Cellule staminali adulte 'intelligenti' riparare cuori

Aprile 1, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Mayo Clinic investigatori, con i collaboratori belgi, hanno dimostrato che le cellule razionalmente "guidate" staminali adulte umane possono effettivamente guarire, riparare e rigenerare il tessuto cardiaco danneggiato. I risultati - chiamato "lavoro di riferimento" in un editoriale di accompagnamento - appaiono nel Journal of American College of Cardiology.

Le cellule staminali isolate da pazienti hanno normalmente una limitata capacità di riparare il cuore. Questa tecnologia innovativa aumenta il vantaggio rigenerativa da cellule staminali adulte di programmazione per acquisire un profilo cardiaco-like. Imbeccato da un cocktail di fattori di crescita cardiogeno ricombinanti, le cellule staminali mesenchimali (MSC) raccolte dal midollo osseo di una coorte di pazienti con malattia coronarica ha mostrato "beneficio funzionale e strutturale superiore, senza effetti collaterali negativi" nel corso di un 1 anno di follow-up in un modello di insufficienza cardiaca secondo lo studio.

Significato dei risultati




"Questi risultati forniscono la prova di principio che" intelligenti "le cellule staminali adulte hanno aggiunto beneficio a riparare il cuore, fornendo le basi per un'ulteriore valutazione clinica", dice Andre Terzic, MD, Ph.D., Mayo Clinic ricercatore e ricercatore senior dello studio. Specificato "L'uso efficace di guida" stirpe "di cellule staminali umane si basa su indizi cardiogeno naturali", aggiunge Atta Behfar, MD, Ph.D. primo autore dello studio. I dati pre-clinici riportati in questo lavoro seminale hanno spianato la strada per le prove di sicurezza e di fattibilità negli esseri umani, che sono stati recentemente condotti in Europa.

Nel loro editoriale, Eduardo Marban, MD, Ph.D., e Konstantinos Malliaras, MD, del Cedars-Sinai Heart Institute, a Los Angeles descrivere l'approccio Mayo come un "campo di addestramento" per le cellule staminali e scrivere anche che lo studio " ... fornisce la prima evidenza convincente che MSC, almeno in vitro, può infatti diventare cardiomiociti funzionali (cellule cardiache) ... "

Il potenziale a lungo termine dei risultati comprendono lo sviluppo di una terapia medicina rigenerativa efficace per i pazienti con insufficienza cardiaca cronica.

Come è stato fatto

I ricercatori hanno ottenuto cellule staminali derivate dal midollo osseo di pazienti con malattie cardiache sottoposti a chirurgia di bypass coronarico. Prove di queste cellule staminali ha rivelato che le cellule provenienti da due dei 11 individui hanno mostrato una capacità insolita per la riparazione cardiaca. Queste cellule rare dimostrato sovraregolata fattori di trascrizione genetica che hanno contribuito a identificare una firma molecolare che identifica le cellule staminali altamente rigenerative. Il cocktail cardiogeno è stato poi utilizzato per indurre questa firma in cellule staminali paziente non riparativi programmare la loro capacità di riparare il cuore. Modelli murini con insufficienza cardiaca, iniettati con queste cellule, hanno dimostrato notevole recupero della funzione cardiaca insieme con una migliore tasso di sopravvivenza dopo un anno, rispetto a quelli trattati con le cellule staminali non guidati o soluzione salina.

In particolare, i ricercatori hanno scoperto che il tessuto cardiaco guarito in modo più efficace; che le cellule cardiache e vascolari umani sono stati trovati partecipare alla rigenerazione, riparazione e rafforzamento delle strutture cardiache all'interno dell'area del pregiudizio; e che le cicatrici e le vestigia di danni cardiaci sembravano svanire.

Gli autori sono Atta Behfar, M.D., Ph.D .; Satsuki Yamada, M.D., Ph.D .; Ruben Crespo-Diaz; Jonathan Nesbitt; Lois Rowe; Carmen Perez-Terzic, M.D., Ph.D .; Andre Terzic, M.D., Ph.D. di Mayo Clinic; Vinciane Gaussin, Ph.D. e Christian Homsy, MD, Cardio3 Biosciences, Mont-Saint-Guibert, Belgio; e Jozef Bartunek, MD, centro cardiovascolare, Aalst, in Belgio.

La ricerca è stata sostenuta dal National Institutes of Health, l'American Heart Association, il programma di ricerca Marriott malattie cardiache, Cardio 3 Biosciences, il Ted Nash Long Life Foundation, la Fondazione Ralph Wilson Medical Research, la Mayo Clinic General Mills clinico-Investigator Fellowship , e Mayo Clinic.

Mayo Clinic e Drs. Andre Terzic e Atta Behfar hanno un interesse finanziario associato con la tecnologia relative a questo programma di ricerca. In conformità con la legge Bayh-Dole, Mayo Clinic ha concesso in licenza la tecnologia di Cardio 3 Biosciences in cambio di azioni. Non royalties hanno maturato alla data all'istituzione o gli inventori.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha