Carnivori: Attenzione ai zecche

Marzo 28, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una recente ricerca rivela morso di zecca come la causa di una reazione allergica ritardata di carne rossa

Se sei un amante della bistecca, godetevi la vostra carne, mentre è possibile. Un articolo di Susan Wolver, MD, e Diane Sun, MD, da Virginia Commonwealth University negli Stati Uniti, e colleghi, spiega perché se sei stato morso da una zecca, si può sviluppare un'allergia alla carne rossa. La loro article1 chiarisce questa connessione e discute il viaggio della scoperta. Il loro lavoro appare in linea nel Journal of General Internal MedicineІ, edito da Springer.

Anafilassi ritardata - una reazione allergica pericolosa per la vita grave - per la carne è una nuova sindrome individuato inizialmente nel sud degli Stati Uniti. I pazienti possono svegliarsi nel cuore della notte, con orticaria o anafilassi solito 3-6 ore dopo aver mangiato carne rossa per la cena. Fino a poco tempo, il legame tra il rosso l'ingestione di carne e anafilassi era rimasta inafferrabile.




Wolver, Sun e l'analisi dei colleghi di tre casi di studio di pazienti getta luce su questa reazione. Si pensa per essere causato da anticorpi a un carboidrato (alpha-gal) che sono prodotte nel sangue di un paziente in risposta a una puntura di zecca, in particolare la zecca Lone Star. Questa sostanza carboidrati è presente nella carne anche. Quando un individuo che è stato morso da una zecca mangia la carne, il suo sistema immunitario attiva il rilascio di istamina * in risposta alla presenza di alfa-gal, che può causare orticaria e anafilassi.

Significativamente, anafilassi carne indotta è il primo grave reazione allergica alimentare indotta a causa di un carboidrato, piuttosto che una proteina. Esso è anche la prima volta anafilassi è stato notato per essere ritardata piuttosto che si verificano immediatamente dopo l'esposizione.

Gli autori concludono: ". Dove zecche sono endemiche, ad esempio, nel sud degli Stati Uniti, i medici dovrebbero essere consapevoli di questa nuova sindrome quando sono presentati con un caso di anafilassi orientamento attuale è quello di consigliare i pazienti di evitare tutte le carni di mammiferi - manzo, maiale , agnello e selvaggina. "

* Un composto presente in tessuti di mammiferi che causa la dilatazione dei capillari, contrazione della muscolatura liscia, e la stimolazione della secrezione di acido gastrico, che viene rilasciato durante le reazioni allergiche.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha