Compound Drug Ripristina Youth all'invecchiamento Cells arteriosa anziani ipertesi, Hopkins studio dimostra

Giugno 22, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un composto chiamato alagebrium, che è molto simile ad un altro utilizzato in creme antirughe, può essere utile nel ridurre gli effetti deleteri di invecchiamento arteriosa nella maggior parte degli americani anziani con ipertensione sistolica, un nuovo studio condotto da ricercatori della Johns Hopkins mostra.

Ipertensione sistolica riferisce a superiori livelli normali di numero "superiore" in un valore di pressione sanguigna, o con un numero inferiore al normale "basso", in questo caso una pressione di 140 mm di mercurio o superiore e/o una pressione diastolica meno di 90 millimetri di mercurio. Ipertensione di questo tipo indica irrigidimento delle arterie del corpo.

"Questa è la prima dimostrazione che questa classe di farmaci, noti come interruttori collagene-reticolazione, può tornare indietro l'orologio e fare le vecchie arterie si comportano come i giovani", dice ricercatore senior studio e cardiologo geriatrica Susan Zieman, MD, professore assistente presso La Scuola Johns Hopkins University of Medicine e il suo Heart Institute. "Ci sono molti farmaci per l'ipertensione di routine, e la malattia coronarica o aterosclerosi, che può portare ad un attacco cardiaco e insufficienza cardiaca, ma nessuno che aiutano a contrastare l'invecchiamento delle cellule all'interno delle pareti arteriose che spesso precedono i sintomi della malattia."




Secondo l'American Heart Association, più di 65 milioni di americani hanno la pressione alta, la maggior parte del genere sistolica. In ipertensione sistolica, la pressione o la forza del flusso sanguigno attraverso le arterie è troppo forte come sangue viene pompato dal ventricolo del cuore (sistole) al resto del corpo. La pressione diastolica, d'altra parte, è una misura della pressione contro le pareti arteriose quando il cuore è a riposo e ricarica tra un battito.

I ricercatori hanno scoperto che Hopkins alagebrium, formalmente conosciuto come ALT-711 o-4,5-dimetil 3- (2-oxo-2-feniletil) cloruro -thiazolium, ridotta irrigidimento nella parete del vaso nella principale arteria del collo (carotide arteria) di ben il 37 per cento. Il farmaco anche migliorato la funzione endoteliale, la capacità del rivestimento interno dei vasi 'di rilassarsi e dilatare in risposta all'aumento stress flusso sanguigno, di 102 percento.

Chimicamente, alagebrium è un cosiddetto interruttore reticolazione, responsabile della distruzione dei legami chimici rigidi noti come prodotti finali della glicazione avanzata, o età in breve, che si formano tra le proteine ​​del corpo e zuccheri nel tempo. Secondo Zieman, sia irrigidimento e ridotta capacità delle arterie di espandersi in risposta allo stress sono comuni effetti di invecchiamento che si verificano quando le reticolazioni formano nei principali proteine ​​strutturali del corpo, come il collagene, o quando AGEs interagiscono direttamente con enzimi che regolano il sangue fluire.

Reticolazione carmelizes efficacemente il collagene - si trovano in tutte le parti del corpo, soprattutto nella pelle, occhi, vasi sanguigni e nervi - che conduce al tessuto "rughe", cataratta, nonché di irrigidimento e una maggiore velocità e la forza del flusso sanguigno. Questi processi sono accelerati in diabetici cui sangue zucchero contenuto è spesso elevato.

Come l'ipertensione diventa cronica, invecchiamento dei vasi sanguigni perdono la loro capacità di allungare e rilassarsi tra i battiti cardiaci. Gli effetti anti-rughe di un trattamento di reticolazione-breaker si verificano sulla pelle del viso, perché il composto permette simile collagene non rilassarsi, donando alla pelle un plumper, aspetto più liscio

I risultati Hopkins, che sarà presentato presso l'American Heart Association Scientific Sessions 2005 sul 15 novembre a Dallas, Texas, suggeriscono anche che gli effetti cellulari dell'invecchiamento causati da AGE sono obiettivi potenti per nuove terapie.

Nello studio Hopkins, 13 uomini anziani e donne con ipertensione sistolica si sono sia di dosi giornaliere di alagebrium (210 milligrammi) per otto settimane o un sosia pillola (placebo), che non contiene farmaco attivo. I livelli di età e di collagene sono stati monitorati attraverso esami del sangue. Rigidità stata misurata usando un piccolo dispositivo sensore di pressione chiamato tonometro.

Letture ultrasuoni, scattate prima e dopo la terapia, sono state fatte come una pressione sanguigna bracciale è stato gonfiato per cinque minuti e sgonfiato. Questo ha permesso ai ricercatori di calcolare la funzione endoteliale in base a quanto il rivestimento dei vasi sanguigni rilassato come un incremento percentuale di quanto il vaso sanguigno potrebbe espandersi.

Dopo il trattamento con alagebrium, arterie del collo divenne meno rigido, come mostrato dalle letture tonometro e diminuzione dei livelli di collagene nel sangue come crosslinks età erano ripartiti. Analisi delle letture di pressione onde aggiuntivi anche mostrato i modelli più piatti più molto somiglianti arterie più giovane di età superiore, quelle più rigide, che hanno modelli di onda con picchi più elevati.

Mentre i risultati non spiegano perché la funzione endoteliale è migliorata, i ricercatori credono che ha a che fare con gli effetti del farmaco sulla AGE e la funzione delle cellule. La loro teoria, Zieman dice, è che una reazione chimica, la ripartizione dei legami crociati AGE, sia di ridurre le cause strutturali della rigidità arteriosa nella parete arteriosa e allevia gli effetti negativi di AGE su altri enzimi o proteine ​​correlate, l'ossido nitrico, eventualmente e altre sostanze chimiche causando infiammazione nave, che sono essenziali per regolazione della funzione del cuore e dei vasi sanguigni.

"Questi risultati confermano che questo farmaco ha effetti importanti sul processo di invecchiamento nelle arterie, ma dobbiamo ancora dimostrare che c'è qualche beneficio per i pazienti in termini di riduzione delle malattie cardiovascolari", spiega Zieman. "Il nostro prossimo passo sarà uno studio, dovrebbero iniziare alla fine del 2006, del potenziale beneficio del farmaco nel prevenire o invertire insufficienza cardiaca negli anziani."

Alagebrium è stato oggetto di studio in fase di sperimentazione a partire dal 1999, inizialmente come trattamento per l'ipertensione. Mentre gli studi clinici hanno dimostrato la capacità del farmaco di allentare le arterie rigidi, due studi più ampi nelle persone anziane con ipertensione non hanno mostrato risultati significativi nel ridurre la pressione sanguigna.

###
(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha