Cambiamenti traumi indotti a geni possono portare a disturbi da stress post-traumatico

Giugno 6, 2016 Admin Salute 0 8
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Uno studio condotto da ricercatori della Mailman School of Public Health della Columbia University suggerisce che le esperienze traumatiche "biologicamente incorporare" si in alcuni geni, alterando le loro funzioni e che portano allo sviluppo del disturbo da stress post-traumatico (PTSD).

"I nostri risultati suggeriscono un nuovo modello biologico di PTSD in cui l'alterazione dei geni, indotto da un evento traumatico, cambia la risposta allo stress di una persona e porta alla malattia", ha detto Sandro Galea, MD, professore e presidente del Dipartimento di Epidemiologia presso il Mailman School of Public Health, e investigatore principale.

"L'identificazione dei fondamenti biologici di PTSD sarà fondamentale per lo sviluppo di adeguati interventi psicologici e/o farmacologici, in particolare sulla scia di un numero crescente di veterani militari che tornavano a casa a seguito delle recenti guerre in tutto il mondo."




I risultati sono pubblicati on-line nel Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS).

Precedenti studi hanno trovato che esperienze di vita possono alterare l'attività di specifici geni, modificando i loro schemi di metilazione. Geni metilato sono generalmente inattivi, mentre i geni non metilato sono generalmente attive.

Il nuovo studio è la prima indagine su larga scala per la ricerca di cambiamenti trauma indotti nei geni delle persone con PTSD. Campioni di DNA sono stati ottenuti da partecipanti al Detroit Quartiere Health Study (DNHS), uno studio epidemiologico longitudinale indagare PTSD e altri disturbi mentali nella città di Detroit. I ricercatori hanno analizzato gli schemi di metilazione di oltre 14.000 geni da campioni di sangue prelevati da 100 residenti di Detroit, 23 dei quali soffrono di PTSD.

L'analisi ha rilevato che i partecipanti con PTSD hanno avuto geni sei a sette volte più non metilato di partecipanti non affetti, e la maggior parte dei geni non metilato sono stati coinvolti nel sistema immunitario.

I cambiamenti osservati metilazione dei geni del sistema immunitario si sono riflessi in un sistema immunitario dei partecipanti PTSD ": i livelli di anticorpi contro un virus herpes sono stati elevati nei pazienti con PTSD, indicativo di un sistema immunitario compromesso.

Mentre le persone che soffrono di gravi traumi presenteranno una risposta allo stress normale, in PTSD, il sistema di risposta allo stress viene liberalizzato e cronicamente iperattiva causando funzionamento del sistema immunitario compromesso. PTSD è stata a lungo legata ad un aumentato rischio di numerosi problemi di salute fisica - tra cui il diabete e le malattie cardiovascolari. Questo documento suggerisce perché PTSD è così fortemente associato con problemi di salute fisica - esposizione trauma provoca cambiamenti epigenetici nei geni del sistema immunitario e, quindi, il funzionamento immunitario compromesso mettendo le persone a rischio per una serie di disturbi.

"I nostri risultati mostrano che la PTSD può essere associata a cambiamenti epigenetici nei geni del sistema immunitario. Se questo è il caso, questi cluster potrebbero fornire indizi per la nostra comprensione di come un evento traumatico cambia espressione genica, alterando in tal modo la funzione immunitaria e causando altri possibili alterazioni fisiologiche ", dice il dottor Galea.

Lo studio è stato finanziato da sovvenzioni dal NIH, con il sostegno aggiuntivo fornito dalla Robert Wood Johnson Salute e Società Scholars Program.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha