Combattere il cancro con il cancro: Ricercatori trovano impiego promettente per gene cancro alla tiroide

Aprile 10, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un gene mutante lungo pensato per accelerare la crescita del tumore nei pazienti affetti da cancro della tiroide in realtà inibisce la diffusione delle cellule maligne, che mostra la promessa per le terapie antitumorali, uno studio della Mayo Clinic ha trovato.

I risultati sono stati presentati dalla Mayo Clinic ricercatore Miele Reddi, Ph.D., in occasione della riunione Endocrine Society a Boston.

La scoperta del dottor Reddi potrebbe avere implicazioni diffuse nella ricerca sul cancro e di endocrinologia. Potrebbe aiutare oncologi affinare la diagnosi di specifici tipi di tumori della tiroide, mentre conduce i ricercatori farmaceutici verso terapie derivate da una proteina, una volta pensato per alimentare la crescita del tumore.




"Non è un oncogene come tutti pensavano che fosse," dice il Dott Reddi, riferendosi a un gene con il potenziale di causare il cancro. "Sapevamo tutti che quello che è successo nella coltura cellulare, ma abbiamo detto, 'Non e' abbastanza buono ', così abbiamo chiesto,' Che cosa sarebbe fare in topi? '"

Il cancro della tiroide è il sesto più comune di cancro in tutto il mondo, e il 15 al 20 per cento di tutti i casi di cancro alla tiroide sono follicolari, un tipo che è più aggressivo. Scoperte del dottor Reddi potrebbero aiutare questa diagnosi e trattamento per migliaia di pazienti.

Distinguere benigno dal maligno cancro follicolare della tiroide rappresenta una sfida unica per gli oncologi. Una diagnosi accurata del cancro follicolare maligno non può essere fatta solo dopo cancerose materiale viene rimosso. Ciò ha portato a innumerevoli interventi chirurgici inutili in pazienti con tumori tiroidei benigni. I pazienti che ora presente con non-papillare crescite cancerose in cellule tiroidee deve subire un intervento chirurgico per rimuovere il tumore - anche se il tumore è benigno.

La ricerca del Dott Reddi ha scoperto che il PAX8/proteina di fusione PPAR, sviluppato da un gene di fusione mutato trovato in molti carcinomi tiroidei follicolari, funziona come un soppressore del tumore di upregulating (favorisce la produzione naturale di) microRNA-122 e PTEN, sia naturale anti- agenti tumorali.

PAX8/PPAR deriva dalla traslocazione di materiale genetico tra cromosomi umani 2 e 3. Precedenti studi in vitro della PAX8/proteina PPAR trovato rapida accelerazione della crescita cellulare, che ha portato i ricercatori alla falsa interpretazione che PAX8/PPAR funzionato come un oncogene, un tipo di gene mutato che incoraggia la propagazione del tumore, afferma Dr Reddi.

Studi in vivo sugli animali della Mayo Clinic dimostrano che PAX8/PPAR upregulates il noto proteina anti-cancro PTEN, così come microRNA-122, e probabilmente facilita altre molecole lotta contro il cancro.

PAX8/PPAR non aumentare la progressione del tumore quando esposti alle cellule cancerose, afferma Dr Reddi. Piuttosto, la sua agevolazione delle altre molecole native anticancro sembra prevalere la propagazione del tumore. I tumori sono cresciuti circa quattro volte più lento nei topi esposti al PAX8/gene PPAR di coloro che sono stati privati ​​della qualità lotta contro il cancro della proteina.

Tra gli obiettivi del team in future ricerche è l'identificazione di altri marcatori microRNA-simile, che potrebbe identificare una malattia benigna e rendono superfluo un intervento chirurgico immediato e inutile.

Basandosi sulle sue discussioni con i medici della Mayo Clinic, il dottor Reddi dice: "Ci sono molte complicazioni di chirurgia della tiroide, e avendo marcatori di diagnosi precoce potrebbe salvare migliaia di interventi chirurgici non necessari ogni anno. Stiamo appena iniziato e guardare verso una traduzione rapida dal laboratorio al letto del paziente. "

Altri su il gruppo di studio comprendono Bryan McIver, MB, Ch.B., Ph.D .; Norman Eberhardt, Ph.D .; Pranathi Madde; Dragana Milosevic; Alicia Algeciras-Schimnich, Ph.D .; e Stefan Grebe, M.D .; tutti Mayo Clinic. Traduzione di questa ricerca di un ambiente clinico è stato fatto in collaborazione con il Dr. Grebe. Lo studio è stato finanziato dalla Mayo Clinic, la Fraternal Order of Eagles, e il National Institutes of Health. Il Emslander Career Development Award supportato Dr. McIver.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha