Collegamento tra cuore, il sangue, e nel muscolo scheletrico

Maggio 9, 2016 Admin Salute 0 10
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gene pensato per rendere i tessuti cardiaci risulta rendere sangue e muscoli

Una nuova ricerca dalla Heart Institute Lillehei presso l'Università del Minnesota mostra che attivando un solo gene, Mesp1, diversi tipi di cellule, tra cui cuore, sangue e muscoli possono essere creati da cellule staminali. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Cell Stem Cell.

"La ricerca precedente ha indicato che questo gene è stato il" principale regolatore "per lo sviluppo del cuore, e che la sua attività ha impedito la differenziazione di altri tipi di cellule," ha dichiarato Michael Kyba, Ph.D., professore associato presso l'Università del Minnesota Medical School Dipartimento di Pediatria e un Lillehei dotato studioso. "Il nostro lavoro rivela che questo gene agisce in modo diverso, e che svolge un ruolo nello sviluppo di sangue e muscolo scheletrico pure. Il risultato dipende dai segnali chimici che le cellule esprimenti questo fattore senso nel loro ambiente."




La ricerca è stata condotta nel Kyba Lab per l'autore Soleggiato Chan, Ph.D., un socio di postdottorato nel laboratorio.

Ricercatori sulle cellule staminali hanno cercato di generare diversi tipi di cellule per la medicina rigenerativa per anni. Il Mesp1 gene è stato particolarmente interessante per i ricercatori cardiaci perché si credeva di essere un regolatore maestro, seduto al vertice di una gerarchia gene guida differenziamento cardiaco, bloccando la differenziazione di altri tipi di cellule.

Tuttavia, questa ricerca si tale ipotesi sulla sua testa.

Uno studio accuratamente progettato, volto a capire esattamente ciò Mesp1 fa in diversi punti nel tempo, come le cellule staminali si sviluppano, ha rivelato che il gene può fare molto di più di quanto si pensasse.

Girando Mesp1 e scendere a specifiche finestre temporali e messa a punto l'ambiente culturale, le cellule staminali possono essere allenati per diventare non solo cellule del cuore, ma anche le cellule del sangue e muscolari.

"Questo è totalmente fuori di punto in bianco, ma la nostra scoperta porta alcuni risultati contrastanti circa Mesp1 insieme", ha detto Chan. "Alcuni studi precedenti hanno riportato Mesp1 non poteva fare le cellule del cuore in alcuni contesti. Ora sappiamo perché."

Il team Kyba mostra inoltre Mesp1 è presente nelle cellule che vanno a diventare cellule staminali adulte del midollo osseo che formano nuove cellule del sangue, e le cellule staminali nei muscoli scheletrici, che formano nuove fibre muscolari.

"Siamo stupiti a quello che un singolo gene può fare", ha detto Chan. "Per capire cosa fa Mesp1, siamo più propensi a fare diversi tipi di cellule dalle cellule staminali in modo più efficiente. Siamo un passo più vicini a utilizzare la tecnologia delle cellule staminali per la medicina rigenerativa."

Finanziamento per questo studio è stato fornito dal National Institutes for Health (NIH) concede U01 HL100407 e R01 AR055685, insieme con il contributo dell'Associazione-Jon Holden DeHaan Foundation American Heart. Ulteriori sovvenzioni dal ricercatori sostegno NIH coinvolti in questo progetto: T32 AR007612 e T32 HL069764.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha