Come i virus saltare da host: Segreti di trasmissione della rabbia in pipistrelli scoperti

Marzo 24, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gary McCracken, professore presso l'Università del Tennessee, Knoxville, e capo dipartimento di Ecologia e Biologia Evolutiva, è uno di quegli scienziati e ha fatto una scoperta rivoluzionaria in quanto i virus saltano da un ospite all'altro.

Il suo articolo apparirà nell'edizione 6 agosto di Science e verrà descritto sulla copertina del problema.




E 'stata una convinzione a lungo ritenuto che la mutazione rapida è il fattore principale che permette ai virus di superare le barriere specifiche per l'host di difese cellulari, molecolari o immunologici. Pertanto, si è sostenuto che i virus emergono principalmente tra le specie con tassi elevati di contatto.

McCracken ei suoi colleghi ora segnalare che CST può avere meno a che fare con la mutazione del virus e tassi di contatto e più a che fare con la similitudine host.

"Tale somiglianza innata nelle difese di specie strettamente correlate può favorire lo scambio di virus, rendendo più facile per la selezione naturale per favorire un 'abilità del virus di infettare nuovi ospiti", ha spiegato McCracken.

McCracken svolto la sua ricerca con l'ex Ph.D. UT Knoxville studente Amy Turmelle che ora lavora con i Centers for Disease Control (CDC) e Maarten J. Vonhof, ex studioso di post-dottorato presso UT Knoxville, che è ora con la Western Michigan University. Altri colleghi sono CDC rabbia membri del team Ivan Kuzmin, Charles Rupprecht e Daniel Streicker, che è anche con l'Università della Georgia.

Il team ha fatto la scoperta analizzando centinaia di virus della rabbia in 23 specie di pipistrelli. Negli Stati Uniti, ci sono almeno 45 diverse specie di pipistrelli e molti ceppi differenti di rabbia. Non a caso, il CDC raccoglie pipistrelli rabbioso dopo che gli umani o loro animali domestici o animali possono essere stati esposti al virus - l'aggiunta di quasi 2.000 pipistrelli annualmente al suo database. McCracken e colleghi hanno utilizzato questo database per documentare i casi in cui un virus della rabbia è passato da una specie di pipistrelli a un'altra. Hanno verificato i casi, dalla genotipizzazione sia i virus e pipistrelli.

I ricercatori hanno documentato oltre 200 esempi di CST e analizzate le migliori spiegazioni per CST, come distribuzione geografica, il comportamento, ecologia e parentela genetica. Lo studio ha trovato che la maggior parte dei virus dal infezioni cross-specie sono stati ben annidato tra le specie di pipistrelli geneticamente simili.

"Si scopre, il fattore più importante nella trasmissione cross-specie è come strettamente legato il pipistrello specie sono," ha dichiarato McCracken. "Il nostro studio dimostra che la rapida evoluzione può essere sufficiente per superare le barriere filogenetici in due fasi cruciali di emergenza virale:. Infezione iniziale e la trasmissione sostenuta"

Questa scoperta potrebbe avere implicazioni significative per le autorità di salute pubblica nel tentativo di rintracciare dove la malattia infettiva prossimo emergerà. Il team di ricerca fornisce un modello di come tali malattie trasferiscono da un ospite all'altro.

"Anche se gli eventi CST sono la fonte di malattie infettive che uccidono milioni di persone ogni anno, i serbatoi naturali dei virus negli animali selvatici e come essi attraversano barriere di specie sono poco conosciuti e difficili da osservare. In questo studio, la rabbia nei pipistrelli funge modello per capire gli eventi che sono fondamentali per la salute pubblica in tutto il mondo ", ha dichiarato McCracken.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha