Cambiamento di dieta può prevenire la forma più grave di cancro alla prostata

Giugno 18, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una dieta grassa carichi e un elevato consumo di calcio sono entrambi sospettati fattori di rischio ben noti per il cancro alla prostata. Tuttavia, le nuove scoperte del Fred Hutchinson Cancer Research Center suggeriscono che il grasso e calcio stessi non può provocare il cancro alla prostata, come si pensava, ma invece può alimentare la sua progressione da localizzata a malattia avanzata.

Mentre elevato apporto di grassi nella dieta e calcio è associata ad un aumentato rischio di cancro alla prostata clinicamente significativa, avanzata, non ha alcun impatto apparente sul rischio di malattia in stadio precoce, secondo i risultati di Alan Kristal, Dr.PH, e colleghi di Fred Divisione Health Sciences di Hutchinson pubblica.

I risultati di questo studio caso-controllo basato sulla popolazione appaiono oggi in Cancer Epidemiology, Biomarkers and Prevention, una rivista della American Association for Cancer Research. Il National Cancer Institute e Fred Hutchinson ha finanziato la ricerca.




"I nostri risultati mostrano chiaramente una diminuzione del rischio di malattie in fase avanzata negli uomini con le diete che sono a basso contenuto di grassi e moderato di calcio, forse perché queste diete lenta progressione del cancro alla prostata in malattia più aggressiva. Per gli uomini con diagnosi di cancro alla prostata in stadio precoce, questa scoperta potrebbe essere importante perché suggerisce che moderare i grassi e calcio consumo può ridurre il rischio di recidiva del tumore dopo il trattamento ", ha detto Kristal, un membro della prevenzione Cancer Research Program del Fred Hutchinson.

Questo studio ha esaminato le associazioni di assunzione totale di calorie D, grassi, calcio e vitamina sul rischio cancro prostata tra 1.200 Seattle-zona uomini di età da 40 a 64; oltre il 60 per cento dei partecipanti erano minorenni 60. La metà degli uomini era stato recentemente diagnosticato un cancro alla prostata e l'altra metà erano sani, scelti a caso Puget residenti suono della zona, che sono serviti come gruppo di confronto. Gli uomini sono stati intervistati circa le loro abitudini alimentari tre a cinque anni prima della diagnosi (o un periodo di tempo equivalente tra il gruppo di controllo). Essi hanno inoltre completato un questionario dietetico dettagliato che ha chiesto quanto e quanto spesso hanno consumato alcuni alimenti e integratori alimentari.

Mentre gli studi precedenti hanno esaminato i fattori dietetici simili sul rischio globale prostata-cancro, pochi studi hanno esaminato specificamente a rischio il confronto precoce con malattia avanzata.

Mentre non vi è alcun trattamento efficace per il cancro della prostata avanzato, malattia localizzata può essere trattata sia con prostatectomia o radioterapia. Mentre quasi tutti gli uomini con diagnosi di cancro alla prostata in stadio precoce sopravvivere per più di cinque anni, solo il 34 per cento degli uomini con diagnosi dopo la malattia si è diffusa in organi distanti sono vivi dopo cinque anni, secondo l'American Cancer Society.

"Come sempre più uomini sono diagnosticati con malattia in stadio precoce a causa della diffusione del PSA (antigene prostatico specifico) test di screening, diventa sempre più importante considerare come dieta o stile di vita cambiamenti potrebbero diminuire il loro rischio di recidiva del cancro", ha detto Kristal, anche professore associato di epidemiologia presso l'Università di Washington School of Public Health e Medicina di Comunità.

Kristal e colleghi hanno scoperto che gli uomini che hanno mangiato le diete a basso contenuto di grassi, con il grasso che rappresentano non più del 30 per cento del loro apporto calorico giornaliero, ha avuto la metà il rischio di cancro in fase avanzata rispetto agli uomini che hanno consumato più grassi. Tuttavia, non vi erano associazioni di assunzione di grassi con malattia in stadio precoce.

I grassi saturi (presenti in carne e grasso latticini) e grassi monoinsaturi (che si trova in alcuni oli, come l'oliva e di arachidi) sono stati associati ad un aumentato rischio di cancro alla prostata avanzato. I grassi polinsaturi (presenti in alcuni oli, come cartamo e colza), non erano. Il consumo di acidi grassi omega-3 (trovato in pesci grassi come il salmone e lo sgombro), inoltre, non ha avuto un impatto sul rischio complessivo della prostata-cancro, contrariamente a studi sperimentali in colture cellulari che hanno suggerito ci può essere un effetto protettivo.

L'US Department of Dietary Guidelines for Americans di agricoltura raccomanda non più del 30 per cento del totale delle calorie giornaliere dai grassi. Ad esempio, una persona che ha bisogno di 2.000 calorie al giorno in base al loro livello di altezza, il peso e l'attività vorrebbe puntare per non più di 600 calorie da grassi, o 65 grammi (1 grammo di grasso ha 9 calorie, rispetto a solo 4 calorie in un grammo di carboidrati o proteine).

Uno dei motivi che le diete a basso contenuto di grassi potrebbero ridurre il rischio di cancro alla prostata è perché riducono i livelli ematici di ormoni maschili circolanti come il testosterone. La crescita della prostata, e forse la crescita del cancro alla prostata, è alimentata da ormoni maschili.

I ricercatori inoltre hanno trovato il rischio di cancro alla prostata avanzato era 112 per cento superiore - più del doppio - tra gli uomini che hanno consumato più di calcio (più di 1.200 mg al giorno, pari a quattro o più bicchieri di latte) rispetto a coloro che hanno ottenuto il almeno (meno di 500 mg). Non importava se il calcio è venuto da alimenti o integratori. "Per la malattia regionale/lontano, c'erano tendenze coerenti per un aumento dei rischi, indipendenti sia da calcio nella dieta e supplementare," hanno scritto i ricercatori.

Il meccanismo alla base dell'effetto del calcio sul rischio di cancro alla prostata non è chiaro, anche se ci sono risultati relativamente coerenti da studi precedenti suggeriscono che i prodotti lattiero-caseari o calcio-supplemento di aspirazione sono associati a rischio. Alcuni scienziati ipotizzano che un elevato apporto di calcio può sopprimere i livelli ematici di forma attiva della vitamina D, un ormone che può proteggere contro il cancro della prostata, impedendo lo sviluppo di cellule cancerose.

L'unico fattore di rischio alimentare che sembrava avere lo stesso peso tra gli uomini con cancro alla prostata sia precoce e avanzato era la quantità del totale delle calorie consumate, a prescindere dal grasso. "Apporto energetico totale era significativamente associato con il rischio per la malattia sia localizzato e avanzato", ha detto Kristal. Gli uomini che hanno ingerito il maggior numero di calorie ogni giorno sono più che raddoppiati il ​​loro rischio di cancro alla prostata localizzato (un 115 per cento aumento del rischio) e quasi raddoppiato il rischio di cancro della prostata avanzato (un 96 per cento aumento del rischio) rispetto agli uomini che hanno mangiato il minor numero.

"La nostra interpretazione di questi risultati è che l'assunzione di alta energia aumenta il rischio di cancro alla prostata nel complesso, mentre molto grassi e calcio apporti dietetici aumentano il rischio di più clinicamente significative, stadi avanzati della malattia", hanno scritto i ricercatori. "Questi risultati sono coerenti con le linee guida generali dietetiche per moderare il consumo di energia totale e grassi, e motivano ulteriori ricerche per considerare i potenziali benefici e rischi di un'elevata assunzione di calcio."

Una conseguenza importante di questa ricerca, Kristal ha detto, è che gli uomini che sono stati diagnosticati con cancro alla prostata in fase iniziale possono beneficiare di una dieta a basso contenuto di grassi e calorie. "Mentre non vi è un messaggio sempre più popolare che l'assunzione di grassi non è importante per la salute", ha detto, "non c'è dubbio che le diete ad alto contenuto di grassi sono associati a elevato apporto calorico e l'obesità. Una dieta povera di grassi potrebbe essere importante per le migliaia di uomini che sono diagnosticati ogni anno di cancro alla prostata in stadio precoce. "

Raccomandazioni specifiche per il consumo di calcio sono più complesse, perché il calcio aiuta anche a prevenire l'osteoporosi e il cancro del colon.

La dose giornaliera raccomandata di calcio degli Stati Uniti per gli uomini sopra i 50 anni è di 1.200 mg. Mentre i più noti fonti alimentari di calcio sono il latte, latticini, salmone e scuro, verdure a foglia verde, gli uomini - in particolare quelli che assumono integratori di calcio - anche devono essere consapevoli dei contenuti aggiuntivi di calcio negli alimenti fortificati, dai cereali ai succhi di frutta. Una piccola ciotola di cereali fortificata, per esempio, può contenere fino a 1.000 mg di calcio.

"Gli uomini con diagnosi di cancro alla prostata in stadio precoce potrebbe voler moderare il loro apporto di calcio, anche se il livello ottimale è semplicemente non sa", ha detto Kristal. "Sono necessarie ulteriori ricerche sui fattori che possono impedire il ripetersi di cancro negli uomini con malattia in stadio precoce."

Il Fred Hutchinson Cancer Research Center, casa dei due vincitori del Premio Nobel, è un istituto di ricerca indipendente, senza scopo di lucro dedicata allo sviluppo e il progresso della tecnologia biomedica per eliminare il cancro e altre malattie potenzialmente fatali. Fred Hutchinson riceve più finanziamenti dal National Institutes of Health di qualsiasi altro centro di ricerca indipendente degli Stati Uniti. Riconosciuto a livello internazionale per il suo lavoro pionieristico nel trapianto di midollo osseo, quattro divisioni scientifiche del centro collaborano per formare un ambiente unico per la conduzione della scienza di base e applicata. Fred Hutchinson è l'unico centro globale di cancro National Cancer Institute-designato nel nord-ovest del Pacifico ed è uno dei 41 a livello nazionale. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web del Centro a http://www.fhcrc.org.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha