Cambiamento Gene solleva probabilità di madre a figlio di trasmissione di HIV

Giugno 9, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una correlazione è stata scoperta tra specifiche varianti del gene che codifica per una proteina chiave del sistema immunitario, TLR9, e il rischio di madre a figlio, o verticale, la trasmissione del virus HIV.

I ricercatori scrivono in Open Access Journal di BioMed Central del Translational Medicine hanno studiato trecento bambini nati da madri sieropositive, scoprendo che coloro che avevano una delle due varianti del gene TLR9 erano significativamente più probabilità di acquisire il virus.

Anita De Rossi presso l'Università di Padova, Italia, ha lavorato con un team di ricercatori di effettuare lo studio sulla base di campioni prelevati da bambini nati tra il 1984 e il 1996 da HIV madri infette, in assenza di profilassi antiretrovirale. Ha detto: "Due modifiche al gene TLR9 sono stati recentemente collegati alla progressione del virus HIV-1 e malattia carica virale nei pazienti adulti. Abbiamo trovato che i bambini che hanno due copie di uno di questi polimorfismi sono a rischio significativamente più alto di contrarre l'HIV come sono nati. "




TLR9 è una proteina che svolge un ruolo fondamentale nell'induzione dei meccanismi di difesa di prima linea del sistema immunitario innato e innesca efficaci risposte immunitarie adattive a diversi agenti patogeni batterici e virali. Questo studio è il primo a collegare cambiamenti nella proteina di trasmissione verticale dell'HIV. De Rossi ha detto: "Questo conferma l'importanza dell'immunità innata in perinatale da HIV-1. Questa conoscenza può essere utile per lo sviluppo di nuove strategie terapeutiche, tra cui l'uso dei coadiuvanti specifici."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha