Cancer Cell 'Bodyguard' Turned Into Killer

Maggio 12, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli scienziati sapevano è successo, ma non sanno come effettivamente causare un tale tradimento. Ora lo fanno. E può portare allo sviluppo di nuovi farmaci contro il cancro.

I ricercatori della Oregon State University e il Burnham Institute for Medical Research di La Jolla, in California., Hanno sviluppato un peptide che converte la proteina Bcl-2 da un amico di una cellula tumorale di un nemico.




"Ora siamo in grado di costringere questa proteina per backstab la cellula tumorale in cui risiede", ha detto Siva Kolluri, un assistente professore di biologia del cancro nel reparto di tossicologia ambientale e molecolare a OSU. E 'anche l'autore principale di un articolo che ha segnalato la scoperta nella rivista Cancer Cell nel mese di ottobre.

La chiave per la conversione è peptide NuBCP-9, una serie di nove aminoacidi che si legano a Bcl-2 e attaccano i mitocondri, la centrale elettrica delle cellule. I ricercatori derivano da Nur77, un recettore nucleare che può indurre le cellule a morire. Per vedere se ha funzionato al di fuori della capsula di Petri, ricercatori hanno iniettato il peptide e la sua molecola immagine speculare in tumori in topi e ha scoperto che le cellule tumorali sono morti e tumori si è ridotto. Con loro grande sorpresa, hanno anche scoperto che una immagine speculare strutturalmente peptide stabile funzionato così come il peptide originale.

I risultati potrebbero portare allo sviluppo di farmaci contro il cancro che colpiscono Bcl-2, Kolluri detto. Ha spiegato che Bcl-2 è un altro obiettivo interessante perché i suoi livelli sono elevati nella maggior parte dei tumori umani ed è responsabile della resistenza delle cellule tumorali 'a molti farmaci chemioterapici e radiazioni.

Michael Melner, un direttore del programma scientifico presso l'American Cancer Society di Atlanta, Ga., Ha detto che la ricerca Kolluri e la sua squadra ha "causerà un sacco di attenzione nel campo del cancro."

"Questi ricercatori hanno fatto un buon lavoro di combinare i risultati di una natura di base e gli studi preliminari necessari per passare a una valutazione preclinica. E 'insolito per una sola carta per fare un grande passo in avanti tale," ha detto.

Ora, uno dei prossimi passi, Melner detto, è per i ricercatori di determinare quali tipi di cancro e di quali fasi della malattia questo mortale Bcl-2 convertitore potrebbe combattere.

Linda Wolff, ricercatore leucemia presso il National Institutes of Health Centro per la Ricerca sul Cancro in Bethesda, Md., Ha detto che la scoperta dei ricercatori è "raro" nel mondo della ricerca sul cancro. Ha aggiunto che è importante per due motivi.

"In primo luogo, può portare ad una terapia che potrebbe potenzialmente essere usata contro molti tipi di cancro", ha detto. "La ragione di ciò è perché esso si rivolge Bcl-2 e Bcl-2 è espresso in molti tipi di tumori. Quindi potrebbe essere utile nel cancro al seno e di altri carcinomi e la leucemia, per esempio.

"La seconda ragione è importante è che anche se il peptide hanno studiato induce le cellule tumorali a morire, il suo effetto sulle cellule normali sembra essere abbastanza minimale", ha detto Wolff. "Un grosso problema nella ricerca sul cancro è stato sempre terapie che non uccidono le cellule normali."

Dr. David Hockenbery, membro della divisione Ricerca Clinica presso il Fred Hutchinson Cancer Center Research di Seattle, Wash., Ha detto che questo nuovo modo di alterare una proteina in modo che ferisce una cella piuttosto che semplicemente disabilita "è molto insolito." Ha aggiunto che questo risultato potrebbe stimolare i ricercatori a sviluppare farmaci o peptidi stabili che agiscono su Bcl-2 presso il sito di legame Nur77.

"Abbastanza plausibilmente, i singoli tumori possono rispondere meglio ad un tipo di Bcl-2 inibitore di un altro", ha detto. "In futuro, la disponibilità di diverse strategie selettive contro Bcl-2 dovrebbe essere utile in terapie antitumorali personalizzate."

Oltre a OSU e il Burnham Institute, gli altri partecipanti alla ricerca attraverso il progetto University of Oklahoma Health Sciences Center e Università di Xiamen in Cina. Kolluri avviato il progetto di ricerca nel 2003, quando lavorava a Burnham.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha