Combinazione ARV anello vaginale per prevenire l'HIV sicuro in prova, ma 1 ARV porta il peso, studio suggerisce

Aprile 22, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Uno studio clinico di fase precoce di un anello vaginale che contiene l'antiretrovirale (ARV) farmaci dapivirine e maraviroc trovato l'anello era al sicuro nelle donne che indossavano esso per 28 giorni e la prova di dapivirine in tessuto cervicale e nel sangue. Inoltre, test di laboratorio su campioni di tessuto hanno dimostrato che dapivirine è stato in grado di bloccare l'infezione da HIV, anche se i livelli di maraviroc non erano sufficienti ad avere un effetto simile, ha riferito i ricercatori del National Institutes of Health-finanziato Trials microbicida Network (MTN) oggi al 21a Conferenza sui Retrovirus e le infezioni opportunistiche (CROI) a Boston.

Il trial di fase I, conosciuto come MTN-013/026 IPM, è stato il primo studio clinico di un microbicida vaginale con due farmaci antiretrovirali, e con l'inserimento di maraviroc, il primo comporta un ARV appartenente a una classe di farmaci anti-HIV chiamato inibitori d'ingresso. Microbicidi sono prodotti applicati all'interno della vagina o nel retto per prevenire la trasmissione sessuale del virus HIV. Microbicidi vaginali sono stati progettati in molte forme, tra cui gel, film e anelli che, una volta inseriti nella vagina, rilasciare il principio attivo gradualmente nel tempo.

"E 'incoraggiante che entrambi i farmaci erano al sicuro, e che la maggior parte delle donne non importava indossare l'anello. Tuttavia, abbiamo trovato maraviroc non è stata sempre assorbito nel tessuto come dapivirine era e non ha funzionato come dapivirine nei nostri studi di laboratorio guardando l'attività contro l'HIV ", ha spiegato Beatrice A. Chen, MD, MPH, dell 'Università di Pittsburgh School of Medicine e Magee-Womens Hospital di UPMC, che come presidente del protocollo di MTN-013/026 IPM, ha presentato i risultati sul conto del gruppo di studio.




Anche se i risultati indicano che sono necessari ulteriori sforzi per lo sviluppo dell'anello combinazione, che fanno ben sperare per l'anello dapivirine, che è attualmente in corso di valutazione in due studi di fase III di efficacia in corso in Africa: processo ASPIRE guidata da MTN e lo studio Anello guidata dal Partenariato internazionale senza scopo di lucro per i microbicidi (IPM). IPM sviluppato sia l'anello dapivirine e l'anello combinazione dapivirine-maraviroc.

MTN-013/IPM 026 è stato progettato per valutare le qualità di sicurezza, accettabilità e di assorbimento di droga dell'anello dapivirine-maraviroc quando indossato dalle donne per 28 giorni. Si iscrive 48 HIV-negativi donne di età 18 e 40 presso l'Università di Pittsburgh, l'Istituto Fenway di Boston, e la University of Alabama a Birmingham (UAB) ed è stato condotto tra il settembre 2011 e il settembre 2012. Le donne sono state assegnate in maniera casuale a utilizzare l'anello combinazione dapivirine-maraviroc, un anello contenente maraviroc solo, solo un anello contenente dapivirine, o uno con nessun prodotto attivo. Gli anelli sono realizzati in un elastomero siliconico, ciascuna misura 56 millimetri (circa 2 ј pollici) di diametro e 7,7 millimetri di spessore (јinch).

Tra i pochi effetti collaterali sperimentati da donne, la maggior parte sono stati considerati di natura lieve e non pensato per essere associato con l'uso dell'anello. Le donne anche trovato l'anello generalmente accettabile, anche se il 17 per cento delle donne ha dichiarato di non preferivano indossare l'anello durante le mestruazioni. Delle 48 donne nel processo, 45 dei quali conservati dell'anello in luogo, in qualsiasi momento nel corso dei 28 giorni.

"La stragrande maggioranza delle donne ha dichiarato di aver nessun disagio di indossare l'anello, anche se alcuni avevano alcune preoccupazioni su questo. La maggior parte delle donne ha detto si sono dimenticati che era a posto", ha detto Lori Panther, MD, MPH, dell'istituto Fenway e Harvard University, che è la MTN-013/026 IPM protocollo co-presidente. "Gli anelli sono molto simili a l'anello vaginale attualmente approvato per la contraccezione."

I ricercatori hanno raccolto campioni di sangue, secrezioni vaginali e tessuto cervicale in diversi momenti durante le quattro settimane che le donne indossavano l'anello, così come dopo è stato rimosso, al fine di valutare la quantità di ciascun farmaco veniva assorbito. Dapivirine è stato rilevato in tutti e tre i tipi di campioni. I test di laboratorio di biopsie di tessuto cervicale di donne che utilizzano sia l'anello unico dapivirine-o l'anello dapivirine-maraviroc combinazione anche mostrato che dapivirine protetto il tessuto contro l'infezione da HIV. Inoltre, i ricercatori hanno notato una correlazione diretta tra i livelli di concentrazione di stupefacenti e la protezione contro l'HIV per entrambi gli anelli contenenti dapivirine nei test di laboratorio.

Le biopsie di donne che utilizzano il maraviroc, unico anello non ha mostrato la protezione contro l'HIV nel modello di laboratorio e maraviroc non è stato rilevato nel sangue. Solo 4 su 24 donne che utilizzano sia l'anello di combinazione o il maraviroc, unico anello avevano livelli rilevabili di farmaco nel tessuto cervicale. Ulteriori test del sangue è in corso per determinare se il farmaco può essere rilevato utilizzando metodi più sensibili.

"Come un inibitore di entrata, maraviroc è un candidato promettente per lo sviluppo come un microbicida per la prevenzione dell'HIV perché agisce in un passo diverso nel processo infettivo da altri farmaci di prevenzione dell'HIV", ha detto Zeda Rosenberg F., Sc.D., chief executive officer di IPM, un'organizzazione no-profit in via di sviluppo strumenti di prevenzione dell'HIV e di altre tecnologie di salute sessuale e riproduttiva delle donne. "IPM sta conducendo attività di sviluppo supplementare per aumentare la quantità di maraviroc che entra nel tessuto cervicale, al fine di far emergere il potenziale del farmaco sul ring insieme, e stiamo progettando un secondo studio di sicurezza per il 2015."

IPM sta sviluppando maraviroc come microbicida attraverso un accordo di licenza royalty-free con ViiV Healthcare. Maraviroc è approvato per l'uso nel trattamento di HIV in combinazione con altri farmaci antiretrovirali ed è commercializzato con i nomi commerciali Selzentry® negli Stati Uniti e in Europa Celsentri®. Dapivirine, noto anche come TMC-120, è stato sviluppato come un anello mensile microbicida e in altre formulazioni di IPM attraverso un accordo di licenza royalty-free con Janssen R & D Ireland.

I due farmaci agiscono contro l'HIV in modi diversi. Come un inibitore di entrata, maraviroc è stato progettato per bloccare l'HIV di entrare all'interno delle cellule bersaglio, mentre dapivirine appartiene a una classe di farmaci antiretrovirali chiamati inibitori della trascrittasi inversa non nucleosidici (NNRTI) che impediscono l'HIV di fare copie di se stesso. Prima di MTN-013/026 IPM, studi clinici di microbicidi basati ARV sono stati solo di prodotti contenenti un NNRTI o inibitori nucleosidici della trascrittasi inversa (NRTI). Tenofovir, per esempio, è un NRTI testato in entrambe le formulazioni in gel microbicida vaginale e rettale.

In aggiunta a Dott. Chen e Panther, altri autori della/IPM 026 studio MTN-013 erano Craig Hoesley, MD (UAB); Craig Hendrix, M.D. (Johns Hopkins University); Ariane van der Straten, Ph.D., M.P.H. (RTI International/Donne salute globale imperativo); Marla Husnik, MS, (Centro di statistica per l'HIV/AIDS Research and Prevention); Lydia Soto-Torres, MD, MPH, (Divisione di AIDS, Istituto Nazionale di allergie e malattie infettive); Nel Annalene, M.D., Ph.D. (IPM); Sherri Johnson, M.P.H. (FHI 360); e Charlene Dezzutti, Ph.D. (Università di Pittsburgh e Magee-Womens Research Institute).

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha