Come Fat è prodotto e immagazzinato: Proteine ​​Sirtuin Strumentale In Fat produzione e metabolismo

Marzo 27, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo studio Joslin Diabetes Center guidata ha identificato una proteina presente nelle cellule adipose che possono giocare un ruolo importante nel modo in cui il grasso viene prodotto e conservato, offrendo un nuovo obiettivo per i trattamenti per prevenire l'obesità e ridurre il rischio di diabete di tipo 2.

Lo studio ha esaminato il ruolo di una proteina chiamata SIRT2, un membro della famiglia sirtuin di sette proteine ​​cellulari. Queste proteine ​​sono state recentemente dimostrato di essere importante nel controllo di invecchiamento e metabolismo. Studi precedenti si sono concentrati su un membro di questa famiglia, Sirt1, che viene attivato da alte dosi di resveratrolo, una sostanza trovata nelle uve rosse, che può prevenire il diabete in via di sviluppo e anche prolungare la vita. Questa scoperta ha generato enorme attenzione, portando biotecnologiche e farmaceutiche alle aziende di iniziare a farmaci in via di sviluppo e integratori per sfruttare questo effetto. Ricercatori Joslin si sono concentrati su altre proteine ​​sirtuine per scoprire quale ruolo potrebbero svolgere in grassi e il metabolismo del glucosio e lo sviluppo del grasso.

Ciò ha portato alla scoperta che SIRT2 è la più abbondante delle sirtuine nelle cellule adipose, espresso in quantità cinque a dieci volte superiori rispetto alle altre proteine ​​sirtuine. "Volevamo scoprire cosa sarebbe successo al comportamento di grasso cellule in termini di metabolismo o la crescita, se abbiamo cambiato i livelli di SIRT2", ha detto il ricercatore C. Ronald Kahn, MD, un ricercatore riconosciuto a livello internazionale, che è a capo di la sezione Joslin sull'obesità e ormonale azione e la Mary K. Iacocca Professore di Medicina alla Harvard Medical School.




Quando una persona guadagna peso, le cellule nel tessuto connettivo noto come pre-adipociti differenziare e riempire con grasso e formano adipociti, che sono in grado di immagazzinare il grasso come fonte di energia potenziale quando il cibo non è disponibile. Tuttavia, troppo grasso di deposito porta a obesità e molte malattie correlate all'obesità, come il diabete di tipo 2.

Utilizzando cellule geneticamente alterate dai topi, i ricercatori Joslin stati in grado di manipolare i livelli SIRT2 negli adipociti. Essi hanno scoperto che aumentando i livelli SIRT2 nella cella bloccherebbe la capacità delle cellule di sottoporsi differenziazione e immagazzinare il grasso, riducendo SIRT2 promuoverebbe adiopogenesis, o la produzione di grasso. Hanno poi continuato a individuare esattamente come SIRT2 prodotto questi effetti interagendo con e modificando uno dei fattori di trascrizione chiave, o interruttori molecolari, regolando la differenziazione di grasso e la funzione, una molecola chiamata FoxO1. FoxO1 è anche un obiettivo importante di azione dell'insulina in grasso, dove aiuta a controllare il processo di invecchiamento.

Così, quando i livelli di SIRT2 in pre-adipociti sono bassi, più cellule di grasso si sviluppano, mentre quando i livelli SIRT2 sono elevati, questo processo è bloccato. "Quindi, per ridurre la quantità di grasso nel corpo e aiutare le persone a rimanere sottili, abbiamo bisogno di trovare un attivatore di SIRT2", ha detto Kahn.

La scoperta del ruolo del SIRT2 nella produzione di grasso dà ai ricercatori una nuova strada da seguire nel prevenire e curare l'obesità. "Dal momento che la maggior parte della epidemia di diabete è guidato da obesità, SIRT2 può anche svolgere un ruolo nella prevenzione del diabete di tipo 2 in via di sviluppo e nel trattamento di persone che hanno già sviluppato la malattia", ha detto Kahn.

Si tratta di un obiettivo importante in quanto oltre il 60 per cento degli americani sono sovrappeso o obesi, e l'obesità è un fattore importante di guida l'attuale epidemia di diabete di tipo 2, che ora colpisce più di 20 milioni di persone solo negli Stati Uniti.

Il passo successivo nel processo di ricerca sarà quello di creare un modello animale per convalidare i risultati. Una volta che sono confermati, aziende biotecnologiche possono provare a sviluppare farmaci che potrebbero attivare SIRT2 nelle cellule adipose e fornire un altro strumento per la lotta contro il sovrappeso, l'obesità e il diabete.

Questa ultima ricerca appare nel numero di agosto 2007 di Cell Metabolism. Finanziamento per lo studio è stato fornito dal National Institutes of Health.

Altri ricercatori che partecipano a questo studio includono: Enxuan Jing, Ph.D., e Stephane Gesta, Ph.D. del Joslin Diabetes Center

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha