Cocoa, ma non tè, può abbassare la pressione sanguigna

Aprile 13, 2016 Admin Salute 0 8
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli alimenti ricchi di cacao sembrano ridurre la pressione sanguigna, ma bere il tè non può, secondo un'analisi di ricerca precedentemente pubblicata nel 9 aprile questione di Archives of Internal Medicine, una delle JAMA/Archivi riviste.

Le attuali linee guida consigliano individui con ipertensione (pressione alta) a mangiare più frutta e verdura, in base alle informazioni in questo articolo. Composti noti come polifenoli e flavonoidi nella frutta e verdura si ritiene contribuiscano al loro effetti benefici sulla pressione arteriosa e il rischio cardiovascolare. "Tè e cacao prodotti rappresentano la quota maggioritaria della presa totale di polifenoli nei paesi occidentali," scrivono gli autori. "Tuttavia, il cacao e il tè sono attualmente implementate in consigli dietetici cardioprotettivo o anti-ipertensiva, anche se entrambi sono stati associati a una minore incidenza di eventi cardiovascolari."

Dirk Taubert, MD, Ph.D., e colleghi presso l'Ospedale Universitario di Colonia, in Germania, ha condotto una meta-analisi di 10 studi precedentemente pubblicati, cinque degli effetti del cacao sulla pressione arteriosa e cinque coinvolgono tè. Tutti i risultati sono stati pubblicati tra il 1966 e il 2006, ha coinvolto almeno 10 adulti e durò un minimo di sette giorni. Gli studi sono stati né prove, in cui alcuni partecipanti sono stati assegnati in modo casuale a cacao o gruppi di tè e alcuni per controllare i gruppi randomizzati, o utilizzato un disegno crossover, in cui la pressione sanguigna dei partecipanti è stato valutato prima e dopo il consumo di prodotti di cacao o tè.




I cinque studi di cacao coinvolto 173 partecipanti, tra cui 87 assegnati a consumare prodotti di cacao e di 86 controlli, 34 per cento dei quali avevano ipertensione (pressione alta). Sono stati seguiti per un periodo mediano (centrale) della durata di due settimane. Quattro dei cinque studi hanno riportato una riduzione sia sistolica (il numero superiore, quando il cuore si contrae) e diastolica (il numero inferiore, quando il cuore si rilassa) la pressione del sangue. Rispetto a coloro che non erano consumando di cacao, la pressione sanguigna sistolica è stata una media di 4,7 millimetri di mercurio più basso e la pressione diastolica è stata una media di 2,8 millimetri di mercurio più basso.

Gli effetti sono paragonabili a quelli ottenuti con i farmaci per abbassare la pressione del sangue, gli autori della nota. "A livello di popolazione, una riduzione di 4 a 5 millimetri di mercurio a pressione sistolica e 2 a 3 millimetri di mercurio della pressione diastolica sarebbe previsto per ridurre sostanzialmente il rischio di ictus (di circa il 20 per cento), malattia coronarica (del 10 per cento) e per tutte le cause di mortalità (da 8 per cento), "scrivono.

Delle 343 persone nei cinque studi di tè, 171 bevevano tè e 172 servito come controlli, per una durata media di quattro settimane. Tè bere non è stata associata con una riduzione della pressione arteriosa in qualsiasi delle prove.

Tè e cacao sono entrambi ricchi di polifenoli, ma mentre il tè nero e verde contiene più composti noti come flavan-3-oli, il cacao contiene più di un altro tipo di polifenoli, procyanids. "Questo suggerisce che le diverse fenoli vegetali devono essere differenziati in relazione al loro potenziale e, quindi, la prevenzione delle malattie cardiovascolari, abbassando la pressione sanguigna, supponendo che i fenoli tè sono meno attivi di fenoli cacao," scrivono gli autori.

I risultati non indicano una raccomandazione diffusa per una maggiore assunzione di cacao per diminuire la pressione sanguigna, ma sembra ragionevole sostituire prodotti di cacao ricco di fenoli, come cioccolato fondente per altri ad alto contenuto calorico o dessert ad alto contenuto di grassi o di prodotti lattiero-caseari, continuano. "Crediamo che ogni consiglio dietetico deve spiegare l'alto livello di zucchero, grassi e calorie, con la maggior parte dei prodotti di cacao," concludono gli autori. "Applicate Razionalmente, prodotti di cacao potrebbero essere considerati parte di approcci dietetici per ridurre il rischio di ipertensione."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha