Come cronica infiammazione può causare il cancro

Maggio 16, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una sostanza ormone simile prodotto dal corpo per promuovere l'infiammazione può causare una forma aggressiva di leucemia quando presente ad alti livelli, secondo un nuovo studio condotto da ricercatori del Cancer Center dell'Ohio State University Comprehensive - Arthur G. James Cancer Hospital e Richard J. Solove Research Institute (OSUCCC - James).

Lo studio dimostra che alti livelli di interleuchina-15 (IL-15) da solo può causare grande linfocitica granulare (LGL) leucemia, una forma rara e di solito fatale del cancro, in un modello animale. I ricercatori hanno sviluppato un trattamento per la leucemia che ha mostrato effetti collaterali distinguibili nel modello animale.

Pubblicato nella rivista Cancer Cell, i risultati mostrano che IL-15 è anche sovraespresso in pazienti con leucemia LGL e che essa provoca cambiamenti cellulari simili, il che suggerisce che il trattamento dovrebbe beneficiare anche le persone con la malignità.




"Sappiamo che l'infiammazione può causare il cancro, ma non conosciamo il meccanismo esatto," dice il ricercatore principale Dr. Michael A. Caligiuri, CEO di The James Cancer Hospital e Solove Research Institute, e direttore del Comprehensive Cancer Center della Ohio State.

"Qui vi mostriamo un modo può succedere, e abbiamo usato queste informazioni per potenzialmente curare il cancro."

Normalmente, il corpo rilascia IL-15 per stimolare lo sviluppo, la sopravvivenza e la proliferazione delle cellule natural killer, che sono le cellule immunitarie che distruggono il cancro e le cellule infettate da virus. Questa ricerca dimostra che, quando IL-15 è presente in elevate quantità nel corpo per periodi prolungati, come ad esempio durante l'infiammazione cronica, può causare alcune cellule immunitarie chiamate grandi linfociti granulari, o LGLs, a diventare cancerose.

Questa trasformazione maligna inizia quando IL-15 attribuisce ai recettori sulla superficie delle LGLs normali, un evento che aumenta i livelli di una proteina cancerogeno chiamato Myc (pronunciato "mick") all'interno delle cellule. Gli alti livelli di Myc, a sua volta, portare cambiamenti che causano l'instabilità cromosomica e mutazioni del gene supplementari. I livelli elevati Myc attivano anche un processo chiamato metilazione del DNA, che disattiva una varietà di geni, compresi i geni importanti che normalmente sopprimono la crescita del cancro.

"Noi siamo la migliore possibilità di cura del cancro quando comprendiamo le sue cause", spiega il primo autore Anjali Mishra, un ricercatore post-dottorato nel laboratorio di Caligiuri. "Una volta capito come questo ormone infiammatoria provoca questo leucemia, abbiamo utilizzato queste informazioni per sviluppare un trattamento interferendo con il processo".

Caligiuri e Mishra sono stati raggiunti in questo studio dal Dr. Guido Marcucci, direttore associato per la ricerca traslazionale in OSUCCC - James, Dr. Robert Lee, professore di farmacia e di chimica farmaceutica in College dell'Ohio State di Farmacia e di un gruppo di collaboratori. I ricercatori hanno condotto la ricerca utilizzando le cellule isolate da pazienti affetti da leucemia LGL e un modello murino della malattia. Principali risultati includono:

  • Esponendo normale, umano, grandi linfociti granulari per IL-15 ha causato la proliferazione cellulare, l'instabilità cromosomica e hypermethylation DNA globale;
  • Eccessivo IL-15 attiva il cancerogeno Myc oncogene in grandi linfociti granulari, che porta a instabilità genetica, hypermethylation DNA e la trasformazione maligna;
  • Dettagli su come Myc upregulation provoca l'instabilità genetica e ipermetilazione.

Lee ha sviluppato una formulazione liposomiale dell'inibitore bortezomib proteosoma che chiude il percorso che causano il cancro, potenzialmente curare il tumore. Topi leucemici trattati con il bortezomib liposomiale ha mostrato il 100 per cento di sopravvivenza a 130 giorni contro 100 di mortalità per cento a 60-80 giorni per gli animali di controllo.

"Ora in programma di sviluppare questo farmaco per uso clinico", dice Marcucci, che detiene la presidenza di John B. e Jane T. McCoy in Cancer Research in Cancer Research.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha