Come misurare le prestazioni di rete tramite JPerf


JPerf è un'interfaccia grafica per il popolare strumento di test di rete Iperf. Utilizzando JPerf in grado di verificare rapidamente WAN o LAN per determinare le prestazioni di rete massima. I risultati del test sono tracciati automaticamente e presentati in un formato che è facile da leggere. JPerf può anche essere utilizzato per rilevare la perdita di pacchetti, ritardo, jitter e altri problemi di rete comune.

JPerf offre molti vantaggi rispetto Iperf, che è una singola applicazione a riga di comando. Oltre ad essere facile da usare e affidabile JPerf è completamente gratuito. L'utilità è completamente open source e funziona sia su Windows o Linux.




Se si sta cercando di diagnosticare un problema nella rete domestica o risolvere il prestazioni del collegamento WAN JPerf in grado di gestire il business.

Installazione di Windows JPerf

JPerf richiede Java versione 1.5 o successiva sia installato prima verrà eseguito. È possibile visitare il sito web per scaricare l'ultima versione Java.com o controllare se è correttamente installato sul tuo computer.

Per JPerf funzionamento è necessario scaricare la pagina di codice file jperf-2.0.2.zip JPerf Google.

C'è un programma di installazione quindi basta estrarre il contenuto del file zip in una cartella del computer, ad esempio C: \ JPerf.

Per avviare l'utilità jperf.bat gara JPerf.


Installazione

JPerf in Linux

Linux in eseguibile Java deve essere nel percorso di sistema, per vedere questo tipo di java -version in un guscio. Si dovrebbe vedere un risultato simile a quello che è seguito.

#java -version
java version "1.6.0_18"
Java (TM) SE Runtime Environment (build 1.6.0_18-B07)
Java HotSpot (TM) a 64 bit Server VM (build 16.0-b13, modalità mista)

Se non vedi questo che Java è installato e è la tua strada.

Successivo JPerf Scaricare il file zip, lo stesso file viene utilizzato per Windows o Linux. La cartella può essere estratto da qualsiasi luogo, per esempio,/usr/bin/JPerf.

All'interno della JPerf scaricato directory è uno script chiamato jperf.sh. Questo script deve essere eseguibile eseguendo chmod u + x jperf.sh all'interno directory JPerf.

Infine, per lanciare il './ jperf.sh eseguire l'applicazione.


Stabilire un server JPerf

JPerf è progettato per funzionare come un'applicazione client/server. Per testare deve configurare un server sulla JPerf rete. Quindi è possibile eseguire un client JPerf da un'altra posizione sulla rete che connette al server remoto.

Per avviare il server JPerf selezionare il pulsante di scelta del server etichettato poi Esegui iperf. Per impostazione predefinita JPerf gira su modalità TCP e in ascolto sulla porta 5001.

Collegamento di un client al server

Per connettersi al server per eseguire test di JPerf deve prima selezionare il pulsante di scelta del cliente. Nel campo Indirizzo server, digitare l'indirizzo IP del computer che esegue il JPerf server. Per iniziare il test iperf Run in alto a destra dell'applicazione.

Per impostazione predefinita JPerf un test 10 secondi utilizzando un flusso TCP. Mentre il diagramma di prova viene aggiornato in tempo reale per riflettere i risultati.

Ci sono diverse opzioni che possono essere regolati per modificare i parametri della prova.

Opzioni livello Application

  • Trasmettere - Eseguire il test per un determinato numero di secondi, o fino a una certa quantità di byte sono stati trasferiti.
  • Formato di uscita - I risultati dei test possono essere modificati per visualizzare bit, byte, kilobyte, etc.
  • Segnalazione intervallo - Impostare la frequenza con i risultati del grafico viene aggiornato.

Livello di trasporto Options

Ci sono diverse opzioni che possono essere modificate TCP, come la lunghezza del buffer, la dimensione della finestra, e MSS. JPerf può anche funzionare in modalità UDP, anche se il server deve lavorare su UDP così questa modalità prova.

Tips JPerf e trucchi

Ecco alcuni suggerimenti utili per migliorare i risultati JPerf.

  1. Utilizzare flussi paralleli - La larghezza di banda di una singola sessione TCP è limitata da diversi fattori. L'uso di flussi paralleli può facilmente saturare un collegamento molto elevata larghezza di banda. Nella configurazione client JPerf può specificare il numero di stream da utilizzare. Ho trovato 10 per essere un buon numero.
  2. Esecuzione a due vie - JPerf default trasmette i dati dal client al server. Quando la prova è in dual-mode opzioni a livello di applicazione JPerf inviano i dati in entrambe le direzioni contemporaneamente.
  3. Utilizzare un rappresentante file - JPerf freddo ha una capacità che consente di selezionare un file da trasmettere al server durante il test. Questa funzione consente di simulare un trasferimento di dati del mondo reale attraverso la rete in modo controllato.
  4. Utilizzare JPerf per creare comandi Iperf - Da JPerf iperf usato come backend per eseguire tutti i test è possibile utilizzare per aiutarvi a costruire JPerf comandi utili iperf. Selezionare le opzioni desiderate usando il test di GUI e quindi copiare il comando creato dalla casella nella parte superiore dell'applicazione.

Conoscenza di espansione

Ora che si ha familiarità con JPerf consigliare iperf e saperne di più su come eseguire dalla riga di comando. Iperf è progettato per Linux, ma si può riempire iperf anche per Windows.

JPerf e test iperf possono essere eseguiti multipiattaforma, ad esempio Linux a Windows o viceversa, il che rende uno strumento molto utile per la rete di test. Ho trovato questi due strumenti essenziali per la diagnosi e la risoluzione dei problemi di rete.

Traffico di rete

Generatori su eBay

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha