Colon Cancer Screenings potrebbe non pagare e potrebbe costituire danno ad alcune


Anche se le attuali linee guida raccomandano screening per il tumore del colon-retto per le persone con malattie gravi, possono portare pochi benefici e può effettivamente rappresentare un danno, secondo un recente studio condotto dalla Yale School of Medicine.

Lo studio offre un nuovo approccio per la valutazione che possa beneficiare di uno screening in modo che le raccomandazioni di screening possono essere adattate in modo più efficace per i singoli pazienti.

Primo autore R. Scott Braithwaite, MD, ei suoi colleghi hanno sviluppato un nuovo metodo di valutazione test di screening medici come la colonscopia, chiamato "tempo di payoff", che è l'importo minimo di tempo necessario per i benefici di un test di superare i suoi danni (vale a dire, le sue complicanze ed effetti collaterali). Il metodo può essere applicato anche a pazienti di qualsiasi età e la malattia.




Per stimare il tempo payoff per l'utilizzo di colonscopia di screening per il cancro del colon-retto, il team si è concentrato su due gruppi di pazienti che includevano 50 anni uomini con HIV, e 60 anni le donne con insufficienza cardiaca congestizia.

Braithwaite ha detto che il tempo payoff per lo screening del cancro del colon-retto è stato fino a cinque anni per 50 anni gli uomini e finchè 2,9 anni per 60 anni le donne. Poiché i pazienti con insufficienza cardiaca congestizia grave hanno una speranza di vita di meno di 2,9 anni, erano più probabilità di essere danneggiati rispetto beneficiato di screening per il cancro del colon-retto, dicono i ricercatori, mentre i pazienti con HIV hanno un'aspettativa di vita di più di cinque anni, in modo erano probabilità di trarre beneficio dallo screening del cancro del colon-retto.

"Questo problema sta diventando sempre più importante come pay-per-performance e medico 'pagelle' incoraggiano i medici a offrire lo screening a tutti, indipendentemente dal beneficio individuale solo", ha detto Braithwaite, assistente professore di medicina alla Yale School of Medicine e al VA Connecticut Healthcare System. "Ciò può avere la conseguenza non voluta di danneggiare i pazienti con gravi malattie."

Braithwaite ha aggiunto che il "cocktail" di terapie che hanno rivoluzionato la cura dell'HIV hanno aumentato l'aspettativa di vita, tanto che le linee guida di screening ora si applicano a pazienti con HIV.

Altri autori dello studio incluso John Concato, MD, Chung Chou Chang, Mark S. Roberts, MD e Amy C. Giustizia, MD

Lo studio è stato sostenuto da una sovvenzione da parte del National Institute of abuso di alcool e l'alcolismo, National Institutes of Health.

Citation: Archives of Internal Medicine Vol. 167, No. 21 (26 novembre 2007)

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha