Come sono diventato padre


Ho una confessione da fare. Non pensavo che avrei voluto essere un padre. Non era sposato avere figli. Avevo dieci anni quando è nato mio fratello, e quando avevo due, mia madre mi infilai un disco. Quando tornò a casa costituiscono l'ospedale, non ho potuto alzare il mio fratello un mese. Aveva sempre aiutato Bob attentamente sua madre fin dalla nascita. Ma dopo la mamma incidente, sono stato chiamato a fare molto di più. Ci è voluto molto tempo per guarire e la madre per il momento Bob era in età scolare, che era un po '"stanco di prendersi cura di un bambino e di un preschooler. Non era in cima alla mia lista delle cose che volevo fare. Ho iniziato a pensare ci deve essere qualcosa di sbagliato in me, perché sembrava avere istinto molto materal.

Quando mi sono sposata nel 1964, ho preso una pausa dal semestre di scuola e poi mio marito ed io siamo andati a scuola a Long Beach, California. Ho una credenziale di insegnamento e insegnato per alcuni anni - prima come professore ordinario e poi come sostituto quando abbiamo deciso di fondare una famiglia. Il problema era che la famiglia non è stato avviato come previsto. A differenza di molti che sono in un matrimonio in cui non ci sono problemi di fertilità, non era felice con esso. Mio marito voleva figli più di me. Ero quasi sollevato.




Nel 1972 ho preso un altro lavoro a tempo parziale - come acquirente di business in una libreria di Los Angeles. Ho amato il mio lavoro e ho continuato a farlo anche dopo che ci siamo spostati a nord di Newbury Park nel 1976. Il viaggio è stato lungo e non ne vale la pena, così ho preso un lavoro come responsabile del negozio Hallmark locale. Non è stata una buona misura, e sono a casa presto. Ho deciso di godere di essere a casa e ho iniziato a lavorare di più nel mio giardino.

La nostra casa era in un cul-de-sac, e siamo stati vicino alla fine di esso. Il mio vicino di casa aveva un paio di figli adottivi e bambini spesso hanno adottato, troppo. Quindi non ho davvero sorpreso quando stavo lavorando nel mio letto di fiori davanti, accanto al marciapiede, si dovrebbe vedere una faccia nuova - una faccia quattro anni come si è scoperto. E 'più vicino a dove stavo lavorando.

"Quello cha doin '?" disse lo sconosciuto. Come è successo, stavo tirando le erbacce intorno alcuni fiori lungo trascurate. Ho risposto che stavo tirando erbacce. Gli ho chiesto il suo nome. "Jason," ha detto. Ho chiesto se viveva accanto e se lui era un bambino adottivo. Ha detto che era. Ha poi aggiunto che aveva una sorella che viveva altrove e che suo padre era in prigione. Poi mi ha chiesto cosa stavo facendo, e abbiamo continuato a parlare di fiori ed erbe infestanti, e sembrava molto interessato. Non sapevo che in seguito divenne il mio bambino. .

Cosa ne pensi? - Jason era timido?

Jason e Sara li soddisfatti prima

Jason è diventato un assiduo frequentatore.

Venne da me quasi ogni giorno.

Normalmente venire quando stavo lavorando nel cortile. Dopo più di trent'anni che è difficile ricordare ogni conversazione, ma erano spesso abbastanza profondo. Era un bambino curioso, sempre pieno di domande, ed è stato divertente rispondere. Parlava spesso della sua sorella e il modo in cui è stato perso. Ha detto che il suo nome era Sarah. Nessuno sembrava sapere quanto di tua madre, come suo padre, che era in carcere.

Il mio vicino di casa, Joanetta, e ho cominciato a condividere le informazioni su Jason. Ho imparato che il padre era in prigione per aver abusato sessualmente di Sarah, che aveva quattro anni più di Jason. Sarah era in un altro rifugio in una città privilegiata per circa mezz'ora di distanza. Sua sorella adottiva aveva la stessa età ed è stata una buona casa. La madre dei bambini non poteva più pagare l'affitto dopo che il marito era andato, e quando stava per essere sfrattati ha preso i bambini al dipartimento dei servizi sociali perché non riusciva a prendersi cura di loro. A quanto pare aveva detto loro che sarebbe venuto a prendere loro quando le cose sono migliorate.

Stava cominciando a guardare avanti per la visita di Jason, e lui aveva imparato che se non fossi stato, potrebbe suonare il campanello e di sinistra. A volte dimenticato Joanetta detto dove stava andando, e in quei giorni doveva cercarlo, reso tornare a casa in modo da poter imparare a chiedere prima di iniziare. Purtroppo, questo è accaduto spesso interrotta e molti una buona conversazione.

Durante questo periodo, due cose spiccano nella mia mente. Uno era una discussione su mio marito scarpe Kosta. C'era trascurato, come al solito, di mettere via e si sedette dalla sua poltrona in salotto uno giorno in cui Jason è venuto a bussare. Kosta avuto un lungo viaggio e non era nei giorni di lavoro fino a cena. Ero impegnato in cucina e ho visto Jason sneakers sedia Kosta nella stanza accanto. Ho chiesto perché erano lì. Ho risposto che non Kosta messo. "Perché non mettere le pantofole?" Ho chiesto Jason? "

Quando torna a casa, perché non lo chiedi? "Risposi.

Un po 'più tardi, quando la cena era quasi pronta, Kosta Jason tornò a casa e lo stava aspettando. "Kosta, ho davvero che si dovrebbe mettere le pantofole?" Ordino?

Non ricordo la risposta a Kosta, ma ho cercato di non ridere alla tomba Jason. Era quasi come un padre sempre nel caso di un bambino. A volte si comporti come un vecchio uomo quando aveva quattro anni. Ma la maggior parte del tempo era solo un po 'di bella persona e di tutti i tipi.

Un'altra sera mi ricordo che stavo preparando la cena quando Jason suonò il campanello. Lo feci entrare e entrato in cucina. Non era alto come il bancone, e mi è stato DICING peperoni bordo di pane. Sempre curioso, ho chiesto: "Che cosa è questo?" Ho spiegato che era il pepe verde. «Che sapore?» Si chiese. Così gli ho dato un assaggio. "Questo è un bene", ha detto, alludendo altro morso potrebbe essere buono. Questo è quando il nostro gioco ha cominciato. Sarebbe un mouse, sqeak, la bocca aperta, e mi piacerebbe mettere qualcosa in esso. Qual è stato sorprendente per me, però, era che aveva quattro anni e le piace il pepe crudo. Ero stato del parere che i bambini di età non piace verdure strane. Foto di Jason sul suo primo compleanno, Sarah, che doveva essere di cinque. Era appartenuto a Sarah.

Libri utili per coloro in attesa di affido o adottivi genitori - A volte si impara dalle esperienze altrui.

fare piani - Falling in Love

decidiamo che vogliamo adottare

Joanetta e spesso camminato insieme dopo i nostri mariti tornano a casa dal lavoro. A volte abbiamo appena parlato nel cortile. Stavo cominciando a notare come spesso Jason è venuto a visitare. Non sono sicuro di quello che avrebbe potuto dire Jason. Ma alla fine lui si è detto fiducioso che Jason e Sara sarebbero andati per l'adozione. Secondo l'assistente sociale Jason, la madre non sembra interessato a ottenere i bambini indietro. Lei si era risposato, e apparentemente il nuovo marito non voleva avere sui bambini. Il genitore dovrebbe restare in carcere per un po '.

Joanetta detto che i bambini sono stati sorta di perdono nel sistema. Consigliato per una licenza di fiducia, perché ha visto che stavamo innamorando di Jason, e viceversa. Egli ci ha detto circa i programmi Fost-adottare per bambini da posizionare come figli adottivi con i genitori adottivi che vogliono adottarli, in modo da non dover essere trasferita nuovamente l'adozione e tutti potessero abituarsi permesso l'altro prima. Abbiamo deciso di andare per esso. Siamo andati a lezioni su Foster genitori e ottenuto la nostra licenza. Ma ci è stato detto di non parlare con Jason.

Poco dopo, c'è stato un incontro di bambini del quartiere sotto il tree climbing preferito nel nostro cortile. Jason era lì, insieme a un paio di suoi fratelli adottivi. Erano venuti a dirmi che Jason stava per essere spostata. Jason ha detto, "Vado via."

Mi stava mordendo la lingua di discussione tra i bambini su dove potevo andare. TJ sugirió fratello adottivo Jason Jason deve muoversi con noi. Jason tipo di arrossì e si scrollò di dosso il suggerimento. Il mio cuore è caduto. Forse non vogliono vivere con noi.

A questo punto, di Jason, il suo quinto compleanno e siamo stati invitati alla festa specificamente in modo che potessimo incontrare Sarah in una situazione non minacciosa in cui lei non era consapevole del fatto che avrebbe potuto diventare il nostro figlio adottivo. Dopo questo incontro, è stato anche deciso che avremmo prendere Sarah a Santa Barbara Zoo per saperne di più.

Questo viaggio ha rivelato che Sarah era difficile dire. Ha finto di essere un grosso gatto della giornata. Probabilmente perché avevo paura di essere se stessa, per paura che potrebbe non piacere a lei. Ha detto che l'assistente sociale non era sicura di voler vivere con Jason di nuovo, ma che non era del tutto vero. In ogni caso, le modifiche erano disposti alle aspettative.

Entro una settimana, l'assistente sociale, Julie, ci ha detto che voleva Sarah a muoversi prima, dato che era il più grande, e avrebbe stabilito la sede e ci darà il tempo di sistemarsi in un bambino alla volta. Così Sarah si trasferisce a un Giovedi a fine agosto, poche settimane prima della scuola è stato quello di avviare. Jason è stato programmato per muoversi in una settimana più tardi.

Il modo in cui le cose si è rivelato, tuttavia, ha deciso che Jason possa stare con noi quel primo fine settimana di Sarah era lì, e poi appena deciso di lasciarlo lì, quindi non abbiamo mai avuto una settimana da solo con Sarah. Questo avrebbe conseguenze molto più tardi immagine on.The è stata catturata la sua quinta festa di compleanno dove abbiamo incontrato Jason Sarah. Lei è in piedi sulla destra, dietro la quale Jason è seduto. Lei è timida, ma ancora un grande sorella vigilantes.

piangere

do adozione legale

Questo è accaduto nel mio cuore, quando i bambini sono venuti prima a vivere con noi come figli adottivi. Abbiamo iniziato trattandoli come se l'adozione avesse avuto luogo. Nella nostra mente, quando diventiamo genitori. Ma il giorno ufficiale di adozione non si è verificato fino al 1984, quando i bambini avevano vissuto con noi per quasi due anni. In quel momento siamo diventati genitori legali. La foto è stata scattata il giorno della sua adozione in tribunale nelle sale del giudice.

Diventare madre era una questione di cuore. - E 'stato un impegno che ho fatto.

Apprezzo i vostri commenti

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha