Cochlear Implant Surgery è sicuro per gli anziani, studio suggerisce

Marzo 19, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Contrariamente alla saggezza medica convenzionale, un nuovo studio condotto da ricercatori della New York University Langone Medical Center dimostra che i pazienti anziani in buona salute con grave perdita uditiva profonda possono subire un intervento chirurgico per ricevere gli impianti cocleari, con il minimo rischio.

"A causa di preoccupazioni circa gli effetti dell'anestesia generale, molti anziani con perdita dell'udito non ricevono gli impianti che possono migliorare significativamente la loro udito e qualità della vita", secondo Anil Lalwani, MD, Mendik Fondazione Professore di Otorinolaringoiatria e Presidente del Dipartimento di Otorinolaringoiatria presso la NYU School of Medicine e coautore dello studio. "Gli anziani sono spesso erroneamente considerati troppo fragile per questa tecnologia la vita trasformando che li può fornire da un mondo di silenzio e solitudine in un mondo di ascolto e coinvolgimento," dice il Dott Lalwani. Il nuovo studio è pubblicato nel numero di febbraio della rivista The Laryngoscope.

Il National Institute on Aging stima che circa un terzo degli americani di età compresa tra 65 e 74 hanno udito difficoltà - e questo numero aumenta al 50 per cento nelle persone di 85 e più anziani. In circa il 10% degli anziani, la riduzione di valore è così grave che gli apparecchi acustici tradizionali offrono pochi benefici. L'incapacità di comunicare interferisce notevolmente con la vita quotidiana e può portare a deficit cognitivo, cambiamenti di personalità, depressione, stato funzionale ridotta e l'isolamento sociale.




I ricercatori hanno condotto una revisione retrospettiva di 70 pazienti con più di 70 anni di età che hanno ricevuto impianti cocleari in anestesia generale presso la NYU Langone Medical Center tra il 1984 e il 2007. I pazienti sono stati divisi in gruppi di rischio e complicanze anestesia legate intraoperatorie e postoperatorie sono state identificate. La maggior parte dei pazienti hanno tollerato la procedura e non c'era morbilità a lungo termine o la mortalità correlata alla chirurgia o anestesia.

I ricercatori hanno concluso che l'anestesia generale è ben tollerato dai pazienti anziani sottoposti a impianto cocleare. Qualsiasi pre - condizione medica esistente è un migliore indicatore di complicanze intraoperatorie e postoperatorie che l'età da sola, hanno osservato. Jung Kim T., MD Vice presidente del Dipartimento di anestesiologia presso la NYU School of Medicine e coautore dello studio, ha detto "Come gli anziani abbracciare uno stile di vita sano e attivo, è importante che l'età da sola non deve scoraggiare una persona di avere un intervento chirurgico che potrebbero migliorare la loro qualità di vita ".

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha