Colon-retto aumenta il rischio di cancro nei pazienti affetti da cancro alla prostata in terapia di deprivazione androgenica, secondo uno studio

Aprile 25, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli uomini che assumono terapia di deprivazione androgenica (ADT) per il tumore alla prostata possono avere un aumentato rischio di cancro del colon-retto, secondo uno studio pubblicato online 10 novembre in The Journal of National Cancer Institute.

Terapia di deprivazione androgenica è un trattamento ampiamente prescritto negli uomini con cancro alla prostata, anche se il suo utilizzo per la malattia a basso rischio rimane controverso, visti gli effetti collaterali, tra cui l'osteoporosi, le malattie cardiovascolari, il diabete e l'obesità; gli ultimi due sono i fattori di rischio per il cancro del colon-retto.

Per determinare se i pazienti con cancro alla prostata in terapia di deprivazione androgenica sono ad aumentato rischio di cancro al colon, Silke Gillessen, MD, dell'Ospedale cantonale di San Gallo, in Svizzera, e colleghi, ha fatto uno studio osservazionale di uomini con cancro alla prostata individuati attraverso il Surveillance, Epidemiology, e End Results (SEER) del database del National Cancer Institute. In particolare, hanno identificato 107.859 uomini di età compresa 67 anni o più vecchi che sono stati diagnosticati con cancro alla prostata tra il 1993 e il 2002, con follow-up attraverso il 2004. Gli uomini hanno ricevuto l'ADT sia nella forma di ormone di rilascio delle gonadotropine (GnRH) agonisti, o un orchiectomia.




I ricercatori hanno scoperto che, dopo aggiustamento per le variabili di confondimento come l'età e lo status socio-economico, c'è stato un aumento relativo del 30-40% del tasso di cancro del colon-retto tra gli uomini trattati con ADT rispetto a quelli che non lo erano. Inoltre, il più a lungo degli uomini presero ADT, maggiore è il rischio di sviluppare il cancro del colon-retto. Tuttavia, ulteriori studi sarebbero necessari per determinare il rischio con il trattamento per periodi più lunghi di quello che potrebbe essere osservato in questo studio.

Gli autori scrivono che i risultati dello studio potrebbero avere importanti implicazioni di "" per gli uomini con cancro alla prostata che si ADT, specialmente quelli con localizzata, la malattia a lenta crescita, per i quali la durata di ADT è generalmente più lungo.

In un editoriale di accompagnamento, Jennifer H. Lin, Ph.D., e Edward Giovannucci, MD, del Brigham and Women Hospital di Boston scrivono che lo studio mostra che un elevato rischio di cancro del colon-retto può essere una considerazione ulteriore nella decisione di utilizzare ADT, soprattutto in considerazione gli effetti collaterali e il loro effetto sulla qualità della vita.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha