Collagene-carente topi mostrano segni di osteoartrite

Maggio 10, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

L'osteoartrite (OA) e la malattia degenerativa del disco (DDD) sono, disturbi muscolo-scheletrici cronici comuni. Entrambe le malattie provocano dolori articolari, perdita di funzione, e la riduzione della qualità della vita per gli oltre 27 milioni di OA e 59 milioni DDD soffre negli Stati Uniti. Secondo un 2003 Medical Expenditure Panel Survey, l'artrite, come OA costa all'economia statunitense circa 128 miliardi dollari all'anno in cure mediche e le spese indirette, tra cui i salari persi e la produttività.

I ricercatori della Duke University Medical Center, in una sovvenzione da parte del National Institutes of Health (NIH), ha condotto uno studio di topi per determinare l'effetto di tipo IX collagene carenza (Col9a1) sulla capacità funzionale. Gli autori hanno scoperto che i topi con il gene Col9a1 inattivato prematuramente sviluppare OA e DDD. I risultati di questo studio appaiono nel numero di settembre di Arthritis & Rheumatism, una rivista della American College of Rheumatology, pubblicato da Wiley-Blackwell.

I ricercatori della Duke University guidati da Kyle Allen, Ph.D. rispetto le capacità comportamentali di Col9a1 topi deficienti per wild-type (WT) topi. I topi di età avanzata (9-11 mesi) sono stati selezionati in quanto rappresentano un età in cui non vi è evidenza istologica di OA e DDD. I test funzionali di riflessi, la postura, forza, coordinazione, equilibrio, capacità senso-motorie, e andatura sono stati condotti per misurare le capacità fisiche che possono essere deteriorati a causa di OA o DDD. Dolore sintomatica è stata valutata attraverso soglie di ritiro meccaniche e termiche.




"Abbiamo osservato un modello di cambiamenti comportamentali nei topi deficienti collagene che suggerisce un rapporto di OA- e degenerazione DDD-simile", ha dichiarato il dottor Allen. I dati mostrano che i topi carenti di tipo IX collagene visualizzati in modo chiaro le caratteristiche comportamentali di dolore e di perdita funzionale. Questi topi avevano ritardato riflesso di raddrizzamento (capacità di riconquistare piano da una posizione posteriore), diminuita capacità senso-motorie, e andatura alterata rispetto ai topi WT. Collagene carente topo avevano anche livelli elevati di ginocchio e di cambiamenti strutturali del disco intervertebrale.

Secondo lo studio, il collagene topi deficienti scelto movimenti che hanno limitato picco forze e comportamenti comuni che hanno ridotto le sensazioni di dolore. "In futuro lavoro, queste misure possono contribuire a segni e sintomi di pista come la degenerazione progredisce", ha aggiunto il dottor Allen. "Ulteriori studi su modello murino potrebbero fornire dati utili per valutare l'efficacia degli interventi terapeutici per i disturbi muscoloscheletrici."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha