Cocktail di droga Novel può migliorare il trattamento clinico per il cancro del pancreas

Maggio 21, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il tumore al pancreas è la quarta causa principale di decessi per cancro negli Stati Uniti e ha il più basso tasso di sopravvivenza globale di tutti i principali tipi di cancro (~ 6%). Con le opzioni di trattamento correnti stati raggiunti con successo limitato, si prevede che il cancro al pancreas si muoverà fino alla causa secondo di decessi per cancro da già nel 2015. La rimozione chirurgica del tumore presenta le migliori possibilità di sopravvivenza, ma solo il 15% dei pazienti sono ammissibili a causa della fase avanzata della diagnosi comune con questa malattia. Con miglioramento molto limitato dei outcome dei pazienti negli ultimi due decenni, rimane un enorme bisogno di nuove terapie e opzioni di trattamento.

David Durrant, un dottorato di ricerca studente nel laboratorio del Dr. Rakesh Kukreja dal Pauley Heart Center presso la Scuola di Medicina della Virginia Commonwealth University, sta studiando una terapia di combinazione romanzo per il trattamento del cancro al pancreas. Il farmaco chemioterapia tradizionale, doxorubicina (DOX), è utilizzata da tempo nel trattamento di diversi tumori. Tuttavia, i pazienti spesso acquisiscono resistenza DOX a causa di una maggiore attivazione delle proteine ​​di sopravvivenza specifici o attraverso una maggiore espressione di trasportatori di farmaci che riducono i livelli cellulari del farmaco. Questo è particolarmente vero per il cancro al pancreas, che non risponde a più strategie di trattamento, compresi quelli che contengono DOX. La ricerca attuale si concentra su obiettivi di tali meccanismi di resistenza, che potrebbe ri-sensibilizzare le cellule tumorali di DOX, dando pazienti con carcinoma pancreatico un'altra opzione nella lotta contro questa malattia devastante.

In questo studio, il signor Durrant utilizzato cellule tumorali pancreatiche per valutare l'efficacia della combinazione di DOX con un farmaco che inibisce le proteine ​​di sopravvivenza coinvolti nella resistenza DOX chiamato BEZ235 (BEZ). I risultati hanno mostrato che il trattamento con l'associazione di DOX e BEZ aveva significativamente inferiore di sopravvivere cellule tumorali pancreatiche rispetto alle cellule con trattamento singolo farmaco. Questo correlata con l'aumento danno al DNA e l'apoptosi (morte cellulare programmata). Più interessante, combinando BEZ con DOX causato significativamente maggiore accumulo di DOX nelle cellule tumorali. Questi risultati dimostrano una duplice funzione per la sua funzione primaria di inibire proteine ​​sopravvivenza coinvolte nella resistenza ai farmaci, e una nuova funzione di inibire l'esportazione della droga, così mantenendo DOX nelle cellule tumorali BEZ cioè. Inoltre, l'effetto in vitro di combinare BEZ e DOX in maggiore uccisione delle cellule tumorali è stata confermata nel modello in vivo. Il trattamento con BEZ e DOX in topi portatori di xenotrapianti tumorali pancreatiche provocato inibizione della crescita tumorale rispetto al BEZ e DOX solo.




Questi risultati entusiasmanti di combinare BEZ con DOX in maggiore uccisione delle cellule tumorali pancreatiche possono portare a sperimentazioni cliniche e potenzialmente facilitare lo sviluppo di una valida opzione di trattamento per i pazienti con cancro del pancreas.

Mr. Durrant ha presentato i risultati durante l'Experimental Biology 2014 riunione Domenica 27 Aprile, 2014.

Lo studio è stato finanziato dalla American Heart Association e la National Institutes of Health Merit Award.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha