Cervello Riproduce ruolo chiave nel Diabetes Therapy

Marzo 13, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il cervello ha un ruolo importante nella capacità di terapia insulinica per abbassare la glicemia negli animali con diabete, secondo un nuovo studio nel 11 Gennaio 2006, Cell Metabolism.

"I nostri risultati suggeriscono che, nei soggetti con diabete, la capacità di insulina per abbassare la glicemia coinvolge il cervello", ha detto l'autore senior dello studio, Michael Schwartz della University of Washington a Seattle. "Questo effetto non è banale, il cervello fa un contributo sostanziale alla risposta all'insulina."

I risultati nel ratto suggeriscono che le terapie che stimolano la risposta cerebrale a insulina nei pazienti con diabete potrebbero migliorare il controllo dello zucchero nel sangue, riducendo al contempo la dose richiesta dell'ormone, i ricercatori hanno detto. Questo anticipo, a sua volta, potrebbe contribuire a ridurre gli effetti collaterali del trattamento con insulina, come l'aumento di peso, hanno aggiunto.




L'insulina permette normalmente tessuti del corpo, come i muscoli, per prendere il glucosio glicemia, fonte di energia primaria del corpo. In quelli con diabete a causa di una mancanza di insulina normale o insulino-resistenza, aumenti di zucchero nel sangue, una condizione che può provocare danni tissutali.

Gli scienziati pensavano che una volta gli effetti di insulina sono stati limitati ai tessuti del corpo periferici che rispondono a quella dell'ormone importando glucosio. Tuttavia, studi più recenti hanno rivelato che i recettori dell'insulina nel cervello svolgono un ruolo importante nel normale controllo della glicemia.

Per estendere tali constatazioni allo stato di malattia in questo studio, i ricercatori hanno esaminato l'effetto del cervello sulla sensibilità all'insulina nei topi con diabete a causa della mancanza delle cosiddette cellule beta del pancreas, che normalmente secernono insulina. Condizione imita I ratti di tipo I, o giovanile, il diabete, una forma della malattia che inizia nell'infanzia più spesso a causa della distruzione autoimmune delle cellule del pancreas, che lasciano l'organo in grado di produrre insulina.

I ricercatori infuso cervelli dei ratti diabetici con una sostanza chimica che limita la funzione di un enzima coinvolto nella normale risposta insulinica prima di iniettare gli animali con l'ormone. Senza la normale risposta del cervello all'insulina, l'efficacia del terapia ormonale per ridurre lo zucchero nel sangue è sceso di circa il 35%, ha detto Schwartz. Inoltre, hanno scoperto che gli interventi di terapia genica progettati per aumentare la risposta all'insulina del cervello intensificati risposta degli animali alla terapia circa 2 volte.

Le strategie che hanno come target le molecole coinvolte nella risposta del cervello all'insulina "possono quindi rivelarsi utile nella gestione del diabete negli esseri umani", hanno detto i ricercatori.

Le differenze di sensibilità cervello l'ormone insulina potrebbe anche aiutare a spiegare la "grande differenza di fabbisogno di insulina", spesso tra i pazienti diabetici il resto comparabili, Schwartz ha detto.

###
(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha