Compiti Eye Movement può essere utilizzato per valutare Fetal Alcohol Spectrum Disorders

Marzo 16, 2016 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Fetali disturbi dello spettro alcol (FASD) si riferisce a una vasta gamma di eventi avversi di sviluppo nei bambini a causa di esposizione prenatale. FASD è più diffuso di quanto la sindrome alcolica fetale, che è più grave, ma FASD è più difficile da diagnosticare con precisione a causa di un minor numero di strumenti diagnostici oggettivi. Una nuova ricerca indica che semplici compiti di movimenti oculari o oculomotorie possono essere utilizzati per valutare gli individui con FASD.

I risultati sono pubblicati nel numero di marzo di Alcoholism: Clinical & Experimental Research.

"Considerando che i compiti oculomotori sono stati utilizzati per valutare la funzione del cervello in un certo numero di diverse popolazioni cliniche, questo è il primo studio del genere da svolgere nei bambini FASD,", ha detto James N. Reynolds, professore di farmacologia e tossicologia all'università della regina e corrispondenti autore per lo studio. "Abbiamo voluto valutare la possibilità di utilizzare questo strumento per sondare diversi aspetti della funzione e del comportamento del cervello in questa popolazione clinica specifica."




L'impulso per questa ricerca era una conversazione casuale su un aereo al ritorno da una conferenza neuroscienze, ha detto Reynolds. "Mi era stato alle prese con il problema di tradurre la ricerca scientifica di base in importanti studi clinici di individui affetti da esposizione prenatale ad alcol", ha raccontato. "Ci sono stati pochi, se del caso, gli strumenti oggettivi che potrebbero essere utilizzati per valutare le funzioni cerebrali in soggetti FASD." Alla fine, Reynolds ha collaborato con coautore Doug Munoz, che aveva da anni utilizza le attività dei movimenti oculari per studiare la funzione del cervello e il comportamento nelle diverse popolazioni cliniche, compresi i bambini.

Gli autori dello studio hanno confrontato le prestazioni oculomotor di 10 bambini con FASD (4 maschi, 6 femmine) con 12 soggetti di controllo di pari età (6 maschi e 6 femmine). Tutti sono stati istruiti a uno guardare verso (prosaccade) o da (antisaccade) uno stimolo che è apparso nel loro campo visivo periferico. I ricercatori hanno misurato i tempi di reazione, gli errori di direzione, e a breve latenza saccades express (movimenti oculari molto breve latenza).

"Abbiamo trovato che i bambini FASD avevano tempi di reazione molto più lunghi - definita come il tempo necessario per avviare il movimento degli occhi - sia verso e lontano dal bersaglio visivo periferico,", ha detto Reynolds. "I bambini FASD anche fatto un maggior numero di errori di direzione, anche nella più semplice compito prosaccade, e hanno mostrato una drastica riduzione saccades espresso."

Reynolds è contento che lui ei suoi colleghi hanno scoperto quello che sembra essere uno strumento potente ma semplice per valutare i deficit esecutivo con funzioni tra gli individui con FASD.

"In assenza di conferma consumo di alcol della madre durante la gravidanza", ha detto, "la diagnosi di FASD rimane una sfida clinica significativa. Ciò è particolarmente vero quando i tratti caratteristici del viso sono assenti, e problemi neurocomportamentali sottili sono la caratteristica principale. Inoltre, molti dei bambini affetti da esposizione prenatale vivono in comunità remote, non hanno accesso ai FASD cliniche diagnostiche e una sofisticata tecnologia di neuroimaging. Inoltre, la valutazione globale richiede la capacità di tenere traccia delle modifiche in funzione del cervello in senso longitudinale. "

In gran parte a causa dei risultati di questa ricerca, Reynolds e il suo gruppo di ricerca hanno acquisito una unità mobile eye-tracker che si aggancia a un computer portatile, che permette loro di spostare il loro programma di ricerca di laboratorio e nelle comunità.

"Abbiamo già visitato diverse comunità in Ontario, e stiamo stabilire collaborazioni con altri centri di ricerca in tutto il Canada," ha detto. "Allo stesso tempo, abbiamo avviato uno studio di bambini e giovani adulti che svolgono gli stessi compiti dei movimenti oculari, mentre l'attività cerebrale è registrato utilizzando la risonanza magnetica funzionale (fMRI). Abbiamo anche in programma di applicare i nostri risultati ad altri disturbi dello sviluppo, tali come Attention Deficit Hyperactivity Disorder. In questo modo, potremo creare un grande database che ci permetterà di fare confronti diretti di prestazioni delle applicazioni e la funzione del cervello in più popolazioni cliniche ".

Alcolismo: Clinical & Experimental Research (ACER), è la rivista ufficiale della Società di Ricerca sulla Alcolismo e la Società Internazionale per la Ricerca Biomedica su Alcolismo. Della carta ACER, "I deficit in Eye Movement controllo in bambini con Fetal Alcohol Spectrum Disorders", autori Co sono stati: Courtney R. Green del Centro Studi di Neuroscienze presso Queen University; Douglas P. Munoz del Centro Studi di Neuroscienze, e Dipartimenti di Fisiologia e Psicologia, presso Queen University; e Sarah M. Nikkel del Dipartimento di Genetica presso l'Ospedale dei Bambini di Eastern Ontario, Ottawa. Lo studio è stato finanziato dal Canadian Institutes of Health Research, la Fondazione Botterell della Queen University, e il Program Chair Canada Research.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha