Che abbassano il colesterolo alimenti più efficaci se combinati

Giugno 8, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Alimenti che abbassano il colesterolo, come le proteine ​​della soia, mandorle, margarine arricchiti di fitosteroli, avena e orzo possono ridurre i livelli di colesterolo in modo più efficace se mangiati in combinazione, dice un nuovo studio dell'Università di Toronto dal professor David Jenkins. Lo studio, che appare, in questo numero del Journal of Clinical Nutrition, ha anche scoperto che tra i soggetti che hanno aderito alla dieta (un terzo del gruppo di test), questa combinazione di alimenti riduce il colesterolo lipoproteine ​​a bassa densità ("cattivo" colesterolo) in modi simili a quelli di una statina prima generazione.

"Il beneficio delle statine agli individui ad alto rischio di malattia cardiovascolare non è in discussione qui," dice Jenkins, professore presso il Dipartimento di Scienze Nutrizionali e una sedia di ricerca Canada in nutrizione e metabolismo. "Studi precedenti hanno dimostrato che le statine possono ridurre il rischio di malattie cardiache tra il 25 e il 50 per cento. Non, però, conosciamo gli effetti a lungo termine di questi farmaci quando utilizzati su una grande parte della popolazione più ampio che sono a basso rischio in prevenzione primaria. Facendo una pillola può dare alla gente la falsa impressione che non hanno più nulla da fare per proteggere la loro salute e impedire loro di fare seri cambiamenti di lifestyle. Sottolineando cambiamenti di dieta in generale può aumentare il tasso di successo delle statine, fornendo benefici per la salute e una possibile alternativa per coloro per i quali i farmaci non sono una valida opzione. "

Jenkins e colleghi prescritto un menu di sette giorni ad alto contenuto di fibre viscose, proteine ​​di soia, mandorle e steroli vegetali margarina a 66 persone - 31 uomini e 35 donne, con un'età media di 59,3 e nel 30 per cento dei loro obiettivi di colesterolo raccomandati. Per la prima volta, 55 partecipanti hanno seguito il menu in condizioni reali per un anno. Hanno mantenuto record di dieta e incontrato ogni due mesi con il team di ricerca per discutere i loro progressi e hanno i loro livelli di colesterolo misurati.




"I partecipanti hanno trovato più semplice per integrare i singoli articoli come le mandorle e la margarina nella loro vita quotidiana", spiega Jenkins, che è anche il personale medico di endocrinologia presso l'Ospedale di San Michele. "La fibre e proteine ​​vegetali erano più impegnativa in quanto richiedono più di pianificazione e preparazione, e perché questi tipi di prodotti di nicchia sono meno disponibili. E 'solo più semplice, ad esempio, per acquistare un hamburger di manzo invece di uno a base di soia, anche se la gamma di opzioni sta migliorando. Abbiamo ritenuto ideale se i partecipanti erano in grado di seguire la dieta tre quarti del tempo ".

Dopo 12 mesi, oltre il 30 per cento dei partecipanti aveva aderito con successo alla dieta e abbassato i livelli di colesterolo di oltre il 20 per cento. Questo tasso è paragonabile ai risultati ottenuti da 29 partecipanti che hanno preso una statina per un mese in condizioni controllate metabolicamente prima di seguire la dieta in condizioni reali.

"I risultati dello studio suggeriscono che la persona media può fare molto per migliorare la loro salute attraverso la dieta", spiega Jenkins. "Le persone interessate a ridurre il colesterolo dovrebbe probabilmente acquisire un gusto per tofu e farina d'avena, tenendo presente che le alternative portatili si adattano meglio con uno stile di vita moderno. Salvare la sperimentazione per la sera, quando si ha più tempo per preparare i pasti più complicate."

Jenkins è un ricercatore leader nel campo delle scienze nutrizionali che hanno sviluppato l'indice glicemico. I suoi studi precedenti hanno esplorato le connessioni tra diete ricche di fibre, alimenti di soia e la prevenzione delle malattie di cuore, e la frequenza dei pasti, le diete vegetariane e mandorle nel ridurre i livelli di colesterolo.

In studi futuri, lui ei suoi colleghi intenzione di confrontare direttamente i benefici della dieta contro statine per periodi più lunghi tra gli individui a rischio di malattie cardiovascolari in tutto il Canada. Essi potranno anche studiare gli effetti di incorporare più grassi mono-insaturi nella dieta.


(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha