Collezione completa di farmaci approvati creati per identificare nuove terapie

Aprile 5, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori hanno iniziato lo screening la prima collezione definitiva di migliaia di farmaci approvati per uso clinico contro le malattie rare e trascurate. Essi sono a caccia di ulteriori usi dei farmaci sperando di trovare terapie off-label, per alcune delle 6.000 malattie rare che affliggono 25 milioni di americani. Lo sforzo è coordinato dal National Institutes of Chemical Genomics Center Salute (NCGC).

"Questo è un passo fondamentale per esplorare il pieno potenziale di questi farmaci per nuove applicazioni", ha detto il direttore NIH Francis S. Collins, MD, Ph.D. "La speranza è che questo processo può identificare alcuni nuovi potenziali trattamenti per le malattie rare e dimenticate."

I ricercatori hanno assemblato la raccolta di farmaci approvati per lo screening sulla base delle informazioni dal browser NCGC Pharmaceutical Collection a http://tripod.nih.gov/npc. Questo, applicazione a disposizione del pubblico basata sul Web descritta in un articolo che appare nel 27 aprile di Science Translational Medicine, fornisce informazioni complete sui quasi 27.000 ingredienti farmaceutici attivi tra cui 2.750 farmaci piccola molecola che sono stati approvati dalle agenzie di regolamentazione degli Stati Uniti, Canada, Europa e Giappone, così come tutti i composti che sono stati registrati per i test clinici umani.




"Al fine di avviare uno sforzo riutilizzo sistematico utilizzando le tecnologie di screening droga NCGC, avevamo bisogno di accesso a una raccolta completa di farmaci clinicamente approvati", ha detto Christopher P. Austin, MD, direttore del NCGC, attualmente gestito dal National Human Genome Research Institute (NHGRI). "Il nostro team ha il compito monumentale di assemblare questa collezione, rendendolo disponibile al pubblico e la creazione di una risorsa di livello mondiale."

Il browser NCGC Pharmaceutical Collection (NPC) offre agli utenti la possibilità di esplorare i farmaci in base al nome, la struttura chimica, lo stato di approvazione ed indicazione. Gruppi interessati a sviluppare le proprie collezioni di screening in grado di sfruttare le informazioni dei fornitori e del catalogo fornito nel browser. Il browser, che è uno sforzo continuo, comprende anche le voci su farmaci sperimentali. L'obiettivo finale è quello di raccogliere tutte le oltre 7.500 composti che sono stati testati nell'uomo e che presentano potenzialità di sviluppo jump-start di trattamenti per le malattie rare e trascurate.

L'obiettivo attuale è in collaborazione con le fondazioni di malattia, l'industria e ricercatori accademici con saggi di malattie rilevanti per lo screening contro la raccolta farmaco approvato acquisita da NCGC. Ogni nuovo uso terapeutico di un farmaco approvato richiederebbe ulteriori studi, tra cui gli studi clinici in tale malattia, approvato dalla US Food and Drug Administration. Date le quantità di costo e limitate dei farmaci nella collezione, ogni collaborazione per schermare la NPC sarà valutata in base alla qualità di ogni test correlata alla malattia e il suo merito scientifico.

La creazione di un nuovo farmaco è costoso. Recuperare l'investimento può essere difficile per le malattie rare, a causa del piccolo numero di pazienti con la malattia o, in caso di malattie trascurate tropicali, la limitata capacità dei pazienti di pagare per i trattamenti. Oggi, le terapie sono disponibili per meno di 300 malattie rare.

Farmaci che ricevono l'approvazione di regolamentazione hanno dimostrato di essere ragionevolmente sicuro ed efficace nel trattamento di una malattia o condizione specifica. Quando questi farmaci sono utilizzati in grandi popolazioni, nuovi vantaggi o gli effetti negativi può essere scoperto. Successivamente, l'uso di farmaci approvati può essere ampliato oltre quanto un farmaco è stato originariamente approvato per il trattamento di altre condizioni di salute.

Il talidomide è un esempio di un farmaco con riuso gravi effetti collaterali in una condizione per curare un'altra malattia, secondo gli autori. Nel 1950, è stato utilizzato come sedativo e come trattamento per la malattia di mattina durante la gravidanza. E 'stato poi ritirato perché è stato trovato per causare gravi difetti di nascita. La talidomide è stato poi riproposto per l'uso contro la lebbra, una malattia infettiva che causa lesioni cutanee e mieloma multiplo, un tumore delle plasmacellule, che sono un tipo di bianco cellule presenti nel midollo osseo nel sangue.

Sulla base di nuova applicazione del farmaco, la Food and Drug Administration ha approvato talidomide per il trattamento della lebbra nel 1998 e per i pazienti con mieloma multiplo nel 2006.

Più di recente, un team di ricercatori NHGRI utilizzato un approccio simile, esaminando campioni di sangue dei pazienti per vedere quali reti geniche e proteiche sono stati attivi in ​​una sindrome chiamata febbre infanzia periodica associata con stomatite aftosa, faringite e adenite cervicale - o PFAPA. PFAPA provoca fiammate mensili di febbre, accompagnati da mal di gola, ingrossamento delle ghiandole linfatiche e le lesioni della bocca.

I ricercatori hanno rilevato geni iperattiva nella risposta immunitaria del paziente, tra cui l'interleuchina-1, una molecola che è importante nell'innescare febbre e infiammazione. Da questi dati, i ricercatori hanno ipotizzato che anakinra, un farmaco che impedisce interleuchina-1 di legarsi al suo recettore, potrebbe essere terapeutico. Hanno iniettato anakinra in cinque figli il secondo giorno delle loro febbri PFAPA e tutti hanno mostrato una riduzione della febbre e sintomi infiammatori all'interno ore.

Un altro approccio che non richiede una conoscenza completa di un meccanismo malattie o farmaci utilizza high throughput tecnologie di screening farmaco che schermano farmaci per l'attività biologica in modelli basati su celle di malattia. I farmaci che registrano un'attività sono noti come colpi e può essere ulteriormente studiati per il loro potenziale terapeutico da ricercatori in modelli animali della malattia ed eventualmente a studi clinici.

NCGC già ha proiettato la raccolta farmaco approvato contro più di 200 modelli base di cellule della malattia. In ogni schermata, NCGC caratterizza la farmacologia di ciascun composto in un ampio intervallo di concentrazioni utilizzando l'approccio di screening ad alta resa quantitativa firma. Tutti i dati di schermi NCGC saranno pubblicati e messi a disposizione del pubblico.

Oltre a riproporre la droga, il NCGC prevede di schermare la collezione come parte dell'iniziativa Tox21 per meglio prevedere e effetti avversi modelli associati a farmaci approvati. Tossicità di droga è uno dei motivi principali che hanno approvato i farmaci vengono rimossi dal mercato e la capacità di predire la tossicità migliorerebbe notevolmente l'efficienza di sviluppo del farmaco.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha