Componente primaria in curry spezie prende il via meccanismi cancro-uccisione nella saliva umana

Giugno 8, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

L'inibizione della via di segnalazione cellulare anche correlata con ridotta espressione di un certo numero di citochine pro-infiammatorie, o molecole di segnalazione, nella saliva che promuovono la crescita del cancro, ha detto il dottor Marilene Wang, professore di chirurgia della testa e del collo, autore senior lo studio e ricercatore Jonsson Cancer Center.

"Questo studio dimostra che la curcumina può lavorare nella bocca dei pazienti con tumori maligni della testa e del collo e ridurre le attività che promuovono la crescita del cancro", ha detto Wang. "E influenzato non solo il tumore inibendo una via di segnalazione cellulare critico, anche influenzato la saliva stesso riducendo citochine pro-infiammatorie nella saliva."




Lo studio appare 15 settembre in Clinical Cancer Research, una rivista peer-reviewed della American Association of Cancer Research.

La curcuma è una spezia naturale ampiamente utilizzata nella cucina dell'Asia meridionale e del Medio Oriente ed è nota da tempo per avere proprietà medicinali, attribuite ai suoi effetti anti-infiammatori. Precedenti studi hanno dimostrato che può sopprimere la crescita di alcuni tumori. In India, le donne per anni hanno utilizzato la curcuma come un agente anti-invecchiamento strofinato nella loro pelle, per il trattamento di crampi durante le mestruazioni e come un impiastro sulla pelle per promuovere la guarigione delle ferite.

Uno studio del 2005 da Wang e il suo team prima ha dimostrato che la curcumina ha soppresso la crescita del cancro della testa e del collo, prima cellule e poi in modelli murini. Negli studi sugli animali, la curcumina è stata applicata direttamente sui tumori in pasta. In uno studio del 2010, fatto anche in cellule e in modelli murini, il team di ricerca ha scoperto che la curcumina soppressa testa e del collo crescita regolando ciclo cellulare, ha detto lo scienziato Eri Srivatsan, professore associato di chirurgia, autore dell'articolo e Jonsson Cancer Center ricercatore che, insieme a Wang, ha studiato la curcumina e le sue proprietà anti-cancro per sette anni.

La curcumina si lega e impedisce un enzima noto come IKK, un inibitore della chinasi kappa β, di attivare un fattore di trascrizione chiamato fattore nucleare kappa β (NFκβ), che promuove la crescita del cancro.

In questo studio, 21 pazienti con tumori della testa e del collo dato campioni del loro saliva prima e dopo la masticazione due compresse curcumina per un totale di 1.000 milligrammi. Un'ora più tardi, un altro campione di saliva è stata presa e le proteine ​​sono stati estratti e attività IKKβ chinasi misurata. Tredici soggetti con carie e cinque soggetti sani sono stati utilizzati come controlli, ha detto Wang.

Mangiare la curcumina, Wang ha detto, mettere in contatto non solo con il cancro, ma anche con la saliva, e lo studio ha trovato che ha ridotto il livello di cancro migliorare citochine.

Un laboratorio indipendente in Maryland è stato inviato campioni ciechi e confermato i risultati - le citochine pro-infiammatorie nella saliva che aiutano a nutrire il tumore sono stati ridotti nei pazienti che avevano masticato la curcumina e la crescita del cancro via di segnalazione cellulare alla guida è stata inibita, Wang ha detto.

"La curcumina ha avuto un significativo effetto inibitorio, bloccando due diversi driver di testa e di crescita del cancro del collo", ha detto Wang. "Crediamo che la curcumina potrebbe essere combinato con altri trattamenti come la chemioterapia e le radiazioni per trattare il tumore della testa e del collo Inoltre potrebbe forse essere somministrato a pazienti ad alto rischio di sviluppare tumori della testa e del collo -. Fumatori, coloro che masticano tabacco e persone il virus HPV - così come per i pazienti con precedenti di cancro orale per combattere recidiva ".

La curcumina era ben tollerata dai pazienti e provocato effetti tossici. Il problema più grande era la bocca e denti trasformato giallo brillante.

"Curcumina inibita attività chinasica IKKβ nella saliva di pazienti cancro della testa e del collo e questa inibizione correlata con una ridotta espressione di un certo numero di citochine", afferma studio. "IKKβ chinasi potrebbe essere un biomarker utile per rilevare gli effetti della curcumina in testa e del collo."

Per essere efficace nella lotta contro il cancro, la curcumina deve essere usato in forma di supplemento. Anche se la curcuma viene utilizzato in cucina, la quantità di curcumina necessaria per produrre una risposta clinica è molto più grande. In attesa di un effetto positivo attraverso mangiare cibi speziati con curcuma non è realistico, ha detto Wang.

Il passo successivo per Wang e la sua squadra è per trattare pazienti con curcumina per lunghi periodi di tempo per vedere se gli effetti inibitori possono essere aumentati. Hanno in programma per il trattamento di pazienti affetti da cancro in programma per un intervento chirurgico per un paio di settimane prima della loro procedura. Prenderanno una biopsia prima che la curcumina viene avviato e poi, al momento della chirurgia e analizzano il tessuto a cercare le differenze.

"C'è il potenziale qui per lo sviluppo della curcumina come terapia adiuvante per il cancro", ha detto Wang. "Non è tossico, ben tollerata, a buon mercato e facilmente reperibili in qualsiasi negozio di alimentari di salute. Anche se questo è uno studio pilota promettente, è importante ampliare il nostro lavoro per più pazienti per confermare i nostri risultati."

Trovare il modo di meglio la testa e del collo trattare tumori è di vitale importanza in quanto i pazienti spesso richiedono un intervento chirurgico deturpante, spesso perdendo parte della loro lingua o bocca. Hanno anche sperimentare molti effetti collaterali, tra cui difficoltà di deglutizione, secchezza della bocca e hanno il potenziale per lo sviluppo di un altro cancro orale in seguito.

Lo studio è stato finanziato dal Veterans Affairs Greater Los Angeles Health System, West Los Angeles Surgical Education Research Center, UCLA Senato Accademico, il National Institutes of Health e del Veterans Administration.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha