Combinazione vaccino produce bassi risposta immunitaria rispetto ai vaccini somministrati separatamente

Aprile 7, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

CHICAGO - Un vaccino combinato sviluppato per ridurre il numero di vaccini bambini ricevono sembra fornire meno l'immunità rispetto ai vaccini somministrati singolarmente, secondo uno studio del 13 aprile questione di JAMA.

Lo sviluppo di vaccini contro le principali malattie immunogenici dell'infanzia ha drasticamente ridotto i tassi di malattia invasiva, in base alle informazioni in questo articolo. Dopo l'introduzione di un monovalente sierogruppo C vaccino meningococcico glicoconiugati (MenC) nel programma di immunizzazione di routine Regno Unito nel novembre 1999, gruppo C malattia meningococcica è diminuito del 87 per cento nelle età mirati per la vaccinazione, con efficacia stimata del vaccino del 90 per cento. Entro 2 anni l'introduzione di un 7-valente vaccino pneumococcico glicoconiugati nel programma infantile raccomandata negli Stati Uniti, c'è stata una riduzione del 69 per cento in malattia pneumococcica invasiva cultura positiva nei bambini di età inferiore ai 2 anni.

L'avvento di questi vaccini efficaci e sicuri ha aumentato la pressione sui programmi di immunizzazione infantile affollate. I neonati negli Stati Uniti ricevono fino a 20 iniezioni separate di vaccini oltre 5 incontri di vaccinazione alle età di 2, 4, 6, 12, e 18 mesi per la protezione contro la malattia a causa di epatite B, difterite, tetano, pertosse, poliomielite, morbillo, parotite, rosolia, la varicella, H influenzae di tipo b, e pneumococco. L'inclusione di MenC dovrebbe aggiungere un ulteriore 3-4 dosi al regime degli Stati Uniti. Lo sviluppo di vaccini combinati è diventata una priorità. La combinazione di pneumococco e vaccini coniugati meningococcici ha il potenziale per risparmiarci i bambini fino a 4 iniezioni supplementari per età di 18 mesi e per diminuire le preoccupazioni dei genitori e clinico circa il numero di vaccinazioni nella prima infanzia.




Jim P. Buttery, FRACP, già dell'Università di Oxford, Churchill Hospital, Headington, Oxford, Regno Unito, e colleghi hanno condotto uno studio per determinare l'immunogenicità e la sicurezza di una combinazione di 9-valente pneumococcico gruppo C candidato vaccino meningococcico coniugato (Pnc9 -MenC). La fase 2 randomizzato controllato è stato condotto da agosto 2000 a gennaio 2002 ed ha arruolato 240 bambini sani di età compresa tra 7 e 11 settimane da 2 centri del Regno Unito, con visite di follow-up di casa alle età di 2, 3, 4, e 5 mesi. I neonati hanno ricevuto Pnc9-MenC (n = 120) o un gruppo monovalente C vaccino coniugato meningococcico (MenC) (n = 120) somministrato in aggiunta a vaccinazioni di routine (difterite e tetano e pertosse a cellula intera [DTwP], Haemophilus influenzae di tipo b ( Hib) poliribosilribitolo fosfato-tossina del tetano proteine ​​coniugato, il vaccino antipolio orale).

I ricercatori hanno scoperto: "combinazione Pnc9-MenC vaccino somministrato ai bambini in età di 2, 3, e 4 mesi hanno dimostrato gruppo ridotto C immunogenicità meningococco rispetto al vaccino MenC L'immunogenicità del somministrate contemporaneamente vaccini Hib e DTwP è anche diminuita la Pnc9-MenC.. vaccino è sicuro e immunogenico per tutti i sierotipi di pneumococco contenute. "

"Questi risultati evidenziano l'imprevedibilità delle risposte immunitarie ai singoli antigeni del vaccino dopo incorporare antigeni multipli in vaccini combinati e sottolineano l'importanza di valutare l'immunogenicità di tutti gli antigeni del vaccino somministrati insieme in studi pre-registrativo. Il vaccino Pnc9-MenC come testato non può essere un sostituto adeguato per i singoli MenC o vaccini glicoconiugati pneumococco ", concludono gli autori.

(JAMA 2005; 293:. 1751-1758 Disponibile post-embargo a jama.com.)

Nota del redattore: Questo studio è stato finanziato dalla Wyeth Vaccines. Per informazioni di informativa finanziaria, vedere l'articolo JAMA. Dr. Buttery è ora con il Dipartimento di Medicina Generale, Istituto di ricerca Murdoch bambini, Università di Melbourne Dipartimento di Pediatria, Ospedale pediatrico di Royal, Melbourne, Australia.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha