Cervello Pacemaker: UCLA sviluppa Nerve stimolazione Unique Epilessia Trattamento

Marzo 16, 2016 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un trattamento nervo stimolazione unico per l'epilessia sviluppato presso UCLA offre un potenziale nuova alternativa per decine di migliaia di individui incapaci di controllare le loro convulsioni con il farmaco e non ammissibili per la chirurgia.

Sviluppato da neuroscienziati presso la David Geffen School of Medicine della UCLA e California-based Valencia, Advanced Bionics Corporation, la stimolazione del nervo trigemino (TNS) utilizza un "pacemaker del cervello" per stimolare un nervo coinvolta nell'inibizione convulsioni.

Il nervo trigemino estende nel cervello dal viso e la fronte, ed è noto per avere un ruolo nella inibizione grippaggio. Lo stimolatore e gli elettrodi utilizzati per trasmettere una corrente elettrica al nervo possono essere indossati esternamente o impiantati.




Uno studio pubblicato nel numero di luglio della rivista peer-reviewed Epilepsia riferisce che quattro dei sette soggetti che hanno utilizzato uno stimolatore esterno per almeno tre mesi in una sperimentazione clinica umana pilota godevano di una riduzione del 50 per cento o superiore della frequenza delle crisi.

"La maggior parte delle persone con epilessia cronica che hanno crisi epilettiche continue sono farmaco-resistenti", ha detto il dottor Christopher Degiorgio, vice presidente e professore in residence di neurologia presso la UCLA, e co-sviluppatore di TNS e autore principale dello studio. "Inoltre, i farmaci anti-sequestro possono avere significativi effetti collaterali sul comportamento, il pensiero e la vigilanza. Le donne che assumono farmaci anti-sequestro ed i loro bambini non ancora nati sono particolarmente a rischio a causa degli effetti di questi farmaci sulla crescita e lo sviluppo fetale.

"Per tutti questi motivi, abbiamo bisogno di trovare non-droga trattamenti alternativi", ha detto Degiorgio. "I risultati del nostro studio pilota sostenere ulteriori indagini sulla sicurezza e l'efficacia di TNS per l'epilessia."

Il quaranta per cento dei 2,5 milioni di persone negli Stati Uniti con epilessia hanno convulsioni scarsamente controllato. Crisi ricorrenti portano all'isolamento sociale, la disoccupazione, l'incapacità di guidare e traumi da caduta e ustioni, così come annegamento. Opzioni di trattamento approvati includono una varietà di farmaci, neurochirurgia che comporta la rimozione di una piccola parte del cervello responsabile per le crisi, e la stimolazione del nervo vago (VNS).

Nonostante l'introduzione di più nuovi farmaci antiepilettici dal 1990, fino a un milione di persone con epilessia in tutto il paese non riescono a beneficiare del trattamento farmacologico. Mentre la chirurgia può essere efficace, molti pazienti non sono candidati ideali sia necessaria o l'accesso a uno dei pochi centri specializzati epilessia, come UCLA, dove viene proposta la chirurgia.

Trattamento VNS ha aiutato migliaia di persone che non riusciva a controllare le loro convulsioni con il farmaco e erano inammissibili per la chirurgia. TNS, tuttavia, detiene diversi potenziali vantaggi rispetto VNS, Degiorgio detto.

Diversamente VNS, lo stimolatore TNS può essere testato esternamente per valutare i risultati prima di impiantare il dispositivo. I pazienti trattati nello studio clinico indossavano lo stimolatore sulla loro cintura. Fili della stimolatore sono stati passati sotto i vestiti e collegati a elettrodi applicati al viso mediante adesivo. Gli elettrodi potrebbero essere coperti da un cappuccio o un cappello.

Inoltre, mentre SNV stimola solo lato del cervello, TNS stimola entrambi i lati, un vantaggio teorico che richiederà ulteriori test per convalidare e quantificare.

Il costo di uno stimolatore esterna TNS è circa $ 180. Il costo mensile di vendita al dettaglio delle batterie e degli elettrodi è di $ 150 a $ 170.

Originariamente testato in studi sugli animali da ricercatori della Duke University, TNS è stato sviluppato e utilizzato per la prima volta nell'uomo alla UCLA nello studio pilota recentemente completato delineato in Epilepsia. La ricerca è stata condotta utilizzando una sovvenzione Advanced Bionics.

Studio co-investigatori erano Dr. Alan Shewmon, professore di neurologia clinica presso la Geffen School of Medicine presso la UCLA e direttore di neurologia presso Olive View Medical Center, e il dottor Todd Whitehurst di Advanced Bionics. Né Degiorgio nè Shewmon hanno un interesse finanziario in Advanced Bionics.

Degiorgio sta attualmente arruolando pazienti in uno studio di follow-up che cercherà di estendere i risultati di 25 pazienti. Un terzo studio esaminerà l'impatto di impiantare TNS con un elettrodo sotto la pelle (appena sotto il sopracciglio) dei pazienti che rispondono allo stimolatore esterno.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha