Cardiologi Fix Broken Heart: Case Study sottolinea raramente diagnosticata complicazione potenzialmente fatale attacco di cuore

Marzo 22, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Dolore toracico inspiegabile dopo un attacco di cuore potrebbe essere più pericoloso di quanto molti medici inizialmente pensare.

In un caso di studio che sarà pubblicato nel numero di gennaio della rivista Cardiologia Clinica internazionale, i medici a Thomas Jefferson University Hospital di Philadelphia rapporto su un uomo di 55 anni, apparentemente in buona salute che ha avuto un attacco di cuore silenzioso e conseguente dolore toracico inspiegabile.

Una volta che è stato ricoverato in ospedale, si è scoperto che l'uomo in realtà aveva una complicanza raramente diagnosticata chiamato aneurisma subepicardico, che, se non trattata rapidamente, potrebbe essere fatale.




"Il dolore toracico è stata una rottura della parete del cuore per accadere - la complicanza più temuta di un attacco di cuore", spiega Michael Savage, MD, direttore, cateterizzazione cardiaca Laboratory presso Thomas Jefferson University Hospital. "La rottura avviene da uno strappo nel muscolo che è già stato danneggiato da un attacco di cuore. Le interruzioni del muscolo cardiaco e le raffiche di parete di solito causano la morte cataclisma subito dopo."

I ricercatori raccomandano Jefferson che quando un paziente sperimenta il dolore inspiegabile, dopo un attacco di cuore, i medici dovrebbero prendere in considerazione la possibilità di un aneurisma subepicardico.

La diagnosi di aneurisma subepicardico è estremamente raro, dice il dottor Savage, che è anche professore associato di Medicina, Jefferson Medical College della Thomas Jefferson University. Solo 20 casi sono mai stati riportati nella letteratura medica e molti pazienti sono stati diagnosticati dopo la morte. E 'altamente probabile che molti più pazienti sono morte per questa complicanza, ma la causa della morte è stato riconosciuto.

Secondo il ricercatore, Aaron Giltner, MD, un collega di cardiologia presso Thomas Jefferson University Hospital, l'uomo, che ha lavorato in costruzioni, arrivò al pronto soccorso Thomas Jefferson University Hospital con dolore toracico. Un attacco di cuore è stata inizialmente considerata e medici di emergenza chiamato nelle cardiologi interventisti per un consulto.

I cardiologi anche inizialmente sospettato un attacco di cuore. Il paziente è stato ricoverato in ospedale ed è stato preparato per un cateterismo cardiaco per verificare arterie bloccate.

Il cateterismo cardiaco suggerito un aneurisma subepicardico - una rottura cardiaca imminente - e ricercatori disposti per una TAC. Ciò conferma che il paziente aveva un aneurisma subepicardico, una complicanza raramente diagnosticato un attacco di cuore. Una volta che è stato identificato il problema, chirurghi prontamente riparati cuore, salvandogli la vita.

"Come il nostro studio mostra," il Dott Savage dice, "TC può essere prezioso per stabilire la diagnosi di aneurisma subepicardico. Riconoscimento clinico di questa entità e l'utilizzo di modalità di imaging adeguati sono indispensabili per facilitare un intervento chirurgico salvavita."

I membri del team di Jefferson University che ha condotto questo studio sono:

Aaron Giltner, MD, Ethan J. Halpern, MD, Daniel Marelli, MD e Michael P. Savage, MD

Per informazioni circa il trattamento innovativo per la malattia cardiaca o per fissare un appuntamento con un cardiologo Jefferson, chiamare il numero 1-800-JEFF-NOW.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha