Cedars-Sinai Comprehensive Cancer Center aggiunge nuova dimensione di radioterapia

Maggio 4, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

LOS ANGELES (13 settembre 1999) - Il Centro Comprehensive Cancer al Cedars-Sinai Medical Center ha iniziato il trattamento di pazienti con un sistema di radioterapia di nuova generazione che consente ai medici di "plasmare" i trattamenti di radiazione tridimensionale per abbinare tumori irregolarmente sagomate .

Questo dà radiazioni oncologi la capacità di fornire una dose piena di radiazioni per l'intera struttura di un tumore, riducendo il rischio di danni ai tessuti circostanti normali, secondo Ronald W. Thompson, MD, Direttore di Radioterapia Oncologica al Cedars-Sinai. Mentre radiazioni stereotassica è utilizzato in altre parti del corpo, è particolarmente utile nel trattamento di tumori del cervello e vicino al midollo spinale.

Radioterapia stereotassica dirige precisa dose di radiazioni al tumore da una varietà di angoli preselezionati. Nessuna singola "percorso" per il tumore viene esposto ad una grande dose di radiazione, risparmiando i tessuti normali, ma il tumore è bombardato da radiazioni da più direzioni. Strutture critiche, come il tronco cerebrale e nervi ottici, sono protetti dall'esposizione.




Il Radionics® Conformax Mini-Multileaf collimatore (mMLC (tm)), approvato per l'uso da parte della Food and Drug Administration, all'inizio di quest'anno, è un dispositivo che si collega a un acceleratore lineare per mettere a fuoco e dirigere il fascio di radiazioni generate dall'acceleratore.

Il mMLC può essere utilizzato in radioterapia tradizionale condotto su un periodo di giorni o settimane per esporre un tumore ripetute dosi di radiazioni. Può anche essere utilizzato per eseguire la radiochirurgia, che può essere realizzato in una sola visita, di solito su una base ambulatoriale. Diversamente chirurgia tradizionale, il chirurgo utilizza la convergenza dei fasci di radiazioni per distruggere un tumore, piuttosto che un bisturi per rimuoverlo. Pertanto, il tumore può essere cancellato senza chirurgia "aperta" e il tempo di recupero associati e il rischio di complicanze.

Le funzioni mMLC in collaborazione con Xplan® software di pianificazione del trattamento Radionica '. Poiché tumori variano notevolmente di dimensioni, densità, forma e posizione, il programma di computer è in grado di visualizzare ogni tumore come un oggetto tridimensionale, prende in considerazione i tessuti e le strutture vicina vitali, e vari angoli e dosi di radiazioni sono calcolati rapidamente e visualizzati per la revisione.

Le capacità di mMLC sono perfettamente adatti alle esigenze di Tim Evans, un paziente di 52 anni, da Las Vegas, che è stato tra i primi ad essere trattati con il nuovo sistema al Cedars-Sinai, ha detto il dottor Thompson. Nel 1991, Evans aveva subito un intervento chirurgico per rimuovere un papilloma del plesso coroide, un tumore benigno a crescita lenta che si trovava vicino al suo tronco cerebrale. Tale operazione è stata eseguita presso l'Università della California di Los Angeles dal neurochirurgo Keith Dr. K. nero.

A causa della posizione del tumore, il Dr. nero rimosso quasi tutto il tumore senza danneggiare il tronco cerebrale, ma ha informato Evans che il tumore sarebbe probabilmente tornare in 8-10 anni. Circa un anno fa, Evans ha cominciato a notare un eccessivo affaticamento e un'insolita mancanza di energia. La risonanza magnetica ha confermato che il tumore era cresciuto indietro e un secondo tumore si era sviluppato nei pressi della sua nervo ottico.

Evans e sua moglie, Noreen, venuto a Cedars-Sinai perché il dottor Nero ora dirige Maxine Dunitz neurochirurgia Institute dell'ospedale e perché la tecnologia e le competenze mMLC non sono disponibili nella zona di Las Vegas. "Il loro HMO era molto collaborativo in permettergli di trattare qui", ha detto il dottor Thompson.

Dr. Black and Dr. Thompson prescritto un corso di radiazioni 26-trattamento, che ha avuto inizio il 28 luglio con il mMLC, piene dosi di radiazioni può essere diretto a entrambi i tumori, proteggendo il tronco cerebrale e il nervo ottico.

"Questo è un modo fantastico di fare le cose contro averli aprire il cervello e andare dentro e tagliare i tumori fuori", ha detto Evans.

Mentre altri dispositivi radiochirurgia stereotassica utilizzano raggi gamma, sistema Radionics 'impiega radiazione a raggi X ed è estremamente efficace nel trattamento di una varietà di tumori benigni e maligni all'interno del cervello e lungo il midollo spinale.

# # #

Per informazioni multimediali e per organizzare un'intervista, inviare un'e-mail [email protected] o chiamare 1-800-396-1002. Grazie per non includere informazioni di contatto media in storie.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha