Collagene indizio rivela nuovo bersaglio farmacologico per forma incurabile di cancro ai polmoni

Giugno 2, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il collagene, la roba dei legamenti e la pelle, e la proteina più abbondante nel corpo umano, ha un ruolo straordinario in innescando segnali chimici che aiutano a proteggere il corpo dal cancro, un nuovo studio rivela.

Scienziati dell'Istituto di Ricerca sul Cancro, Londra, hanno scoperto una serie di segnali chimici emessi dal collagene che sembrano proteggere la crescita del cancro.

Promuovere questi segnali potrebbe agire come un trattamento efficace per i tumori che crescono in presenza di collagene, tra cui il cancro del polmone a cellule squamose, per la quale attualmente non esistono trattamenti mirati.




E i risultati suggeriscono che spegnendo questi segnali chimici, come alcuni trattamenti per la leucemia fanno, è probabile che sia controproducente in tumori in cui l'interazione con il collagene gioca un ruolo importante.

Lo studio è stato finanziato da The Institute of Cancer Research (ICR), il Wellcome Trust e la Biotecnologia e Scienze Biologiche Research Council (BBSRC).

Il team ICR ha esplorato il ruolo di segnali attivate da collagene nelle cellule renali di embrioni umani, un tipo di cellule spesso utilizzato negli studi di questo tipo. Essi hanno analizzato il ruolo di una molecola chiamata DDR2, che trasmette segnali da collagene come mezzo per mantenere la struttura e la funzione del tessuto, ed è mutato in alcune forme di cancro del polmone a cellule squamose.

Hanno trattato le cellule con il collagene, e hanno scoperto che DDR2 risposto attivando una seconda proteina chiamata SHP-2, in un processo che sembra essere importante nella protezione contro la crescita di alcuni tipi di cancro. Ma una specifica forma mutante di DDR2 presente in alcuni tipi di cancro del polmone a cellule squamose sembrava incapace di segnalare attraverso SHP-2, suggerendo la perdita di funzione aveva lasciato il tessuto vulnerabile per la crescita del cancro.

Tale constatazione offre una interessante opportunità di progettare i primi trattamenti mirati per il cancro del polmone a cellule squamose, forse imitando l'azione di SHP-2 di ri-erigere le normali controlli contro la crescita del cancro in presenza di collagene.

Dr Paul Huang, Team Leader nelle reti proteiche presso l'Istituto di ricerca sul cancro, ha dichiarato: "Sapevamo di collagene era in grado di rallentare la crescita di alcuni tipi di cancro, probabilmente mantenendo la struttura dei tessuti, ma il nostro nuovo studio per la prima identifica tempo come si verifica questo effetto nel cancro del polmone.

"Abbiamo passato al setaccio i dati relativi a 428 diverse proteine ​​stimolate da collagene, e isolati solo pensiamo che può svolgere un ruolo chiave nella protezione dei tessuti di cancro. Identificare questo trigger molecolare apre la prospettiva di trattamenti mirati per il cancro del polmone a cellule squamose.

"È importante sottolineare che abbiamo anche evidenziato la natura ambiguo di questa rete di segnalazione importante anche se sappiamo che dirige molti processi cellulari che possono contribuire al cancro -. Come la differenziazione, proliferazione e motilità - in presenza di collagene, in realtà sembra per la protezione contro il cancro. Questo significa che abbiamo bisogno di trattamento di tumori che si sviluppano in ambienti ricchi di collagene in modo diverso per i tumori del sangue come la leucemia. "

Il professor Alan Ashworth, direttore generale di L'Istituto di ricerca sul cancro, ha detto:. "I tassi di sopravvivenza per il cancro del polmone rimane estremamente povero, e uno dei modi per migliorare questo è quello di scoprire nuovi modi di mira la malattia con farmaci Questo nuovo studio è prezioso per due motivi - individua un nuovo ed entusiasmante percorso potenziale per il trattamento di tumori al polmone, e ci mostra anche perché alcuni altri approcci è improbabile che lavorare.

"Scientificamente, questi risultati sono molto interessanti poiché dimostrano come una delle proteine ​​più comuni nel corpo umano gioca un ruolo non solo per costruire la struttura dei tessuti, ma anche nel cancro."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha