposta simile in altre cellule, favorendo la crescita tumorale

Marzo 20, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I risultati sono riportati da Maurizio Zanetti, MD, professore di medicina e direttore del Laboratorio di Immunologia presso l'UC San Diego Moores Cancer Center, e colleghi, e pubblicati nel 4 aprile prima edizione on line del Proceedings of National Academy of Sciences.

Il reticolo endoplasmatico (ER) è la fabbrica di proteine ​​fare all'interno di tutte le cellule. Esigenze fisiologiche Aumento o condizioni di malattia a volte può causare proteine ​​per misfold e si accumulano in ER. Le cellule di solito rispondono da una risposta ER stress, che tenta di ripristinare il normale equilibrio ER.




Per le cellule normali, la risposta allo stress ER è transitoria. Per le cellule tumorali, è la vita. Perché esistono in un ambiente che è sempre difficile (il loro ospite è sempre cercando di ucciderli, e deprivazione di ossigeno e sostanze nutritive sono frequenti), le cellule tumorali producono una continua risposta allo stress ER, che li aiuta non solo a sopravvivere, ma per prosperare .

Secondo Zanetti e colleghi, le cellule tumorali generano "ER stress trasmissibili." In particolare, essi inducono le cellule bystander di emettere una risposta allo stress simile, i macrofagi in particolare nelle vicinanze - un tipo di globuli bianchi impiegato dal sistema immunitario del corpo di riconoscere ed eliminare gli agenti patogeni e detriti cellulari.

Recentemente, diversi laboratori, tra cui alcuni a UC San Diego, hanno sottolineato il ruolo cruciale di infiammazione nel promuovere la crescita del cancro. Una conseguenza di "ER stress trasmissibili" punti a "ricevitore" macrofagi come un'importante fonte di infiammazione, che funge da spunto ambientale per lo sviluppo del cancro.

"E 'ben noto che i macrofagi entrano nel microambiente tumorale perdono la capacità di aiutare il sistema immunitario a respingere il tumore, e che possono effettivamente svolgere un ruolo nel sopprimere attivamente immunità anti-tumorale", ha detto Zanetti. "Crediamo che lo stress ER trasmissibile potrebbe essere un importante segnale iniziale del tumore di derivazione che promuove il 'lavaggio del cervello' di macrofagi nel microambiente tumorale. Potrebbe essere il primo evento in una cascata che provoca la requisizione dei macrofagi da parte del tumore."

Se è così, ER stress trasmissibile può rappresentare un meccanismo unificante che spiega almeno alcune delle prime interazioni tra tumori e il sistema immunitario. "Dettagli nostra carta la prima evidenza di questo fenomeno", ha detto Zanetti, aggiungendo che ER stress trasmissibile presenta anche un nuovo, potenziale bersaglio per terapie tumore-specifici e farmaci.

"I nostri risultati suggeriscono che lo sviluppo di terapie mirate contro la risposta allo stress tumore ER può essere doppiamente efficace", ha detto Zanetti. "Tali terapie potrebbero colpire non solo la capacità intrinseca del tumore di far fronte a insulti microambiente, ma, allo stesso tempo, potrebbero ostacolare la capacità delle cellule tumorali 'per annullare la risposta immunitaria anti-tumorale, forse permettere al nostro corpo di combattere più facilmente fuori tumori . "

Co-autori dello studio sono Navin R. Mahadevan e Jeffrey Rodvold, Laboratorio di Immunologia UC San Diego Moores Cancer Center e Scienze Biomediche programma; Homero Sepulveda, BD Biosciences, San Diego; Steven Rossi, UCSD Dipartimento di Pediatria, Cancer Control Program Sintomo; e Angela F. Drew, Dipartimento del Cancro e Biologia Cellulare, Università di Cincinnati.

Il finanziamento per questa ricerca è venuto, in parte, dalle sovvenzioni del UCSD Senato Accademico, UCSD Medical Training Program Scientist e il National Institute on Drug Abuse.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha