Combo CT ad alta tecnologia scansioni altrettanto buono come l'imaging anziani per individuare la malattia coronarica

Giugno 16, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

"I nostri risultati dovrebbero rassicurare i cardiologi e pazienti che il più recente, state-of-the-art TAC sono altrettanto buone come stabilito vecchie tecnologie per diagnosticare la presenza e la gravità della malattia coronarica", dice il cardiologo e ricercatore principale dello studio Richard George, MD George presenterà le sue ultime scoperte dello studio 16 novembre presso l'American Heart Association (AHA) Scientific Sessions annuale a Chicago.

"Inoltre, le nuove TAC hanno il vantaggio aggiunto di essere più facile per il paziente, prendendo meno tempo per eseguire, con meno radiazioni, e fornendo ai medici tutte le informazioni di cui hanno bisogno in un test", dice George, un assistente professore e direttore del CT Perfusion Laboratory presso la Scuola Johns Hopkins University of Medicine e il suo Cuore e Vascolare Institute.




Le scoperte del team Hopkins erano il risultato di uno studio di confronto diretto in 50 uomini e donne con sospetta ostruzioni arteriose che hanno avuto entrambe le nuove scansioni CT combinazione con i test di imaging nucleare SPECT tradizionale e altre procedure diagnostiche.

La combinazione TC consisteva di un CT angiogramma normale, high-tech, o CTA, per mappare qualsiasi accumulo di placca nelle arterie del cuore, e un cosiddetto test di imaging CT perfusione, o CTP, per misurare qualsiasi rallentamento del flusso di sangue arterioso.

La prova si concluda entro mezz'ora, dando ai medici un quadro chiaro di quanto la placca ha costruito dentro ogni particolare delle piccole arterie e se tale restringimento e successivo indurimento hanno compromesso apporto di sangue al cuore. Test SPECT richiede almeno due ore per consentire un tracciante chimico di flusso di sangue da assorbire e poi ripreso.

Ogni anno, circa 800.000 uomini americani e donne con malattia coronarica subiscono un attacco di cuore, con conseguente più di 150.000 morti.

"Questo test combo semplifica davvero la diagnosi di malattia coronarica, fornendo la prima valutazione globale di aterosclerosi nei vasi sanguigni e se l'eventuale malattia come rilevato mette un paziente a maggior rischio generale di attacco di cuore nel termine vicino o lungo", dice anziano ricercatore studio e cardiologo Joгo Lima, MD

"Se le persone anziane si sentono i sintomi della malattia di cuore, ma non mostrando ridotto flusso di sangue nel cuore, poi si e loro medici possono tirare un sospiro di sollievo, perché sappiamo che le terapie aggressive o invasive non sono necessari", aggiunge Lima, un professore di medicina e radiologia presso la Johns Hopkins.

I nuovi uomini di studio coinvolti e le donne della regione di Baltimora che sono stati esaminati al The Johns Hopkins Hospital a causa del dolore al petto, un sintomo tipicamente associati con ostruzione arteriosa.

La squadra Hopkins sottolineato che il test CTP può essere accuratamente eseguita utilizzando la tecnologia CT più avanzata, lo scanner CT 320, che può produrre immagini 3-D dei vasi sanguigni che non supera la larghezza media di uno stuzzicadenti (1,5 millimetri), e è stato installato prima in Nord America presso la Johns Hopkins nel 2007.

I partecipanti allo studio sono stati sottoposti a test anche SPECT tradizionale, a lungo considerato il test di imaging gold standard per la malattia coronarica. Diciannove pazienti con sospetta restringimento delle arterie coronariche anche sottoposti un'ispezione diretta dei vasi sanguigni con un catetere che inietta un colorante di contrasto come visto da immagini radiografiche, chiamati una coronarografia invasiva (ICA).

I risultati hanno mostrato che la CTA più CTP identificato il 71 per cento di coloro che avevano ridotto flusso di sangue dimostra SPECT solo, e pazienti identificati correttamente senza un rallentamento del flusso sanguigno al 90 per cento del tempo.

CTP è stata del 100 per cento efficace come la combinazione di CTA e SPECT nel rilevare le persone con le arterie intasate gravemente, e pazienti identificati correttamente senza un arteria ostruita 82 per cento del tempo. Nel determinare la nave reale a rischio di intasamento, CTP ha trovato 83 per cento degli stessi territori vaso come ICA e SPECT, ed escluso l'85 per cento delle navi che non hanno restringimento.

I ricercatori dicono che i risultati sono stati ancora più strettamente abbinati nei pazienti che hanno avuto un controllo diretto da parte coronarografia e un test di SPECT. In questi pazienti, l'associazione CTA-CTP identificato 90 per cento delle stesse persone con le arterie intasate gravemente, e accuratamente escluso arterie intasate 89 per cento del tempo. Per i vasi sanguigni specifici, CTA-CTP è stata del 75 per cento come sensibile per lo stesso vaso sanguigno ostruito e il 91 per cento come specifica.

Esperti misurati esposizioni medie radiazioni come 4.5 milliSieverts per CTA e 7 milliSieverts per CTP, che era inferiore rispetto alla media 13 milliSieverts per SPECT.

Lima dice ben un quinto dei 1,3 milioni di catheterizations cardiache invasive effettuate ogni anno a livello nazionale per risolvere i blocchi sospetti in realtà dimostrano che tale blocco esisteva, un problema che deve essere risolto con migliori test diagnostici, come CTA con CTP.

Il dispositivo CT utilizzato nello studio è un Aquilion One, un 320 rilevatore scanner fila CT prodotto da Toshiba. Il dispositivo di scansione 320-CT ha almeno cinque volte la copertura cardiaca degli scanner CT-64 in uso diffuso altrove.

Software dello scanner a confronto i rapporti di flussi sanguigni brillantemente tinti tra gli strati più interni e ultraperiferiche muscolo cardiaco, in cui gli effetti del restringimento arterioso apparire prima.

Nell'ambito dell'imaging CTP, ogni paziente viene iniettato con una tintura chimica contenente iodio, noto per illuminare sullo schermo quando colpito da raggi X dello scanner. Le concentrazioni più basse di iodio mostrano come le regioni più scure, indicando vincolata e ridotto il flusso di sangue, la causa del dolore al petto, che le regioni più luminose in cui il flusso di sangue è più uniforme e fluida.

Per migliorare l'immagine, iniezioni di adenosina, che provoca l'organo sangue pompaggio a battere più, sono utilizzati per accelerare il flusso di sangue al cuore.

Finanziamento studio è stato fornito in parte da Toshiba America Medical Systems, con sede a Tustin, Calif .; il creatore della adenosina usato in TC, Astellas Pharma USA, con sede a Deerfield, Illinois .; e Bracco Diagnostics, con sede a Princeton, N.J.

Lo studio è in fase di espansione, con una prova internazionale multicentrico già in corso negli ospedali negli Stati Uniti, in Asia, Europa e Sud America.

Lima riceve finanziamenti dal National Heart, Lung e Blood Institute e il National Institute on Diabetes e Digestiva e Malattie renali, entrambi membri del National Institutes of Health. George riceve finanziamenti dalla sede a Las Vegas Donald W. Reynolds Foundation.

Oltre George e Lima, altri ricercatori Hopkins coinvolti in questo studio sono Armin Arbab-Zadeh, MD; Julie Miller, M.D .; Andrea Vavere, M.S .; Frank Bengel, M.D .; e Albert Lardo, Ph.D.

Oltre ai finanziamenti per la ricerca da Toshiba, Astellas e Bracco, George serve come consulente non pagato per Astellas, e Lima ha servito come consulente per Bracco, i cui termini sono gestite da The Johns Hopkins University in conformità con il suo conflitto di interessi politiche.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha