Capacità cellule di vivere senza ossigeno dare indizi per il trattamento di gravi malattie

Aprile 11, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Alcune cellule del rene possono non solo sopravvivere senza ossigeno sufficiente, ma effettivamente iniziare stretching e moltiplicando per compensare i loro fratelli caduti, dice Medical College of Georgia ricercatore.

Alcune cellule tumorali in modo simile ad adattarsi; come un tumore cresce troppo grande per il suo apporto di sangue e ossigeno, alcune cellule a trasformare in modo che possano sopravvivere senza ossigeno, emergenti più forti e resistenti trattamento, dice il dottor Zheng Dong, biologo cellulare.

Egli dubita che questi due tipi di cellule molto diverse percorrere la strada identico per la sopravvivenza. "Ma il risultato finale è lo stesso", dice. "Hanno semplicemente diventano più forti, più duro e più resistente alle lesioni, e per quelli in tumori, più resistente alle terapie del cancro."




Il ricercatore, i cui risultati più recenti sono presenti negli ultimi numeri del Journal of Biological Chemistry e American Journal of Pathology, è rintracciare i passaggi ognuno prende, in ultima analisi, per vedere se le cellule che andrebbero persi a ictus e infarto può essere fatto altrettanto resistente - ed eventualmente, se le cellule tumorali possono essere fatte vulnerabile.

"Vogliamo definire le vie di segnalazione di danno cellulare e la morte. Vogliamo sapere come queste cellule vengono uccisi", dice. "Il nostro altro obiettivo è l'adattamento cellulare allo stress, fondamentalmente perché altre cellule possono sopravvivere. Vogliamo definire le alterazioni molecolari a livello di espressione genica", che crede siano la chiave per la sopravvivenza e la proliferazione.

Ha trovato almeno due pezzi chiave per la sopravvivenza nelle cellule tubulari del rene. Cellule tubolari sono le cellule più comuni nel rene, che comprende gli ampi canali attraverso cui intero volume del fluido del corpo scorre più volte ogni giorno in modo che le sostanze necessarie possono essere assorbiti e liquidi in eccesso e rifiuti escreto nelle urine. Le cellule sono durevoli, occupato e, probabilmente a causa della loro elevata attività, hanno una forte domanda di ossigeno.

Eppure, quando l'apporto di ossigeno viene perso o diminuito, in quanto può essere in malattie cardiovascolari e il diabete, il dottor Dong ha scoperto che alcune cellule tubulari sembrano adattarsi da up-regolazione di due geni, IAP-2 e Bcl-xL. Quando si abbatte i geni, la sensibilità della cellula di rendimenti pregiudizio.

"Questa risposta, credo, fornisce un meccanismo per quelle cellule di sopravvivere lo stress ischemico e dà loro la possibilità di riparare il rene feriti", afferma Dr Dong, la cui scoperta del ruolo di questi geni della morte-inibitori ha vinto lui numerosi premi negli ultimi tre anni, incluso il Lyndon Baines Johnson Research Award dalla American Heart Association, Texas Affiliate; Patricia W. Robinson Young Investigator Award dalla National Kidney Foundation; e la Carl W. Gottschalk Scholar Award dalla Società Americana di Nefrologia.

Il suo ultimo ritrovamento aiuta a spiegare perché altre cellule vengono persi, dettaglio come in una condizione priva di ossigeno, un poco compreso proteina chiamata Bax trovata nella porzione di fluido di una cella si muove nella potenza della cellula, o mitocondri, dove forma fori nel pareti. Contenuto, il contenuto dei mitocondri danno l'energia cellulare; incontenibile, causano la morte delle cellule, o apoptosi.

"Ci stiamo concentrando sul rene, ma i nostri studi sono applicabili a infarto e ictus e possibilmente cancro e," dice il Dott Dong, che crede il suo lavoro alla fine porterà alla terapia genica in cui i geni di sopravvivenza potrebbe essere up-regolata in cellule in difficoltà e down-regolato nelle cellule, come le cellule tumorali, che devono morire.

«Perché sono alcune cellule in modo durevole e altri così vulnerabile?" dice. "Speriamo di poter individuare qualche strumento terapeutico che è o genetico o farmaceutico per passare questi come necessario. Vogliamo mantenere le cellule renali abbastanza forte per resistere alla ischemia e speriamo di poter individuare un paio di cose in cellule tumorali che li rendono più vulnerabili . "

Il lavoro del Dr. Dong è supportato dal National Institutes of Health, la Società Americana di Nefrologia e la National Kidney Foundation.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha