Come ottenere gli adolescenti, i giovani adulti con patologie croniche a prendere i loro farmaci

Aprile 24, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Molti giovani pazienti affetti da patologie croniche non prendono i loro farmaci correttamente, ma 2 nuovi studi indicano modi per affrontare tale farmaco non-aderenza. Gli studi saranno presentati alla ASN Kidney Week 2014 11-16 Novembre presso il Pennsylvania Convention Center di Philadelphia, PA.

In uno studio, i ricercatori guidati da Frederick Kaskel, MD, PhD (Albert Einstein College of Medicine) e Oleh Akchurin, MD (Weill Cornell College of Medicine) sembrava di vedere come i piccoli pazienti stanno utilizzando i telefoni intelligenti per aiutarli a prendere i loro farmaci. Essi hanno esaminato i pazienti in una clinica di rene pediatrico. I ricercatori hanno scoperto che la maggior parte dei ragazzi ha continuato ad utilizzare tecniche tradizionali di migliorare l'aderenza farmaci, come ad esempio il riempimento casematte e incorporando i farmaci nella loro routine quotidiana. Ninety-tre per cento dei ragazzi intervistati ha avuto un telefono intelligente in loro possesso personale, ma solo il 29% era a conoscenza su applicazioni mobili mediche, anche se il 50% ha dichiarato di utilizzare i telefoni cellulari per una sorta di promemoria per prendere i farmaci. I ragazzi sono stati più propensi a utilizzare i telefoni cellulari per ricordarsi di prendere i farmaci che le ragazze e la prevalenza del 100% farmaci auto-riferito l'adesione è stata maggiore negli adolescenti che hanno usato i cellulari per i ricordi.

"Questo studio dimostra che un certo numero di adolescenti del centro urbano con disturbi renali stanno utilizzando i loro telefoni cellulari per la gestione della somministrazione del farmaco anche in assenza di programma organizzato promuovere tale uso", ha detto il dottor Akchurin. "Ulteriori sforzi di ricerca sono tenuti a descrivere appieno il modello contemporaneo di uso tecnologia della telefonia basata intelligente in aderenza farmaci in questa popolazione, al fine di consentire agli operatori sanitari un modo significativo per incorporare queste pratiche esistenti in attività clinica quotidiana."




In un altro studio su pazienti sottoposti a trapianto di rene dai 17 ai 30 anni, Jeroen Bastiaan van der Net, MD, PhD, Paul Harden, FRCP (Oxford University Hospital, in Gran Bretagna) e dei loro colleghi hanno scoperto che i pazienti che sono stati coinvolti in un apposito Giovane adulto Servizio erano 4 volte meno probabilità di sperimentare la perdita della funzione del loro organo donato rispetto ai pazienti adulti giovani che non sono stati coinvolti in questo servizio. Le caratteristiche principali di un successo Giovane Servizio adulti sono un team dedicato composto da un medico chiave, infermiera, e animatore; Giovane adulto Cliniche per i pazienti all'interno di una comunità di impostazione, come un club sportivo o università; e le interazioni tra pari attraverso eventi sociali come bowling o altre attività.

"I giovani pazienti adulti sono ad un punto critico nella loro istruzione, psicologico, e lo sviluppo professionale che darà forma la loro vita futura. L'aumento della sopravvivenza delle loro trapianti porterà a livelli più elevati di istruzione e tassi di occupazione, che saranno economicamente vantaggioso per la società, "ha detto il Dott Harden.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha