Caratteristiche della sindrome metabolica comuni nelle persone con psoriasi

Aprile 14, 2016 Admin Salute 0 24
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli individui affetti da psoriasi hanno un'alta prevalenza della sindrome metabolica, secondo un rapporto pubblicato online che apparirà nel numero di aprile 2011 di stampa di Archives of Dermatology, uno dei JAMA/Archivi riviste.

Secondo le informazioni in questo articolo, le caratteristiche individuali della sindrome metabolica sono l'obesità, la pressione alta, il diabete e l'alta colesterolo totale e trigliceridi. Ulteriori informazioni di base sottolinea che mentre gli studi precedenti hanno suggerito un legame tra psoriasi e singoli componenti della sindrome metabolica, ci sono pochi dati disponibili riguardanti l'associazione tra psoriasi e la sindrome metabolica nel suo complesso.

Utilizzando i dati del National Health and Nutrition Examination Survey, Thorvardur Jon Amore, MD, di Landspitali University Hospital, Reykjavik, Islanda, e colleghi, ha esaminato l'associazione tra psoriasi e la sindrome metabolica. Lo studio ha incluso 6.549 individui, e la media (media) di età dei partecipanti era di 39, la metà erano uomini e la media dell'indice di massa corporea (BMI) è 28.




Nel complesso, il 40 per cento delle persone con psoriasi ha avuto anche le caratteristiche della sindrome metabolica, rispetto al 23 per cento tra i controlli. La caratteristica più comune della sindrome metabolica tra gli individui con psoriasi era obesità addominale (63 per cento), seguita da elevati livelli di trigliceridi (44 per cento) e bassi livelli di lipoproteine ​​ad alta densità (HDL), o colesterolo "buono" (34 per cento). Alti livelli di trigliceridi sono definiti come pari o superiore a 150 milligrammi per decilitro, e bassi livelli di HDL sono definiti come meno di 40 milligrammi per decilitro negli uomini e meno di 50 milligrammi per decilitro nelle donne. Nessun elemento della sindrome metabolica sono stati trovati nel 28 per cento delle persone senza psoriasi rispetto al 13 per cento di quelli con psoriasi.

"In conclusione, questi risultati da un campione rappresentativo a livello nazionale di adulti negli Stati Uniti mostrano un raddoppio della prevalenza della sindrome metabolica tra i pazienti con psoriasi indipendente dall'età, sesso, razza/etnia e livelli di proteina C-reattiva," scrivono gli autori.

"Date le sue complicanze gravi associate, questo comorbidità deve essere riconosciuto e preso in considerazione quando si trattano pazienti con psoriasi", che concludere.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha