Comprensione e il trattamento congenita ernia diaframmatica

Maggio 11, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il diaframma, una mensola di muscolo che separa la cavità toracica dalla cavità addominale, è fondamentale per sostenere la vita. Un difetto di nascita pericolo di vita conosciuta come ernia diaframmatica congenita (CDH), deriva dal fallimento della normale formazione diaframma che a sua volta permette di organi addominali di migrare nella cavità toracica. Sviluppo polmonare anormale, cosiddetto ipoplasia polmonare, spesso co-verifica con CDH, e infatti è il principale predittore di morbilità e mortalità. Questo sembra derivare da difetti combinati primari dello sviluppo del polmone, così come la compressione meccanica dei contenuti addominali sfollati.

CDH colpisce ben 1 su 3.000 neonati e continua ad avere un tasso di mortalità fino al 50 per cento. Gli scienziati hanno compreso che essa non è limitata a un singolo o difetto specifico nel diaframma ed è spesso accompagnata da altri malformazioni, di solito relativo ai polmoni o sviluppo cardiovascolare. C'è anche una crescente evidenza che le mutazioni genetiche in importanti percorsi di sviluppo contribuiscono alla CDH.

Quattro nuovi commenti illuminano CHD descrivendo la diversità della condizione, esplorando possibili modi di trattare, utilizzando modelli animali per scoprire quali geni giocano un ruolo nello sviluppo del diaframma, ed esaminando la sua connessione con malformazioni cardiovascolari.




In una introduzione di Kate G. Ackerman e Barbara R. Pober della Harvard Medical School e molte delle affiliate di Harvard ospedali autori di notare che non si sa come molti diversi tipi di difetti del diaframma si verificano in esseri umani o che tipi sono evolutivamente correlati. Essi presentano uno schema sviluppato per catturare l'intera gamma di difetti del diaframma, che è attualmente in uso da parte di chirurghi pediatrici e patologi a diverse istituzioni. "Prevediamo che l'uso diffuso di un approccio standard per la classificazione CDH migliorerà la qualità delle informazioni nella letteratura medica, e, infine, saranno utilizzati per sviluppare le correlazioni genotipo-fenotipo", affermano.

Nel grembo, la crescita e la maturazione polmonare fetale sono fortemente influenzati dalla misura in cui i polmoni in via di sviluppo sono tese dal liquido che riempie spazi aerei futuri. Nel articolo di Paul A. Khan, Marc Cloutier, e Bruno Piedboeuf del Centre de Recherche du Centre Hospitalier dati de L'Université Laval sono presentati all'esame delle pecore, conigli, ratti e topi modelli di occlusione tracheale (TO). TO, un intervento chirurgico che viene eseguito in utero aiuta a stimolare la crescita del polmone fetale e rimediare ipoplasia polmonare chiudendo la trachea, impedendo in tal modo il fluido di lasciare i polmoni e causando loro di essere allungato. "Promuove non solo lo sviluppo di una superficie di scambio del gas aumentato, ma anche rimodella marcatamente vasi polmonari e stimola la proliferazione delle cellule endoteliali," gli autori di Stato. In tutti i modelli si nota che TO elimina l'ispessimento dei vasi sanguigni sottili che affligge pazienti CDH. "Con il futuro raffinatezza tecnica e una migliore assistenza post-chirurgica, TO potrebbe diventare un mezzo più affidabile ed efficace di intervento clinico", che concludere.

I progressi nella comprensione dello sviluppo del diaframma dalla valutazione dei modelli genetici di topo sono stati discussi in un articolo di Ackerman e John J. Greer della University of Alberta. Essi notare che ci sono geni che sono ormai noti per svolgere un ruolo nello sviluppo della membrana, e che molti di questi geni sono anche importanti per lo sviluppo cardiaco e polmonare. Essi descrivono il ruolo del fattore di trascrizione Fog2: "Fog2 è il primo gene riconosciuto necessarie sia per lo sviluppo polmonare primaria e sviluppo membrana primaria fornendo prove per l'ipotesi che i difetti diaframmatici possono essere associati con difetti polmonari primari".

Essi rilevano che altri geni che si prevede di interagire con Fog2, COUP-TFII e GATA4, sono necessari anche per il diaframma, cardiaco, e lo sviluppo del polmone. Altri modelli murini di mutazioni legate ad anteriore o difetti diaframma centrali sono anche discussi, in particolare i geni fessura, ma non è stato ancora trovato una associazione genetica tra le mutazioni Slit e difetti diaframma umani. Gli autori concludono: "Dal momento che gli esseri umani con CDH hanno spesso polmonare, cardiaca, e altri difetti, la scoperta di percorsi genetici che controllano lo sviluppo autonomo delle regioni addominale toraciche e superiori del embrione o il feto si tradurrà in una migliore comprensione della malattia."

Il collegamento tra CDH e malformazioni cardiovascolari (CVMs) è oggetto di un altro documento guidato da Angela E. Lin della Harvard Medical School e MassGeneral Hospital for Children di Boston, MA. Gli autori hanno trovato che la frequenza di CVMs concomitante con CDH variava dal 10-50% a seconda inclusione o esclusione dei casi con sindromi genetiche. Inoltre, si nota che i più comuni tipi di CVMs erano proporzionali alla frequenza nella popolazione generale. La combinazione di CVM e risultati CDH in una prognosi peggiore di quanto ci si aspetterebbe da solo con malformazione.

"Tuttavia, l'impatto su questi dati di sopravvivenza di pazienti con una sindrome malformativa o altra eziologia genetica non è stata valutata in modo coerente, e incoraggiare i ricercatori a rianalizzare serie esistenti e di garantire che gli studi futuri distinguono CDH che è isolato da quello che è associato ad altre malformazioni, in particolare nell'ambito delle sindromi genetiche ", gli autori di Stato. Inoltre, essi suggeriscono che ventricolare sinistra "ipoplasia," comunemente visto nei casi con diagnosi prenatale CDH (in cui il ventricolo destro allargata comprime il ventricolo sinistro) è spesso reversibile, a differenza vera ipoplasia in cui il cuore è sottosviluppato. Di conseguenza, la diagnosi di sindrome del cuore sinistro ipoplasico dovrebbe essere fatto con cautela nei feti con CDH.

Gli studi sono stati pubblicati nel maggio 2007 a un numero speciale del Journal of Medical Genetics, parte C, che esamina la biologia e la genetica di CHD ed è disponibile online via Wiley InterScience.

Articoli:

"Ernia diaframmatica congenita e polmonare ipoplasia: New Insights di Biologia dello Sviluppo e Genetica," Kate G. Ackerman, Barbara R. Pober, American Journal of Medical Genetics, parte C (Seminari in Genetica Medica); Maggio 2007; (DOI: 10.1002/ajmg.c.30133).

"Tracheale Occlusione: Una rassegna di ostruzione fetali Longs per farli crescere e maturare," Paul A. Khan, Marc Cloutier, Bruno Piedboeuf, American Journal of Medical Genetics, parte C (Seminari in Genetica Medica); Maggio 2007; (DOI: 10.1002/ajmg.c.30127).

"Sviluppo dei Modelli Diaframma e Genetica del mouse di difetti diaframmatica," Kate G. Ackerman, John J. Greer, American Journal of Medical Genetics, parte C (Seminari in Genetica Medica); Maggio 2007; (DOI: 10.1002/ajmg.c.30128).

"Ernia diaframmatica congenita e associati cardiovascolari Malformazioni: tipo, frequenza e impatto sulla gestione," Angela E. Lin, Barbara R. Pober, Ian Adatia, American Journal of Medical Genetics, parte C (Seminari in Genetica Medica); Maggio 2007; (DOI: 10.1002/ajmg.c.30131).

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha