Cedars-Sinai Medical Center studio identifica per il meccanismo prima volta molecolare dietro ormonale risposta allo stress

Maggio 29, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

LOS ANGELES (8 giugno 1999) - Uno studio di due anni al Cedars-Sinai Medical Center è culminato nella scoperta di un meccanismo molecolare che trasduce segnali di stress dal cervello alle altre regioni del corpo. Questi segnali di stress sono prodotti in risposta a un trauma fisico o psicologico.

La molecola - leucemia fattore inibitorio (LIF) - è l'interfaccia di collegamento tra l'ipotalamo, il centro di regolamentazione endocrino all'interno del cervello, e le ghiandole che costituiscono il sistema endocrino.

"Questa è la prima documentazione di come una nuova molecola citochina normativo, che è sintetizzato nel cervello, risponde e agisce in modo appropriato per regolare il rilascio della corticotropina ipofisario (ACTH), ormone, che controlla gli ormoni corticosteroidi surrenali," ha spiegato il ricercatore Shlomo Melmed , MD, direttore, Cedars-Sinai Research Institute, e vice presidente senior, affari accademici, Cedars-Sinai Medical Center. "LIF agisce come un interruttore 'on-off', comunicando al sistema endocrino per la produzione di ACTH, che viene secreto dalla ghiandola pituitaria a rilasciare steroidi surrenali. La molecola intrapituitary, soppressore di segnalazione delle citochine (SOCS-3), risponde entro Lif l'ipofisi, permettendo aggiustamenti molto fine della risposta pituitaria del cervello e segnali periferici. "




Questa scoperta importante, che sarà pubblicata nel 7 Giugno 1999 numero del Proceedings of National Academy of Sciences, fornirà uno strumento per i ricercatori che studiano le risposte endocrine che modulano la protezione contro le sepsi (infezione ematica), shock e infiammazione , Dr. Melmed spiegato. "La risposta allo stress di queste malattie protegge contro il corpo di essere sopraffatto da insulto immunitario o infiammatorio."

LIF è uno degli inneschi centrali dal cervello per rilasciare ormoni in risposta a malattie acute e croniche, traumi, shock, infezione acuta e cronica e una miriade di altre condizioni infiammatorie, tra cui l'artrite e lupus. Le ghiandole endocrine funzionano come un sistema di controllo per il corpo, con differenti ghiandole secernono vari tipi di ormoni endocrini.

"Fabbricazione della ghiandola surrenale di corticosteroidi (cortisolo) è una risposta allo stress classico che è necessario per il corpo per mantenere l'equilibrio e omeostasi interna", ha detto il dottor Melmed. "Siamo stati in grado di dimostrare che la produzione ipofisaria di ACTH è regolata da un 'citochine pro-infiammatorie,' LIF, e il suo regolatore bersaglio pituitaria, SOCS-3."

Il team di ricerca, che comprendeva ricercatori Cedars-Sinai Corinne Bousquet e Chris Auernhammer, MD, è stato in grado di identificare la struttura normativa di SOCS-3, una molecola in dell'ipotalamo e dell'ipofisi, e mostrare come funziona come un "on-off" passare per la secrezione di ACTH LIF-indotta. Ciò è stato realizzato regolando l'attività LIF e permettendo la citochina per segnalare la ghiandola pituitaria a secernere ACTH.

"Ipofisari SOCS-3 è quindi dimostrato di essere la connessione molecolare romanzo per trasduzione dei segnali cerebrali citochina-mediata LIF per la produzione di ACTH," il Dott Melmed dichiarato.

Un preside associato e professore di medicina presso l'Università di California-Los Angeles (UCLA), Dr. Melmed è un investigatore principale finanziato dal National Institutes of Health. Ha lavorato come caporedattore per un certo numero di pubblicazioni scientifiche, tra cui pituitaria, Endocrine aggiornamenti e Endocrinologia, ed è ampiamente pubblicati in riviste scientifiche. Egli è anche l'editor di pituitaria per maggiori endocrinologia e libri di testo di medicina interna.

Dr. Melmed ha ricevuto una serie di riconoscimenti e premi: Best Doctors in America (1994-1999); Pituitary Society Award, contributi alla comprensione patologia ipofisaria (1997); McGill University, Neuro-Endocrinologia Award (1995); e Royal Society of Medicine, Clinical Endocrinology Fiducia Medal (1994). Laureato alla University of Cape Town Facoltà di Medicina, del Sud Africa, è un membro eletto della Association of American Physicians e l'American Society of Clinical Investigation.

###

Nota per Reporter: Per organizzare una intervista media, si prega di chiamare 310-855-4767.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha