Componente importante nella curcuma aumentare effetto del farmaco chemioterapico nel tumore della testa e del collo

Giugno 19, 2016 Admin Salute 0 10
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La curcumina, il componente principale nella spezia curcuma, quando combinato con il cisplatino droga aumenta la soppressione della chemioterapia di testa e di cellule del collo della crescita, i ricercatori con Jonsson Cancer Center della UCLA hanno scoperto.

Una spezia naturale ampiamente usato nella cucina orientale dell'Asia meridionale e del Medio, curcuma è da tempo conosciuto per avere proprietà medicinali, attribuito ai suoi effetti anti-infiammatori. Precedenti studi hanno dimostrato che può sopprimere la crescita di alcuni tumori, ha detto il dottor Marilene Wang, professore di chirurgia della testa e del collo, autore principale dello studio e ricercatore Jonsson Cancer Center.

"Testa e del collo, in particolare i casi diagnosticati in una fase successiva, sono tumori terribili che richiedono spesso interventi chirurgici molto radicali e la chemioterapia e le radiazioni", ha detto Wang. "Spesso non presenti fino a tardi, e le strutture della testa e del collo sono talmente vitale che i nostri trattamenti sono spesso causa di deturpazione e grave perdita di funzione. Quindi, utilizzando la curcumina non tossico come trattamento era un'idea molto attraente."




Lo studio, svolto in cellule in piastre di Petri e poi in modelli murini, appare nel numero di ottobre della rivista Molecular Cancer Therapeutics.

In India, le donne per anni hanno utilizzato la curcuma per scopi medicinali, come un agente anti-invecchiamento strofinato nella loro pelle, per il trattamento di crampi durante le mestruazioni, come un impiastro sulla pelle per promuovere la guarigione delle ferite e come additivo nei cosmetici, ha detto lo scienziato Eri Srivatsan, professore aggiunto di un intervento chirurgico e un ricercatore Jonsson Cancer Center, che, insieme a Wang, ha studiato la curcumina e le sue proprietà anti-cancro per sei anni.

Uno studio 2005 da Wang e Srivatsan primo mostrato che la curcumina soppressa la crescita delle cellule della testa e del collo, prima cellule e poi in modelli murini. Negli studi sugli animali, la curcumina è stata applicata direttamente sui tumori in pasta perché non sciogliere in soluzione salina, che avrebbe permesso di essere iniettato.

Ha bisogno di un modo migliore per fornire la curcumina, il team ha collaborato con il dottor Kapil Mehta del MD Anderson Cancer Center e ha scoperto che incapsulando il tumore in un liposomi, un veicolo artificialmente preparata che delimitava il componente di spezie nella sua membrana, ha fatto il trattamento iniettabili. La curcumina è stato iniettato nella vena della coda di un topo, dove circola nel flusso sanguigno, rallentando ed eventualmente fermare la crescita del cancro, uno studio del 2008 trovato.

"Questo è stato un risultato molto positivo, lo sviluppo di un modo efficiente per fornire il trattamento", ha detto Wang. "Il nostro studio ha anche mostrato che la curcumina è stato molto ben tollerato."

In questo studio, il team ha voluto coniugare la curcumina con il farmaco chemioterapico cisplatino, che è molto tossico alle dosi necessarie per combattere testa e del collo, reni dannosi, le orecchie e il midollo osseo. Speravano che se hanno aggiunto la curcumina al mix, che potrebbero essere in grado di ridurre la dose di cisplatino e causare meno danno d'organo. La loro scoperta, che la curcumina ha reso il lavoro cisplatino meglio, era molto promettente, ha detto Wang.

"Sapevamo che sia la curcumina e il cisplatino, quando somministrato da solo, ha avuto un effetto contro la testa e del collo", ha detto Wang. "Questa scoperta che la curcumina aumenta cisplatino significa che, in futuro, potremmo essere in grado di dare a questo la chemioterapia in dosi più basse."

Lo studio ha rilevato che "i meccanismi dei due agenti, attraverso diverse vie di segnalazione di crescita indicano la possibilità per l'uso clinico di dosi sub-terapeutiche di cisplatino in combinazione con la curcumina, che permetterà effettiva soppressione della crescita tumorale, riducendo al minimo gli effetti collaterali tossici."

Lo studio ha trovato che la curcumina soppressa testa e del collo crescita regolando ciclo cellulare, Srivatsan detto. Si lega ad un enzima e previene l'enzima IKK, un inibitore di chinasi kappa B, di attivare un fattore di trascrizione chiamato fattore nucleare kappa B (NFκB), che promuove la crescita del cancro. Azione soppressiva di Cisplatino comporta un percorso diverso attraverso il tumore proteine ​​p16 e p53 soppressore, entrambe le proteine ​​che ancora inibiscono l'attività di promotore della crescita del cancro NFκB.

"Avevamo bisogno di conoscere il meccanismo per aiutarci a tradurre questo dal laboratorio alla clinica", ha detto Wang. "Tali informazioni ci aiuterà a prendere decisioni migliori su come progettare terapie."

Il passo successivo in ambito clinico è quello di dare ai pazienti la curcumina orale prima dell'intervento e, dopo l'intervento chirurgico, lo studio dei tumori asportati per determinare l'effetto della curcumina sui marcatori tumorali, in particolare se vi è riduzione della espressione di marcatori come la crescita promuovono NFκB. Saranno anche controllando per determinare se i risultati curcumina in effetti collaterali. Dopo di che, la squadra avrebbe dato curcumina ai pazienti anche ottenere la chemioterapia e le radiazioni, per vedere se la soppressione del tumore trovati nelle linee cellulari e modelli di mouse può essere replicato negli esseri umani.

Sebbene la curcuma viene usato in cucina, la quantità di curcumina necessaria per produrre una risposta clinica è molto più grande, circa 500 milligrammi. In attesa di un effetto positivo attraverso mangiare cibi speziati con curcuma non è realistico, hanno detto i ricercatori.

La curcumina ha anche un effetto soppressivo su altri tipi di tumore, Wang ha detto, tra cui seno, del colon e del pancreas. Tuttavia, il meccanismo di soppressione in quei tumori non è ancora stato scoperto. Può anche essere efficace contro il morbo di Alzheimer e l'invecchiamento, Wang detto.

Lo studio è stato finanziato dalla VA Greater Los Angeles Surgical Education Research Center, UCLA Senato Accademico, il National Institutes of Health e del Veterans Administration.

(0)
(0)
Articolo precedente Il nuovo Apple Osservare
Articolo successivo A proposito di aste

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha