Chili peppers possono venire con benefici di pressione sanguigna

Giugno 22, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

"Abbiamo scoperto che a lungo termine il consumo alimentare di capsaicina, uno dei componenti più abbondanti nel peperoncino, potrebbe ridurre la pressione sanguigna nei ratti geneticamente ipertesi,", ha detto Zhiming Zhu della Terza Università Medica Militare a Chongqing, in Cina.

Tali effetti dipendono dalla attivazione cronica di una cosa chiamata potenziale vanilloidi 1 (TRPV1) canale recettore transitoria trova nel rivestimento dei vasi sanguigni. Attivazione del canale porta ad un aumento della produzione di ossido nitrico, una molecola gassosa noto per proteggere i vasi sanguigni contro l'infiammazione e disfunzione, Zhu spiegato.




Lo studio non è il primo a cercare un legame molecolare tra capsaicina e pressione sanguigna più bassa. Tuttavia, studi precedenti erano basati su esposizione acuta o di breve termine per l'industria chimica, con alcuni risultati contrastanti. Zhu dice che il loro studio è il primo a esaminare gli effetti del trattamento a lungo termine con capsaicina nei ratti con alta pressione sanguigna.

I risultati nel ratto dovrebbero essere confermati negli esseri umani attraverso l'analisi epidemiologica, i ricercatori hanno detto. In realtà, ci sono già alcuni indizi: la prevalenza di ipertensione è oltre il 20% nel nord-est della Cina, rispetto al 10-14% nel Sud della Cina, tra cui Sichuan, Guozhuo, Yunnan, Hunan, e Chongqing, dove Zhu è da.

"La gente in queste regioni piace mangiare cibi caldi e piccanti con un sacco di peperoncino", dice Zhu. "Per esempio, un famoso cibo locale nella mia città natale, Chongqing, è il piatto piccante".

Non è ancora chiaro quanti-capsaicina contenente peperoncino al giorno dovreste mangiare per "mantenere il medico di torno", anche se questa è una domanda che dovrebbe ora essere esaminata in maggior dettaglio, Zhu dice.

Per coloro che non possono tollerare i cibi piccanti, ci potrebbe essere ancora speranza. Zhu prende atto dell'esistenza di un peperone giapponese mite, che contiene un composto chiamato capsinoid che è strettamente legata alla capsaicina.

"Studi limitati mostrano che questi capsinoids producono effetti simili alla capsaicina", dice Zhu. "Credo che alcune persone possono adottare questa peperone dolce."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha