Cardiologi scoprono i rischi di cancro in farmaci per la pressione sanguigna

Maggio 31, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Cardiologi caso degli ospedali dell'università Medical Center hanno scoperto una nuova ricerca che mostra un aumento del rischio di cancro con un gruppo di farmaci per la pressione del sangue noti come bloccanti del recettore dell'angiotensina (ARB).

Questa classe di farmaci è usata da milioni di pazienti, non solo per la pressione alta, ma anche per l'insufficienza cardiaca, la riduzione del rischio cardiovascolare e malattia renale diabetica.

Università Ospedali Harrington-McLaughlin Heart & Vascular Institute di Drs. Ilke Sipahi, Daniel I. Simon e James C. Fang recentemente completato una meta-analisi di oltre 60.000 pazienti assegnati in modo casuale a prendere o un ARB o un farmaco di controllo. I loro risultati sono pubblicati online in The Lancet Oncology.




I ricercatori hanno scoperto che i pazienti randomizzati a sartani è "significativo aumento del rischio di cancro nuovo" rispetto ai pazienti di controllo.

"Abbiamo trovato il rischio di nuovi casi di tumore è stata aumentata con questi farmaci per 8-11 per cento", ha detto il dottor Ilke Sipahi, direttore associato di insufficienza cardiaca e di trapianto e assistente professore alla Case Western Reserve University School of Medicine. "Ancora più importante, il rischio di cancro ai polmoni è stata aumentata del 25 per cento."

Tuttavia, la ricerca non ha stabilito alcun legame tra sartani e altri tipi di tumore come il cancro al seno.

"Questa è la prima volta un'associazione tra sartani e lo sviluppo del cancro è suggerito", ha continuato il dottor Sipahi. "Mentre i nostri risultati sono robusti, hanno bisogno di essere replicati in altri studi prima di poter essere considerati come definitivi."

Prima di questo studio, non ci sono stati gravi problemi di sicurezza con ARBs eccezione per il loro uso in gravidanza e nei pazienti con nefropatia cronica o ostruzioni delle arterie renali. È interessante notare che gli studi sugli animali precedenti con ARBs sono stati negativi per lo sviluppo del cancro.

"In medicina, i medici devono bilanciare i benefici ei rischi di tutte le terapie farmacologiche e di dispositivi", ha affermato Daniel Simon, direttore del Harrington-McLaughlin Heart & Vascular Institute in caso degli ospedali dell'università Medical Center e professore alla Case Western Reserve University School of Medicina. "Raccomandiamo che i pazienti discutere i risultati di questo studio con i loro medici dal ARBs sono agenti efficaci nel trattamento della pressione alta e insufficienza cardiaca. Meta-analisi sono un potente strumento per guardare i segnali a bassa frequenza di sicurezza, ma bisogno di conferma con altre approcci, come grande sanitario nazionale e registri di managed care ".

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha