Colori sonno la tua visione del mondo: Studio suggerisce sonno può ripristinare la percezione dei colori

Maggio 18, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La percezione del colore si allontana dalla neutralità durante la veglia e viene ripristinato durante il sonno, suggerisce una ricerca astratta presentato 9 Giugno 2010, a San Antonio, Texas, al SONNO 2010, la riunione annuale 24 della Associated Professional Sleep Societies LLC.

I risultati indicano che, prima veglia causato il colore grigio per essere classificato come avente una tinta leggermente ma significativamente verdastro. Sonno Pernottamento restaurato percezione all'equilibrio acromatico affinché grigio è stato percepito come grigio.

Secondo gli autori, gli scienziati non avevano precedentemente indagato come il sonno possa influenzare il nostro modo di vedere il mondo che ci circonda.




"Questo è uno dei primi studi per studiare gli effetti del sonno sulla percezione", ha detto il ricercatore principale e autore principale Bhavin Sheth, assistente professore di ingegneria elettrica e informatica presso l'Università di Houston in Texas. "I nostri risultati suggeriscono che la veglia causa di classificazione dei colori ad allontanarsi dalla neutralità, e il sonno ripristina classificazione dei colori a neutrale."

Lo studio ha coinvolto cinque persone che hanno visto un pieno campo, di stimolo omogeneo di una tonalità leggermente rossastro o verdastro. Gli osservatori dovevano giudicare se lo stimolo era più verde o più rosso del loro percezione interna di grigio neutro. Attraverso prove la tonalità era varia. Un paio di test monoculari è stata effettuata poco prima che i partecipanti sono andati a dormire, e la sperimentazione è stata ripetuta dopo che i partecipanti hanno dormito per una media di 7,7 ore.

Ulteriori test ha rilevato che durante la notte, a tutto campo monoculare stimolazione con un "ganzfeld" sfarfallio rosso non è riuscito a vanificare il ripristino, effetto di sonno indotto. Uno stimolo acromatico era ancora meno probabilità di essere classificati come segue sonno verdastro, con nessuna differenza sta¬tistical nella grandezza del ripristino in ogni occhio. Secondo gli autori, questo suggerisce che il colore azzeramento è un processo interno che è largamente influenzata dalla stimolazione visiva monocromatica esterna.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha